Home / Ripple: SEC chiede 2 miliardi di multa. Continua il processo che scuote il mondo crypto e che…

SEC MILIARDI

Ripple: SEC chiede 2 miliardi di multa. Continua il processo che scuote il mondo crypto e che…

SEC vuole 2 miliardi di multa per Ripple e per i suoi dirigenti. La dura reazione del gruppo.

Oggi verranno rese pubbliche le richieste di SEC alla corte per quanto riguarda il procedimento legale che vede l’agenzia guidata da Gary Gensler contrapposta a Ripple Labs, la società che è dietro la creazione e la gestione di Ripple. Secondo quanto è stato comunicato dal capo della divisione legale del gruppo, Stuart Alderoty, l’agenzia chiederà una penale di 2 miliardi ai danni del gruppo.

Si tratta di richieste alla corte definitive, sulle quali però avrà appunto l’ultima parola la corte. La richiesta è per il momento ancora segreta e conosciuta solo dalle parti e soltanto oggi sarà resa pubblica.

Una notizia dunque che sarà una non-notizia, e che testimonia però un atteggiamento di SEC ancora piuttosto aggressivo nei confronti delle società che si occupano di criptovalute, anche quando queste hanno riportato delle vittorie legali importanti, come nel caso di Ripple.

SEC chiederà 2 miliardi a Ripple

Il contesto è quello della lunga causa che vede contrapposte SEC e Ripple, in relazione alle vendite di XRP avvenute ormai anni fa e che secondo l’agenzia di Gary Gensler sarebbero vendite di security non registrate.

Secondo quanto è stato riportato da Stuart Alderoty, che per Ripple si occupa degli aspetti legali, l’agenzia chiederà una multa di 2 miliardi di dollari, richiesta che viene giudicata come eccessiva dai dirigenti di Ripple, che si opporranno con tutti i mezzi legali che hanno a disposizione a questa richiesta da parte di SEC.

Come vedrete quando le richieste di SEC saranno rese pubbliche domani [oggi martedì 26 marzo, NDR], l’agenzia chiederà al giudice 2 miliardi di dollari in multe e penali.

Stuart Alderoty, Chief Legal Officer di Ripple

Una notizia che ha già innescato la pronta reazione non solo di Alderoty, ma anche degli altri dirigenti di Ripple. Su tutti il CEO Brad Garlinghouse, che è coinvolto anche personalmente nella causa, che ha parlato di un grossolano abuso di potere per quanto concerne le richieste di SEC.

Una battaglia dura, che si trascinerà ancora avanti per mesi

La battaglia è dura al massimo livello legale possibile. In ballo ci sono miliardi – almeno da richiesta di SEC ai giudici – e comporterà una dura reazione da parte dei legali di Ripple.

La causa si trascina ormai da anni e ha visto Ripple riportare una vittoria parziale almeno in termini di definizione di non security delle vendite secondarie di Ripple. Ora rimangono da valutare, tra le altre cose, le posizioni di Chris Larsen e Brad Garlinghouse, oltre che alle vendite agli investitori qualificati avvenute in passato.

Iscriviti
Notificami
guest

4 Commenti
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
la mamma di antonio
la mamma di antonio
26 giorni fa

ANCHE OGGI E’ UNA GRAN BELLA GIORNATA, SONO PROPRIO FELICE! GLI OUTFLOW DA GRAYSCALE NON POSSONO CONTINUARE PER SEMPRE, E NONSTANTE QUESTO FACCIAMO UN ALTRO +6% CON GLI INFLOW CHE SONO TORNATI AD ESSERE SUPERIORI; LA SEC PERDE LE CAUSE, IL MONDO UN PASSO ALLA VOLTA PASSA A BITCOIN E ALLE CRIPTO IN QUANTO SONO L’UNICO STRUMENTO DI LIBERTA’ CHE RIMANE ALLA RAZZA UMANA!

ECCO COSA NE PENSA IL CEO DI BLACKROCK, LARRY FINK, IL PIU’ GRANDE FONDO DEL MONDO:
In a notable statement, BlackRock CEO Larry Fink has expressed a positive perspective on Bitcoin during an interview today with CNBC, affirming that it “is an asset that protects you.” 

“I believe it goes up if the world is frightened, if the people have fearful geopolitical risks, they’re fearful of their own risks,” said Fink. “It’s no different than what gold represented over thousands of years. It is an asset class that protects you.”

LARRY FINK NON E’ DIVENTATO CAPO DI BLACKROCK A CASO E VUOLE FARE SOLDI INSIEME A VOI, NON SU DI VOI, A DIFFERENZA DI GENTAGLIA CHE VUOLE RUBARVI I VOSTRI SOLDI CON L’INFLAZIONE AL 5-6% (MA INFLAZIONE REALE MOLTO DI PIU’) SENZA CHE VOI VE NE ACCORGIATE!
LO SANNO BENE VENEZUELA, TURCHIA E TUTTI I PAESI IN CUI LA VALUTA LOCALE E’ IPERINFLAZIONATA
NON FATEVI COGLIERE CON LE BRACHE CALATE
COMPRATE BITCOIN!

la mamma di antonio
la mamma di antonio
26 giorni fa

ANCHE EDWARD SNOWDEN PREVEDE CHE I GOVERNI NAZIONALI COMPRERANNO BITCOIN! SNOWDEN

Renowned whistleblower Edward Snowden has made a bold prediction on X today, suggesting that a national government will enter the Bitcoin market this year by purchasing BTC.

“Prediction: A national government will be revealed this year to have been buying Bitcoin—the modern replacement for monetary gold—without having disclosed that fact publicly,” Snowden stated.

Snowden’s prediction comes amid increasing institutional, retail, and nation state interest in Bitcoin, with several major corporations and investment firms allocating significant resources to the asset. While Snowden did not specify which government he believes will make the purchase, the prospect of a second national government acquiring Bitcoin and making it legal tender, like El Salvador did in 2021, would represent another huge milestone for Bitcoin.

CHI E’ EDWARD SNOWDEN? UNA PERSONA LIBERA E INTEGERRIMA

Edward Joseph Snowden (Elizabeth City, 21 giugno 1983) è un informatico e attivista statunitense naturalizzato russo, reso famoso dalla sua attività di whistleblower.

In passato tecnico della CIA e, fino al 10 giugno 2013, collaboratore di un’azienda consulente della National Security Agency (NSA), è noto per aver svelato al pubblico dettagli di diversi programmi top secret di sorveglianza di massa del governo statunitense e di quello britannico.[1] Attraverso la collaborazione con alcuni giornalisti ha rivelato diversi documenti altamente secretati su programmi di intelligence, tra cui il programma di intercettazione telefonica tra Stati Uniti e Unione Europea riguardante i metadati delle comunicazioni, il PRISM, Tempora e altri programmi di sorveglianza su Internet.

Dal 2013 è rifugiato in Russia, che gli ha concesso la cittadinanza nel settembre 2022.[2]

COMPRATE BITCOIN SE VOELTE ESSERE LIBERI DAVVERO!!!!

francesco
francesco
25 giorni fa

ahahahahah mi verrebbe chiaramente da dire che la SEC è ridicola, se non fosse che son proprio dei CRIMINALI…………

francesco
francesco
25 giorni fa

in pratica, facendo un paragone, è andata piu o meno cosi:

  • la polizia mi accusa di omicidio
  • in tribunale porto le prove necessarie per scagionarmi
  • vinco la causa
  • a quel punto la polizia chiede al giudice di comminarmi una multa di qualche milione di euro. cosi, senza alcun motivo…….

questi si son fumati il cervello…………..