Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Ethereum torna sopra i 2.000$ – la nostra analisi della bull run

Ethereum torna sopra i 2.000$ – la nostra analisi della bull run

Ethereum si riaffaccia sopra quota 2.000$, dopo una settimana relativamente da incubo non soltanto per quanto riguarda il mondo di ETH, ma più in generale per le principali criptovalute presenti sul mercato. Soltanto poche ore fa però una sorta di short squeeze generalizzato ha spinto le principali criptovalute su livelli di prezzo che non si vedevano da tempo.

Nel caso di Ethereum parliamo di quota 2.000$, che sebbene non sia nulla di entusiasmante – storicamente parlando – per questo token, era diventata sempre di più un miraggio dopo un lento grind verso il basso, che molti analisti avevano visto in progressione diretta verso quota 1.400$.

Ethereum torna a provarci - superata quota 2.000$

Invece è bastato relativamente poco per riportare tutte le principali criptovalute in positivo, smentendo quel riflesso condizionato del weekend che, storicamente, ha sempre portato segni meno nello spazio di trading con i principali mercati chiusi, ovvero da venerdì fino a domenica.

Un buon momento per tornare ad investire su Ethereum? Potrebbe essere proprio così. E possiamo farlo sulla cripto-piattaforma eToro (qui per un conto demo gratuito), intermediario che permette di investire su ETH e su altre 25 criptovalute, con l’aggiunta di servizi fintech esclusivi, come il CopyTrading e anche i CopyPortfolios. Con il primo possiamo copiare i migliori investitori o spiare le loro mosse. Con il secondo invece possiamo operare scegliendo panieri cripto ben bilanciati.

Ethereum: commissioni al minimo, e la 2.0…

In realtà non si sta muovendo molto all’interno del mondo di Ethereum. Il discusso upgrade EIP-1559 è ormai alle porte e sta procedendo senza relativi intoppi sulle testnet. Anche lo staking sulla versione, ancora in beta, del protocollo con validazione in staking procede ben oltre le più rosee previsioni, dimostrando ancora una volta, se ce ne fosse il bisogno, che in realtà si tratta di un aggiornamento molto popolare e sul quale in molti stanno puntando proprio con il loro denaro.

Segno di una salute ottima per il protocollo che oggi è al centro della finanza decentralizzata e che un domani potrà diventare ancora più centrale, dato che il sistema con validazione PoS abbasserà ulteriormente i costi di transazione e aumenterà la scalabilità.

Costi di transazione che sono comunque, in questi giorni, ai minimi storici, complice una situazione generale di mercato complessa e caratterizzata da bassissimi volumi, anche sui progetti che si appoggiano ad Ethereum per il loro funzionamento. In una situazione complessivamente fiacca e priva di spunti, aver visto Ethereum rilasciarsi oltre quota 2.000$ è sicuramente un ottimo segno per chi vuole investirci oppure per chi ne ha già in portafoglio.

Cosa ci può dire l’analisi tecnica su Ethereum oggi?

In un mercato che è sempre più rarefatto, l’analisi tecnica non è esattamente il primo degli strumenti ai quali si dovrebbe ricorrere. Tuttavia, anche allo scopo di capire cosa ci racconta il grafico, analizzeremo quantomeno gli indicatori tecnici più comuni.

INDICATORE TECNICOSEGNALE
RSIVENDI 🔴
CCIVENDI 🔴
ADINEUTRO
AWESOMENEUTRO
MACDCOMPRA 🟢
ULTIMATENEUTRO
STOCASTICO %KCOMPRA 🟢
I principali oscillatori su Ethereum ad 1 settimana

Una situazione, quella degli indicatori, che rappresenta ancora quanto in realtà si è visto durante la scorsa settimana. Ovvero un mercato piuttosto fiacco sia tra chi punta con i futures, sia per chi invece compra spot, con un incertezza tecnica ampia.

Dobbiamo preoccuparci di quanto riportano questi indicatori? Assolutamente no. In realtà siamo davanti ad una situazione che per gli indicatori tecnici è di lettura quasi impossibile. Ethereum, come tutte le altre principali criptovalute, compreso Bitcoin, ha attraversato un momento difficile e che ha impattato sui fondamentali che vengono mostrati a grafico. Una situazione sicuramente non idilliaca che però potrebbe essere stata invertita proprio durante la notte tra domenica e lunedì.

Qualcosa è successo, il sentiment generalmente positivo è tornato e anche la relativa forza di Solana, progetto che da molti viene considerato un Ethereum Killer, sembra essere ampiamente alla portata di ETH.

Tutto questo mentre Arnout Ter Schure su Yahoo Finance indica come possibile una nuova run verso i 9.000$ di valore per ETH. Stima che poggia su un utilizzo dell’Elliot Wave Principle e che dovrà essere verificata nel tempo. Tuttavia il vento di mercato sembra essere finalmente cambiato. E al netto dell’apatia dei mercati tipicamente estiva, Ethereum potrebbe ancora regalare qualche buona soddisfazione.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *