Home / Ethereum: SEC dice NO di nuovo ai crypto ETF. La decisione ora slitta a fine maggio.

SEC ANCORA NO

Ethereum: SEC dice NO di nuovo ai crypto ETF. La decisione ora slitta a fine maggio.

SEC rinvia, di nuovo, un ETF su Ethereum Spot. Decisione attesa: ecco cosa aspettarsi ora.

SEC rinvia di nuovo la decisione sulla conversione del trust Ethereum di Grayscale in ETF. È una decisione più che aspettata e che per il momento non comunica nulla sulle reali intenzioni dell’agenzia guidata da Gary Gensler. Grayscale sta cercando di ottenere – sulla falsariga di quanto ottenuto per il suo trust Bitcoin – la conversione di un fondo non scambiato in borsa in un ETF.

La decisione ora slitta al 30 maggio, data ultima che però potrebbe non essere quella decisiva, dato che per il 23 maggio è in scadenza l’approvazione dell’ETF di VanEck.

Ti abbiamo offerto questa notizia in anteprima e in tempo reale sul nostro Canale Telegram: entra per ricevere tutte le notizie più importanti del mondo crypto e Bitcoin prima che i mercati reagiscano. Potrai anche partecipare alla chat con i nostri lettori e la nostra redazione.

Con una decisione scontata, SEC rinvia l’ETF Ethereum di Grayscale

È stata una decisione attesa e scontata. SEC ha rinviato ancora la decisione sulla conversione del trust Ethereum di Grayscale, $ETHE, con la nuova scadenza che è ora spostata al 30 maggio 2024.

Non si tratta pertanto di una decisione di carattere negativo o che dovrebbe avere un impatto sul prezzo di Ethereum. La scadenza principale per tutti gli ETF che sono attualmente in fase di approvazione è infatti il prossimo 23 maggio, quando ci sarà la scadenza ultima per la richiesta di VanEck.

  • Stessa questione che si è posta con gli ETF Bitcoin

La scadenza di VanEck rimane la più importante perché, come nel caso degli ETF, SEC preferirà dare l’ok a tutti i prodotti in approvazione, al fine di non favorire nessuna delle società di gestione che hanno richiesto approvazione di prodotti pressoché identici.

  • Le possibilità di approvazione rimangono sotto il 50/50

Mancano almeno per ora però segnali di un’apertura di SEC a questo tipo di prodotti. L’agenzia governativa non ha ancora convocato nessuno degli sponsor degli ETF per le chiacchierate di rito e per la definizione del funzionamento dei prodotti. Un brutto segnale, quando mancano soltanto 2 mesi alla scadenza di quelli di VanEck.

Non si tratta in alcun modo di un segnale definitivo, ma fino a quando non ci saranno suddetti incontri, sarà difficile immaginare un ok da parte di SEC.

Grayscale e la possibilità di una causa legale

Grayscale non è un gestore come gli altri. Per l’approvazione dell’ETF Bitcoin ha trascinato SEC in tribunale, per una causa che poi ha vinto e che ha costretto l’agenzia ad approvare non solo il suo ETF, ma anche gli altri.

Investi con ByBit

💰BONUS di 30.000$ per i nostri lettori - Ref code: CRIPTOVALUTA

✅Verifica il conto per USDT Gratis

🥇Miglior Exchange con CopyTrading

🎯Trading con Leva, Launchpad, Launchpool

Non è chiaro per il momento se nel caso di niet da parte di SEC Grayscale sia pronta a seguire lo stesso percorso. Un percorso che per quanto non lunghissimo, rimanderebbe comunque tutto almeno al 2025.

Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments