Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Theta Fuel: il prezzo sale grazie al World Poker Tour

Theta Fuel: il prezzo sale grazie al World Poker Tour

Torniamo a parlare del protocollo Theta, noto per aver portato il mondo dello streaming video su blockchain e, meno, per la possibilità di ospitare NFT in un ecosistema efficiente e con commissioni decisamente basse.

A condurre le danze nella giornata di oggi sul mercato è Theta Fuel, il token che viene utilizzato per il pagamento delle commissioni sul network e per retribuire i nodi. Il token, per intenderci, che viene utilizzato per far incontrare domanda e offerta di servizi e potenza di calcolo, nonché di banda all’interno del network.

Theta Poker Tour World - boom del token
Su Theta sbarcano i NFT del World Poker Tour

Con la possibilità, per chi investe, di puntare anche sul token di governance. Theta è infatti disponibile su Capital.com (qui per richiedere il conto virtuale gratuito), broker che permette tramite MetaTrader 4TradingView e la piattaforma proprietaria via web di investire su oltre 235+ coppie di token crypto.

Arrivano le World Series of Poker in NFT

La notizia che ha tenuto banco durante le ultime ore è stato l’annuncio, da parte di Theta Drop (che è direttamente collegato al progetto principale) dell’arrivo dei NFT del World Poker Tour, con la prima release che è stata creata proprio ieri. Uno dei franchise più importanti del mondo del poker arriverà sul network di Theta con:

  • 100 NFT per i Legendary Moments;

Che raffigureranno i momenti più salienti della lunga storia del World Poker Tour. Saranno emessi in 100 copie e verranno forgiati, almeno secondo quanto riportato da ThetaDrop, soltanto una volta.

  • 250 NFT per ciascun Rare moments;

Anche in questo caso siamo davanti ad un’edizione limitata. Gli eventi che verranno rappresentati da questi NFT saranno meno significativi, ma comunque storici per gli appassionati di poker.

  • 1.400 NFT per quelli che saranno chiamati Common Moments;

Sui quali si sa ancora pochissimo e che avranno, data la maggiore circolazione, un prezzo sicuramente più basso. Per quanto riguarda questa specifica categoria, siamo davanti a token NFT che potranno essere forgiati di nuovo in futuro, per una politica di diffusione molto meno esclusiva rispetto alle prime due categorie.

L’iniziativa ha già avuto una grande eco, al punto tale da mandare in tilt il sito ufficiale dell’iniziativa, che nel momento in cui vi scriviamo non è raggiungibile. Un’altra espansione per un network che ha fatto delle collaborazioni con gruppi commercialmente forti una delle sue ragioni d’essere.

Tutti possono far girare il proprio nodo

Chi vuole accumulare Theta Fuel senza passare dai canali di investimento classici ha, lo ricordiamo, anche la possibilità di far girare un nodo di relay – e che quindi si occuperà di compressione dei video e anche di fornitura di banda per lo streaming, sul proprio PC o sul proprio Mac.

Anche Criptovaluta.it – come già sanno i nostri lettori abituali – fa girare ormai da tempo il proprio nodo sul network Theta, contribuendo così alla crescita del protocollo. Un’operazione che è alla portata di tutti e che permette di partecipare ad operazioni di mining molto accessibile, sia in termini di risorse impiegate, sia in termini di difficoltà di installazione.

Il futuro di Theta si gioca anche sui NFT

Il futuro del protocollo Theta si gioca anche sulla capacità di offrire una solida alternativa ai network che oggi dominano lo scenario dei token NFT. Questa nuova iniziativa con il World Poker Tour è segno inequivocabile della forza del protocollo anche nei confronti di franchise importanti e seguitissimi.

Le nostre previsioni Theta rimangono rialziste – e di molto – anche sul brevissimo periodo. E questa nuova iniziativa con il World Poker Tour conferma che i nostri analisti ci avevano visto giusto.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *