Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Shiba Inu Coin è 100% affidabile! Analisi del report Certik !

Shiba Inu Coin è 100% affidabile! Analisi del report Certik !

ShibaSwap e di conseguenza anche Shiba Token ce l’hanno fatta. È finalmente arrivato il report di Certik, che per l’appunto certifica la solidità e la sicurezza della piattaforma da parte del maggior ente di verifica del mondo blockchain.

Un’ottima notizia per chi ha già investito – nonché fonte di rassicurazione per tutti coloro i quali avevano ancora dei dubbi sulla bontà dell’AMM che è legato ad uno dei meme token più popolari di sempre.

SHIBA TOKEN OK DA CERTIK
Certik certifica l’assenza di problemi – con le segnalazioni che sono state già risolte dagli sviluppatori del progetto

Vediamo insieme cosa vuol dire l’ottenimento della certificazione, quali sono state le eventuali segnalazioni – e cosa significa questo per il futuro di Shiba Inu Token e anche per la sua principale integrazione, ovvero ShibaSwap.

Notizia questa sulla quale potremo investire tramite la cripto-piattaforma Capital.com (qui per ottenere un conto dimostrativo gratuito, illimitato e con tutti i servizi inclusi), intermediario primo al mondo – tra i broker – ad inserire a listino Shiba Token. Con l’intelligenza artificiale per l’analisi del portafoglio e piattaforme come MetaTrader 4 e TradingView per fare trading anche di breve periodo. Si parte con soli 20 euro per un conto reale.

Ok di Certik: ShibaSwap e Shiba sono sicuri

Un’ottima notizia, questa, per tutto l’ecosistema di Shiba Inu Token che si guadagna l’ok dalla certificazione più importante di tutto il comparto della blockchain e delle criptovalute. Certik ha infatti segnalato – e questa è la normalità più assoluta – una serie di questioni potenzialmente critiche, che sono state però tutte risolte prima della pubblicazione di ShibaSwap stesso.

Cosa che è garantita dall’ampio report ospitato sul sito dell’organizzazione, con soltanto 1 questione minore che, nel momento in cui vi scriviamo, necessita ancora di attenzioni.

Un ottimo risultato per ShibaSwap e anche per Shiba Token, progetti sui quali in molti continuano ad avere dubbi che, a questo punto, sembrerebbero essere ormai fortemente infondati. Dubbi che, almeno per quanto riguarda decentralizzazione del progetto e sicurezza del codice sono definitivamente fugati.

Cosa vuol dire questo per il futuro di Shiba Token?

In realtà vuol dire molto, perché è la certificazione che mette al riparo da ogni tipo di dubbio potesse ancora circondare il progetto. Dubbi che permangono in particolare tra quei appassionati di criptovalute che hanno sempre vissuto l’enorme crescita di SHIB con una certa invidia e con una certa disillusione.

Oggi SHIB e il suo ShibArmy possono invece essere più che sicuri di avere tra le mani un progetto che vale anche tecnologicamente – e che non ha nulla da invidiare a realtà sulla carta più blasonate come Uniswap.

Cosa vuol dire per il futuro di prezzo di Shiba Inu Token?

Per il momento poco – dato che a trainare eventuali rialzi e eventuali ribassi saranno ancora le condizioni generali di mercato – dominate in queste ultime ore da Bitcoin, che sarà il fulcro della price action anche nelle prossime ore.

L’arrivo di una certificazione importante come quella di Certik è il punto di svolta per la percezione del progetto anche da parte dei più scettici. Sebbene le ripercussioni sul prezzo non ci siano ancora state – complice un weekend che è sempre fiacco per il comparto – siamo piuttosto certi che ci si potrà avviare presto verso quanto abbiamo tracciato nelle nostre previsioni SHIB. Rialziste rispetto al prezzo di mercato di adesso – e non potrebbe essere altrimenti data anche quest’ultima notizia.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *