Home / YFI, la criptovaluta che “vale” più di Bitcoin

YFI, la criptovaluta che “vale” più di Bitcoin

Anche se per molti era un’impresa impossibile, Yearn.finance (YFI) è riuscita nel compito di portare il proprio prezzo per singolo token oltre quello del Bitcoin (BTC). Di fatti, il prezzo della valuta digitale basata su tecnologia ‘Ethereum ha superato per la prima volta i 12.000 dollari, andando ad essere scambiata al di sopra dell’allora attuale prezzo di 11.750 dollari di BTC. YFI si è poi spinta a 12.250 dollari, e non è evidentemente chiaro se questi prezzi così elevati saranno o meno conservati anche nel prossimo futuro.

Ad ogni modo, quanto sopra è stato sufficiente per poter celebrare molta attenzione e enfasi sul risultato raggiunto, con i sostenitori della criptovaluta finanziaria decentralizzata che si sono spinti in massa su Twitter e altri social media forum per festeggiare quanto conseguito. Effettivamente, non sfugge il fatto che molti di coloro che hanno festeggiato, avevano anche previsto correttamente che Yearn.finance avrebbe superato il prezzo di Bitcoin settimane fa, quando YFI era quotato ad una frazione del prezzo corrente.

Ma che cosa c’è dietro questo boom?

Prima di scoprirlo, vogliamo ricordare a tutti i nostri lettori che il miglior modo per poter investire in criptovalute è certamente quello di utilizzare un broker CFD qualificato come eToro, leader mondiale del social e del copytrading (se non sai che cos’è, devi assolutamente leggere la nostra recensione!) e un punto di riferimento imprescindibile per oltre 10 milioni di clienti in tutto il mondo.

Puoi anche aprire un conto di trading demo che ti permetterà di comprare e vendere valute digitali senza rischiare il tuo capitale reale, in attesa di avere le conoscenze e le competenze per poterlo fare “realmente”.

Clicca qui per aprire un conto di trading GRATIS sul sito ufficiale di eToro!

Perchè YFI è salito così tanto?

Ci sono una serie di ragioni sottostanti la recente ascesa della criptovaluta YFI, basata su Ethereum. E non possiamo non iniziare questo breve commento rammentando che solo un mese fa YFI stava negoziando sotto i 1.000 dollari!

Alcune delle tendenze che probabilmente catalizzano la crescita di YFI sono il fatto che il valore totale dei token che sono basati su tecnologia Ethereum e che sono bloccati nei contratti di Yearn.finance hanno registrato un picco. I dati condivisi da DeFi Pulse indicano che vi è ora un valore di 650 milioni di dollari di token bloccati nel protocollo DeFi, con gli analisti usano la metrica “valore totale bloccato” come un modo per analizzare il valore delle monete DeFi, YFI incluso.

Inoltre, lo sviluppatore principale di Yearn.finance, Andre Cronje, sta rilasciando molti aggiornamenti al protocollo. Il più notevole di questi è yinsure.finance, una piattaforma assicurativa decentralizzata pianificata per i protocolli DeFi. Gli analisti vedono questa come una grande opportunità di crescita per la piattaforma basata su Ethereum, sia in termini di valore dei token bloccati in essa, sia in termini di valore maturato per i detentori di YFI.

Ma durerà questa tendenza al rialzo? Non possiamo che attendere le prossime settimane, e monitorare quale sarà l’andamento di YFI, per poterlo confermare…

Intanto, ti invitiamo a tenerti pronto aprendo un conto di trading gratis su eToro (sito ufficiale).

Buon trading!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *