Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 ore

Home / Huobi Token non si ferma più: ecco perché…

Huobi Token non si ferma più: ecco perché…

Anche Huobi Token sugli scudi, in una settimana che è stata molto positiva per tutto il comparto e che vede nel token dell’omonimo intermediario uno dei progetti più forti sul mercato. Si potrebbe parlare di speculazione che sta continuando a spingere molto in alto tutto il mercato degli altcoin.

Ma sarebbe una lettura parziale di quanto sta avvenendo con Huobi Token, che in realtà continua a accumulare capitalizzazione sul mercato in virtù di nuovi servizi e di nuove espansioni sui mercati asiatici, anche in termini di prodotti squisitamente finanziari che saranno gestiti proprio da Huobi.

Huobi Token vola
Huobi Token capitalizza la crescita del suo ecosistema

HT, questo il ticker del token, è inoltre disponibile anche su Capital.com (qui per un conto dimostrativo gratis), broker con oltre 235+ coppie crypto a listino, con la possibilità aggiuntiva di fare trading sulle criptovalute anche con MetaTrader 4 e Trading View.

Cosa sta succedendo a Huobi? Perché cresce così oggi?

In realtà Huobi arriva da un ottimo momento, del quale avevamo già parlato in un altro approfondimento. I servizi che sono collegati a Huobi stanno vivendo un ottimo momento, con un aumento importante in termini di volumi e di utenti. Ma a tenere banco, almeno durante l’ultima settimana, non sono stati i numeri, seppur ottimi, dell’exchange / intermediario.

La notizia più importante della settimana per Huobi e per il relativo token è stata la nascita di fondi sulle criptovalute, gestite da Huobi Asset Management, che da Hong Kong offrirà anche fondi su azioni di compagnie che si occupano di mining e di investimenti in criptovalute. I prodotti si sono dimostrati già molto popolari e nei primi giorni di vita hanno già raccolto, da investitori privati, un controvalore di 70 milioni di dollari.

All’interno dell’offerta di Huobi anche dei fondi che replicano passivamente, a mo’ di ETF, tanto Bitcoin quanto Ethereum, come abbiamo già visto fare sia in Canada sia in Europa – seppure da altri gestori.

Con Huobi si potrà pertanto, anche nel Lontano Oriente, investire su panieri di criptovalute e di società che sono direttamente coinvolte nell’ecosistema, tramite strumenti finanziari più consoni tanto per i piccolissimi risparmiatori, quanto per gli investitori privati di una certa taglia.

Anche l’apertura a parte dei clienti europei – tramite le loro carte di credito e di pagamento – permetterà al gruppo di crescere ulteriormente e di andarsi a ritagliare una fetta di utenti anche nell’importantissimo mercato europeo. Due notizie che sono passate in sordina, ma che per il futuro dell’exchange/intermediario e del suo Huobi Token vogliono dire moltissimo.

Investire adesso in Huobi Token: come e perché?

Abbiamo già indicato il miglior broker che offre la possibilità di investire in Huobi Token. Si devono però fare altre considerazioni quando parliamo di investimenti in criptovalute. Dobbiamo infatti partire da un’analisi di lungo periodo e non cercare sempre di arraffare orizzonti di breve, che sono enormemente più rischiosi.

Huobi Token è e rimarrà un token di utility all’interno dell’omonimo servizio – e quando puntiamo su questo token puntiamo a tutti gli effetti sulla crescita del suo ecosistema. Per ora i presupposti sembrano essere quelli giusti – e per chi vuole diversificare HT è una delle alternative sicuramente da analizzare.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *