Home / Bitcoin Cash, nuovo recupero dei prezzi fa puntare BCH verso 250 dollari

Bitcoin Cash, nuovo recupero dei prezzi fa puntare BCH verso 250 dollari

Bitcoin Cash ha perso terreno nelle ultime ore, con il prezzo che ha testato la zona di supporto da 225 dollari. BCH si sta attualmente riprendendo e, mentre stiamo scrivendo, sta cercando di spingere verso l’alto verso le grandi resistenze chiave poste a 248 e 250 dollari.

A questi livelli, la criptovaluta si troverà ad affrontare delle sfide particolarmente ardue, che probabilmente non ha ancora la forza di vincere. Tuttavia, sarà molto interessante comprendere se BCH avrà o meno le carte in regola per poter caratterizzare la propria tendenza in chiave rialzista o meno.

Ti ricordiamo, con questa occasione, che se vuoi comprare Bitcoin Cash alle migliori condizioni, in modo semplice e direttamente dal tuo smartphone, la cosa migliore da fare è quella di usare un exchange di grande qualità come Coinbase (qui trovi il sito ufficiale).

Se poi vuoi sapere perché abbiamo eletto Coinbase tra i migliori exchange (borse) del mondo, non ti rimane che leggere la nostra recente recensione: ne abbiamo parlato qui!

Bitcoin Cash cerca trend rialzista ma deve affrontare grandi ostacoli

Questo mese, il prezzo di Bitcoin Cash ha superato il livello di 265 dollari, ma ha poi iniziato un nuovo significativo calo, rompendo la zona di supporto da 250 dollari e la media mobile semplice a 100 (sul grafico a 4 ore) per spostarsi in una zona decisamente ribassista.

Il calo di BCH è stato così importante che la criptovaluta ha addirittura superato il livello di 230 dollari e ha testato l’area di supporto da 225 dollari. Recentemente, ha quindi iniziato una correzione al rialzo (simile al movimento che ha fatto Bitcoin) al di sopra della resistenza di 230 dollari.

Ma riuscirà a spingersi ancora più in alto? O il prezzo di Bitcoin Cash è destinato a franare su se stesso ancora una volta?

Previsioni Bitcoin Cash

In linea di massima, notiamo che sul grafico è presente una prima resistenza intermedia a 241 dollari. Tuttavia, riteniamo che l’eventuale superamento di tale soglia sia prematuro per poterci indurre a considerare il trend di Bitcoin Cash come decisamente rialzista: la resistenza principale, dinanzi alla quale converrà fare qualche conto più considerevole, è infatti quella vicina ai livelli di 246, 248 e 250 dollari.

Insomma, in termini ancora più diretti, riteniamo che se il prezzo di Bitcoin Cash non dovesse continuare a salire al di sopra dei 240 dollari e dovesse rimanere al di sotto della media mobile semplice a 100 (sul grafico a 4 ore), il valore della criptovaluta potrebbe riprendere a scendere. Un supporto iniziale sarebbe in quel caso testabile vicino al livello di 230 dollari.

Il primo supporto principale è quindi vicino al livello di 225 dollari, al di sotto del quale il prezzo potrebbe fare fatica a rimanere al di sopra del livello principale di supporto di 220 dollari. Nel caso citato, il prezzo potrebbe scendere verso il supporto da 200 dollari nelle prossime sessioni.

CLICCA QUI PER APRIRE UN CONTO GRATIS SU COINBASE (sito ufficiale) E COMPRARE BITCOIN CASH!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *