Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Litecoin sfonda i 200$! Le nostre previsioni colpiscono ancora

Litecoin sfonda i 200$! Le nostre previsioni colpiscono ancora

Litecoin è tornato in quota 200$. Come avevamo previsto soltanto qualche giorno fa sempre sulle pagine di Criptovaluta.it – attirandoci anche qualche critica, tutto era pronto per una nuova grande corsa di LTC, che è tornato anche sopra Chainlink nella speciale classifica delle criptovalute maggiormente capitalizzate.

Quota 200$ per Litecoin
Come avevamo previsto, LItecoin torna in quota 200$

Niente male per un progetto che in molti davano, sbagliando, per decotto, con l’arrivo di tanti altri nuovi token in grado di fare quello che fa Litecoin a costi più bassi e su network maggiormente performanti. E invece quella che è una sorta di valuta di riserva tra le criptovalute, il token che ha sempre rappresentato una certa stabilità in un settore altamente instabile, continua a dire la sua. Con buona pace di chi ci accusava di aver riposto le nostre aspettative sul cavallo sbagliato.

Chi vuole partecipare all’ennesima grande crescita di Litecoin, può farlo con eToro (qui per ottenere il conto dimostrativo gratis), che offre da sempre questa grande criptovaluta sia via CFD sia in accesso diretto, e con tutti gli strumenti utili per investire come fanno i professionisti. In alternativa possiamo orientarci verso Capital.com (qui per aprire il conto demo gratis) – che offre solo CFD, ma LTC anche in combinazione con tante altre criptovalute.

Ok per I 200$, ma si preannuncia grande volatilità

I 200$ sono sicuramente un’importantissima soglia psicologica per Litecoin, che soltanto fino a qualche settimana fa si trovava poco sopra la metà di questo prezzo simbolico. Tuttavia non dobbiamo farci prendere troppo dall’entusiasmo, nonostante le previsioni Litecoin sul breve, medio e lungo periodo siano ancora molto incoraggianti.

Le criptovalute vengono da un’ottima 3 giorni, che le ha viste riavvicinarsi, e parliamo anche di Bitcoin e di Ethereum, verso i loro massimi storici. Tuttavia a grandi crescite seguono in genere momenti di alta volatilità, le cui avvisaglie sono ora proprio negli altissimi volumi scambiati. Che fare allora? Buttarsi a capofitto su Litecoin? No. Anche quando i presupposti sembrano essere così chiaramente rialzisti, meglio fermarsi un attimo a pensare. Cosa che faremo tra pochissimo, tenendo conto delle notizie che arrivano anche dall’economia in generale.

Liquidità, crisi, inflazione: tutto gioca a favore delle criptovalute

C’è anche da dire che il momento non è propizio soltanto per Litecoin, ma più in generale per tutto il comparto criptovalute. A spingere ancora più in alto, dopo l’incredibile corsa del settore, Litecoin & co. contribuiscono delle condizioni generali dell’economia molto preoccupanti. In primo luogo l’espansione monetaria, che continua su ritmi mai visti prima in Europa e anche negli Stati Uniti. E come ci insegnano i professori, tutta questa liquidità deve pure trovare un posto da occupare. Le criptovalute come Litecoin, come le azioni dei principali mercati, sembrano essere il luogo preferito di questo fiume di denaro.

In secondo luogo l’inflazione: tirano venti forti che fanno pensare ad un rialzo generale dei prezzi – che si sta già verificando ad esempio nel settore delle materie prime. E quando l’inflazione galoppa, investitori e risparmiatori non possono che mettersi alla ricerca di un porto sicuro dai prezzi stabili. Le criptovalute sembrerebbero essere anche qui, anche se in modo piuttosto curioso, una risposta utile per tanti insospettabili. E il gioco è fatto: Litecoin, come le altre, potrebbe continuare a crescere fino a quando permarranno queste condizioni.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *