Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 ore

Home / Uniswap, nuovo RECORD! Intanto i mercati aspettano la V3…

Uniswap, nuovo RECORD! Intanto i mercati aspettano la V3…

Ottima performance di Uniswap durante tutto il fine settimana, con il token che ha raggiunto un nuovo massimo storico e rimane – almeno secondo l’analisi tecnica – in fase fortemente bullish, con la possibilità di una progressione che si estenderà fino all’arrivo dell’aggiornamento V3.

Il tutto in un momento particolarmente felice per il mondo che ruota intorno ad Ethereum, con Uniswap che continua ad incarnare l’AMM di riferimento per tutto il mondo della DeFi.

Uniswap record ath a 45 dollari
Nuovo record per Uniswap a 2 giorni dall’arrivo di v3

Chi vuole cavalcare il trend positivo di Uniswap può trovarlo a listino sulla piattaforma sicura eToro (qui per un conto virtuale gratuito), broker che permette di investire tanto al rialzo quanto al ribasso, tramite CFD o in accesso diretto. E per chi vuole diversificare sul mercato delle crypto, troviamo anche dei CopyPortfolios sulle principali criptovalute, che puntano su Uniswap in un portafoglio bilanciato con altri token.

V3 e massimo di Ethereum tra le principali motivazioni del boom

Chi aveva scommesso sulla futura debacle di Uniswap ha dovuto ricredersi. Nonostante soprattutto i piccoli investitori continuino – giustamente a nostro avviso – a lamentarsi delle commissioni di Ethereum (che pure sono in riduzione grazie all’upgrade Berlin), l’AMM continua ad aumentare la sua capitalizzazione a mercato, in virtù anche del nuovo record storico raggiunto da ETH.

Sono in moltissimi a puntare su Uniswap in queste ore, sfruttando l’onda lunga dei nuovi ATH ma non solo, perché la notizia principale della settimana rimarrà l’integrazione sulla mainnet di Ethereum della versione 3, che ormai da qualche giorno è attiva su tutte le principali test net di Ethereum. Un aggiornamento importantissimo e del quale abbiamo già parlato sulle pagine di Criptovaluta.it, con diversi miglioramenti che avranno un’impatto molto positivo sulla funzionalità dell’AMM e sulla convenienza che abbiamo nell’utilizzarlo.

Chi vuole aggiornarsi su cosa accadrà a Uniswap con la versione 3 trova sul sito ufficiale un resoconto dettagliato, che riassumiamo anche su questo approfondimento per comodità dei nostri lettori:

  • Liquidità concentrata, che permetterà ai liquidity provider di avere maggior controllo sui range di prezzo ai quali allocano il proprio capitale. Tutte le posizioni individuali vengono aggregate insieme per offrire una curva continua di offerte per chi fa trading;
  • Diversi livelli di commissioni, che permetteranno sempre ai liquidity provider di modulare liberamente rischio e ricompense ottenute.

Secondo quanto affermato dagli sviluppatori di Uniswap, i LP potranno ottenere un’efficienza nell’allocazione del capitale superiore di 4.000 volte rispetto alla versione attuale del protocollo. Il tutto mentre i volumi di Uniswap continuano a crescere.

La sorpresa promessa da Hayden Adams

A far ripartire gli acquisti nella giornata di ieri è stato anche un tweet di Hayden Adams, che è l’inventore del protocollo Uniswap.

Per il lancio di Uniswap v3 abbiamo in programma una divertente sorpresa.

Tweet misterioso che ha dato il via a speculazioni su tutti i social network, senza che però nessuno sembri avere idea di quello che potrà succedere. Basta poco, in questi giorni, per attirare ulteriore hype su un protocollo che è stato tra i migliori per gli investitori nel 2021 e anche in questa apertura di 2021.

Le nostre previsioni Uniswap sono ancora rialziste, anche sul brevissimo periodo, anche se ricordiamo ai nostri lettori, soprattutto al termine di questa ulteriore corsa, di provare a prendere posizione con orizzonti più lunghi, che permetterebbero di mitigare i rischi di una correzione.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *