Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Ethereum sale sopra i 1.700$! Ed è solo l’inizio…

Ethereum sale sopra i 1.700$! Ed è solo l’inizio…

La criptovaluta Ethereum ha appena concluso una settimana di transazioni tra le più positive della sua storia. Il token ETH continua ad essere scambiato, stabilmente, sopra quota 1.700$, molto al di sopra del massimo storico, superato proprio durante la scorsa settimana.

Ethereum supera 1.700$ e punta a 1.800$
Ethereum supera 1.700$ e potrebbe continuare la corsa

Dietro l’incredibile rally di Ethereum, che ha superato Bitcoin e Ripple per tasso di crescita settimana su settimana, possono esserci diversi motivi, che aprono a scenari ancora più interessanti per i prossimi giorni di contrattazione. Analizziamo la situazione di mercato della criptovaluta degli smart contract per capire come muoverci e come posizionarci a partire già da oggi.

Il caso del supposto short squeeze

Questa è la notizia probabilmente più interessante sul piano tecnico, per chi vuole comprare Ethereum a partire da oggi, oppure aumentare la propria esposizione su posizioni già aperte. Secondo quanto riportato infatti dal CEO di Delta Exchange – uno dei più famosi scambi al mondo di derivati sulle criptovalute, si starebbe realizzando il più classico dei gamma squeeze, ovvero un meccanismo di mercato che si innesca all’aumentare delle perdite di chi ha investito allo scoperto su questa criptovaluta.

Spieghiamo in breve cosa significa: chi ha investito short su Ethereum si è trovato in enorme difficoltà, dovendo coprire posizioni in grande perdita a causa dei recenti rialzi di ETH. Per farlo, ha dovuto acquistare a copertura degli Ethereum, contribuendo ad innalzarne il prezzo – e soprattutto a peggiorare la propria posizione.

Un circolo vizioso che è simile a quanto abbiamo visto all’opera sulle azioni GameStop, e che secondo di dati diffusi da Delta Exchange, potrebbe essere almeno in parte responsabile degli incredibili rialzi di Ethereum sui mercati.

Se questo fosse confermato nei prossimi giorni, potrebbe aprirsi un’ulteriore rally per Ethereum, che potremmo sfruttare prendendo posizione su questa criptovaluta. Con eToro possiamo aprire un conto demo gratis per iniziare a prendere le misure all’investimento su ETH, per poi iniziare a prendere posizione anche sul lungo periodo.

Se lo short o gamma squeeze dovesse continuare a configurarsi, la quotazione attuale intorno ai 1.700$ sarebbe una base dalla quale sviluppare ulteriore valore, invece che una resistenza da superare per il token.

Anche se questo dovesse essere il caso, rimarranno comunque delle importanti volatilità sul mercato, che si potrebbero sfruttare anche sul breve periodo con il trading in Ethereum, utilizzando gli strumenti specifici che vengono proposti dai broker CFD. Capital.com (che ha anche un conto demo gratis) possiamo utilizzare anche vendita allo scoperto, per avere doppie chance di realizzare un profitto, sia con trend positivi che con trend negativi.

Ethereum diventa asset per i mercati istituzionali

Ethereum sta anche per sbarcare al CME – il più importante mercato al mondo per i futures e per i derivati in generale. Sarà dunque scambiato con gli stessi contratti – e sulla stessa piazza – che ospita oggi le trattative sul petrolio, sull’oro, sull’argento, sul gas naturale e su tutte le altre materie prime e principali valute.

Questa quotazione, che avverrà nei prossimi giorni, potrebbe portare ad aumentare i volumi di scambio e anche i capitali coinvolti negli scambi su Ethereum. Cosa che potrebbe dare, anche sul breve periodo, un ulteriore spinta al prezzo di ETH. Per la criptovaluta del network si apre ad una settimana di ulteriori rialzi? Probabile, anche se consigliamo a tutti di seguire le nostre previsioni su Ethereum prima di iniziare a prendere posizione sul mercato.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *