Home / 1INCH in volata: record storico per il DEX dei DEX

1INCH in volata: record storico per il DEX dei DEX

1INCH è il DEX dei DEX, ovvero un progetto che mira a mettere in comunicazione diversi AMM e exchange decentralizzati, facendo da ponte tra reti diverse e offrendo al tempo stesso delle commissioni molto base. Il settore della Finanza Decentralizzata non può che giovarsi di questi progetti, che nonostante siano appena nati, hanno già accumulato una capitalizzazione di mercato molto interessante.

Oggi 1INCH torna sulle prime pagine delle testate come la nostra, dedicate a 360° al mondo delle criptovalute, perché nonostante un settore in ritirata e correzione, cresce con tassi superiori al 20%, giornata su giornata. Un buon momento per investire?

1INCH: per il Dex dei Dex una giornata memorabile

Potrebbe essere. Parliamo di un token che nonostante la giovanissima età, è già quotato da Capital.com (qui per aprire un conto demo gratuito) e che possiamo pertanto trattare sia al rialzo sia al ribasso, anche con l’aiuto dell’intelligenza artificiale che è esclusiva di questo broker.

Anche per 1INCH la magia di Coinbase

Come ha fatto 1INCH a guadagnare tanto, nonostante sia questa una giornata molto negativa per tutto il comparto? La risposta è anche qui in Coinbase Pro (qui per aprire un conto gratuito), che ha inserito a listino, sul suo DEX interno, proprio il token di cui vi stiamo parlando oggi.

Una mossa che è sempre benefica per il valore di una criptovaluta, dati gli alti volumi di scambio e la grande esposizione che un exchange di criptovalute di questa rilevanza può offrire. Con i gain che spesso vengono mantenuti dalle criptovalute, sebbene con potenziali correzioni.

A far crescere il prezzo di questa criptovaluta anche i volumi, che hanno superato la soglia storica di 30 miliardi di dollari in controvalore. Forse ancora poco se dovessimo paragonare 1INCH ad altri AMM più popolari, come Uniswap. Tuttavia, per un progetto che è nato da pochi mesi e che svolge un compito di nicchia, è un traguardo da non sottovalutare.

Mancano ancora molti token dalla circolazione

Per chi dovesse investire adesso su 1INCH è bene ricordare un aspetto fondamentale della sua politica monetaria interna. Ad oggi sono in circolazione circa 1/10 dei token previsti dal protocollo e sono largamente in mano a staker di enormi dimensioni.

Questo, anche se lo lasciamo alle libere determinazioni di ciascuno, può causare problemi sul medio e lungo periodo, con la tenuta del valore del token che dovrà essere attentamente valutata, soprattutto da chi prova ad entrare sul mercato adesso. Nulla contro il progetto di 1INCH, che riteniamo essere utile e apprezzato, ma la politica monetaria di un singolo token andrebbe sempre valutata, prima di immergersi con il proprio capitale.

Massimo storico per 1NCH – e ora?

In realtà il massimo storico toccato da 1INCH potrebbe essere relativamente basso rispetto a quanto il token potrebbe raggiungere in termini di capitalizzazione futura. L’ecosistema della Finanza Decentralizzata è in fortissima crescita – i gain giornalieri sono diffusi quasi per tutto il settore – e progetti intermedi come 1INCH non possono che guadagnarne.

Rimane da valutare quale sarà lo standing di questo progetto e se potrà andare a offrire o meno un solido appoggio ai tanti DEX decentralizzati che oggi dominano il mercato degli altcoin. Chi inizia ad investire ora – come ripetiamo sempre – dovrebbe sempre esercitare la massima cautela.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *