Home / Bitcoin: NUOVO MASSIMO STORICO euro | E ora si punta a USD

NUOVO MASSIMO STORICO EURO

Bitcoin: NUOVO MASSIMO STORICO euro | E ora si punta a USD

Nuovo massimo storico di Bitcoin contro l'euro. Ora si punta al dollaro, ma il risultato è già incredibile.

Boom! Bitcoin supera il massimo storico contro l’euro, attraversando per la prima volta della sua storia il cambio a 60.000€, complice uno stato di euforia assoluta che sembrerebbe puntare verso i massimi storici anche in dollari. Un momento di assoluto entusiasmo che andrà analizzato lungo i canoni principali che hanno portato al cambiamento importante di sentiment nel corso delle ultime settimane.

Ci sono sicuramente gli ETF, i cui dati andranno analizzati anche per capire dove ci si potrà muovere nelle prossime giornate di scambi. C’è poi il tema halving, che è forte e che presto diventerà realtà – mancano più o meno 50 giorni – e c’è un altro tema, quello dei cosiddetti investitori retail, con quest’ultimo che abbiamo trattato sull’ultimo numero del nostro Magazine e che rimane una delle speranze più forti per un ciclo possibilmente ancora più bullish.

Certo, il massimo dell’entusiasmo è anche fonte di preoccupazione per gli analisti: al grande entusiasmo possono corrispondere anche delle sonore scoppole e altrettanto sonore correzioni. Mentre sul breve ha detto tutto il nostro Alex Lavarello questa mattina, per il medio e lungo periodo sarà il caso di guardare ad altri elementi.

Bitcoin sfonda i massimi contro l’Euro

Certo, in parte il raggiungimento dei massimi contro l’Euro è dovuto alla performance non straordinarie della valuta europea contro il Dollaro nel corso degli ultimi anni. Tuttavia anche contro il dollaro siamo ormai a circa il 5% di distanza, segno che prendere seriamente il massimo contro EUR è comunque cosa buona, giusta, intelligente e buon presupposto per una discussione su quanto sta succedendo.

  • ETF

Venerdì è stata una giornata di outflow netti. Il che vuol dire che i capitali che sono usciti dagli ETF su Bitcoin sono stati maggiori di quelli entrati. Il principale responsabile è ancora una volta Grayscale, che però prima o poi dovrà assestarsi.

In termini di rilevanza secca sul mercato, i flow degli ETF comunque non possono essere gli unici responsabili di quanto sta accadendo. Abbiamo visto diverse giornate con inflow superiori ai 500 milioni. Qualcuno ha parlato erroneamente di Bitcoin spariti dai mercati, ma tutto sommato una parte rilevante della corsa dipende da altri fattori, tutti o quasi psicologici e legati al sentiment.

  • Halving

Tra meno di 50 giorni i Bitcoin di nuova produzione si dimezzeranno. Questo vuol dire che l’inflazione di BTC calerà e che ce ne saranno ancora meno di nuovo conio da poter distribuire sui mercati. Storicamente questo evento è stato anticipato da correzioni per poi tornare a correre.

La teoria prevalente oggi è che la presenza degli ETF abbia alterato questo ciclo e che dunque si potrebbe non seguire il pattern precedente. Possibile? Assolutamente sì: il passato non è necessariamente il libro da leggere per interpretare il futuro.

  • Retail

Si comincia a vedere un ritorno dell’interesse tra i piccoli investitori, per quanto come abbiamo visto sull’ultimo numero del Magazine, in realtà non ci sono segnali evidenti di questo.

E quindi potrebbe esserci ancora spazio per vedere l’entusiasmo crescere, così come accaduto nel precedente ciclo.

Il messaggio di Bitcoin a Christine Lagarde

Il nuovo massimo di Bitcoin contro l’Euro è anche un messaggio per Christine Lagarde, che durante l’ultimo ciclo ribassista ha avuto buon gioco ad attaccare Bitcoin sia come moneta sia come asset da investimento.

Ha vinto Bitcoin, ancora una volta. E continuerà a farlo se non si imparerà a prenderlo con il giusto livello di attenzione, soprattutto se lo si vuole criticare.

Iscriviti
Notificami
guest

1 Comment
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Klaus Marvin
Klaus Marvin
1 mese fa

Se Bitcoin non fosse speculativo, in questo momento verrebbe scambiato a 10 milioni per moneta. Bitcoin è un nuovo asset mai esistito prima e dobbiamo cambiare il modo di approcciare a questo investimento. La cosa migliore da fare è comprare la volatilità perchè tiene tutti i pensatori convenzionali lontano da Bitcoin e ci da la possibilità di acquistarlo a buon mercato. MIchael Saylor.