Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Kiyosaki: comprate Bitcoin e ETH prima della crisi!

Kiyosaki: comprate Bitcoin e ETH prima della crisi!

Robert Kiyosaki, autore di “Rich Dad Poor Dad“, (padre ricco padre povero) libro che lo ha reso molto famoso anche in Italia, sta già investendo in Bitcoin e Ethereum. È questo quanto ha raccontato durante l’ultimo episodio del suo podcast, offrendo allo stesso tempo una visione piuttosto buia per l’economia americana – e di conseguenza quella mondiale.

Kiyosaki per Bitcoin ed Ethereum
Anche Robert Kiyosaki consiglia Bitcoin ed Ethereum

Kiyosaki è un nome noto anche dell’ambiente delle criptovalute – anche se si occupa principalmente di investimenti immobiliari, si era già espresso lo scorso anno su BTC, prevedendo che avrebbe superato quota 50.000$.

Chi vuole investire come fa Robert Kiyosaki può trovare sia Bitcoin, sia Ethereum sulle migliori piattaforme di investimento. Capital.com (puoi iscriverti gratis qui) offre le due principali criptovalute al mondo, oltre a molte criptovalute emergenti, tra quelle che stanno guadagnando di più sui mercati.

In alternativa è disponibile, in modalità diretta o tramite CFD, anche eToro (qui per aprire il conto demo gratis) – che offre anche il CopyTrading, per copiare i migliori trader sulle criptovalute e anche sugli altri mercati finanziari.

Cosa ha detto Kiyosaki su Bitcoin ed Ethereum?

Durante il suo ultimo podcast, l’autore di Padre Ricco, Padre Povero, si è espresso con toni molto lusinghieri sulle due principali criptovalute per capitalizzazione.

Sono così felice di avere oro, argento, Bitcoin ed Ethereum in portafoglio. […] Siamo fregati, la nostra economia è allo sbando. Siamo così tanto in debito che è come affondare nelle sabbie mobili. Comprate qualcosa, che si tratti di oro, argento o Bitcoin.

Anche Kiyosaki si aggiunge al coro di chi ritiene BTC e ETH due ottime alternative, in termini di riserva di valore alle materie prime preziose. Cosa che su Criptovaluta.it – in ottima compagnia – sosteniamo ormai da diverso tempo. Comprare Bitcoin oggi sarebbe simile, secondo Kiyosaki, al comprare oro o argento. Le due materie prime più affidabili quando soffia il vento della crisi economica.

Interessante anche il fatto che non-specialisti e non-criptomaniaci, tradizionalmente nel mondo degli investimenti classici, stiano spingendo anche per comprare Ethereum, una criptovaluta che oggi riveste il ruolo del top tecnologico del comparto, anche grazie al supporto di smart contract e NTF, la vera moda del momento.

Aggiungiamo che con i futuri aggiornamenti di Ethereum – ETH diventerà ancora più scarso, perché verrà in parte distrutto durante le transazioni. Cosa che lo renderebbe ancora più anti-inflattivo, soprattutto nei confronti di un dollaro USA che viene stampato a velocità impressionanti.

Bitcoin e Ethereum: pronti per prendersi la scena?

Se il leader di Kraken afferma che Bitcoin toccherà 1.000.000$, la notizia può essere ignorata dai più, perché dopotutto si tratta di un appassionato di criptovalute, che ha un interesse diretto affinché queste diventino mainstream.

Quando però a spendersi positivamente è chi ha costruito una carriera sugli investimenti immobiliari, come Robert Kiyosaki, le cose cambiano radicalmente. Kiyosaki è un influencer nella gestione dei capitali personali da più di 30 anni e il fatto che continui a spendersi pubblicamente per Bitcoin e Ethereum la dice lunga sullo stato di accettazione di queste criptovalute anche tra gli investitori classici. Sembrerebbe essere il momento giusto per investire, nonostante la giornata di oggi non sia stata delle più positive per il settore.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

8 commenti

  1. Kiyosaki, un autorità! Hahahahahahahahaha

    • Ha ragione, la prossima volta scriviamo che è lei un ‘ autorità.

      Ps: un’autorità è sostantivo femminile , quindi ci va l’apostrofo. Così , eh, giusto per dire. 😉

  2. Un po’ come il tuo italiano @Mattia.

  3. Kiyosaki è andato in fallimento molte volte e i suoi soldi li deve per lo più alla vendita di libri, non a molto altro. Il resto attività create con i soldi derivanti dagli stessi libri che vende. Un paradosso: fare soldi quasi solo grazie a libri su come farli.

    • Gianluca Grossi

      Buongiorno Gian! È vero che Kiyosaki deve una parte rilevante del suo patrimonio grazie a libri e seminari. Per quanto riguarda la bancarotta, fu dichiarata dopo un contenzioso perso in tribunale contro uno dei suoi vecchi sodali. Riguardò una delle sue aziende e non Kiyosaki in prima persona. A meno che non dovessimo riferirci alla bancarotta personale degli anni ’70. Detto questo, non dobbiamo per forza sposare l’intera storia personale di un analista e di un esperto (ma anche di un semplice commentatore) nel momento in cui ci dovessimo trovare in linea con una sua analisi. In questo caso, per noi, Kiyosaki ha ragione e continuiamo a ritenerlo una voce di spicco del settore degli investimenti. Spero che la nostra posizione sia chiara adesso.
      Grazie mille e continui a seguirci!

  4. Imbarazzanti quelli che sentono il bisogno di correggere per accrescere la propria autostima. Imbarazzante io che ho il bisogno di farlo notare. Buona vita 🤣

  5. Sì siccome non ho messo un apostrofo allora kiyosaki è un’autorità ( va bene ora..?). Hahahahahahahahaha

    Sicuramente sarete ottimi supplenti di grammatica!

    • Salve Mattia, certamente dai suoi illustri spunti e cordiali grasse risate, ci impegneremo di più per regalarle diversi ulteriori approfondimenti su Kiyosaki.

      A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *