Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Loot Adventure Gold, Re in 5 giorni | NFT che sono liste di item

Loot Adventure Gold, Re in 5 giorni | NFT che sono liste di item

Il mondo dei NFT ha una nuova mania. Si chiama LOOT e il suo token di riferimento, in meno di 24 ore, ha letteralmente reso ricchi coloro i quali si sono mossi per tempo.

Parliamo di uno degli utilizzi più incredibili della tecnologia NFT – e forse anche di uno di quelli più difficili da comprendere, per un successo enorme di un progetto che esiste da meno di una settimana.

Una corsa come non se ne vedevano da tempo nel mondo delle criptovalute, con conseguente quotazione su Crypto.com (qui per aprire un conto e ottenere 25$ di bonus), per un progetto che, ne siamo relativamente certi, continuerà a far parlare di sé nelle prossime settimane e nei prossimi mesi. Crypto.com si conferma inoltre uno degli exchange più attenti a questo tipo di novità, con una quotazione che è arrivata a meno di 24 dalla nascita del token stesso.

Che cos’è Loot, perché il suo token Adventure vola e cosa c’è da sapere sulla moda del momento

Parliamo, come abbiamo già anticipato, di uno dei progetti della nicchia NFT più incredibili che ci siamo trovati ad analizzare sulle pagine di Criptovaluta.it. Niente scimmie, niente collezionabili, ma delle semplici liste di oggetti in stile gioco di ruolo, bianco su nero, che stanno letteralmente spopolando, con prezzi che superano anche i 900.000$ di valore.

Di questi NFT ne sono stati creati 8.000 – che sono andati letteralmente a ruba, creando nel giro di pochi giorni un mercato molto florido, per dei NFT che sono, come capita la maggior parte delle volte, creati secondo gli standard Ethereum. Soltanto ieri poi è nato il token di governance, ovvero Adventure Gold, che è la criptovaluta che è cresciuta di più nelle ultime ore, superando il 600% in poche ore. Segno di un successo incredibile, per un progetto che ci dovremo sforzare di analizzare più in dettaglio.

Cosa stiamo comprando esattamente?

Una lista di oggetti – incapsulata in un NFT – che possono includere armiarmature e oggetti come anellicinture e tutto il corredo di item con le quali siamo abituati a vestire i nostri personaggi con i giochi di ruolo. Quello che è assolutamente incredibile – almeno per chi è fuori dalle logiche dei NFT – è che in realtà queste liste lasciano poi piena libertà di sviluppo a chi ne è in possesso, anche se sta nascendo già qualche iniziativa per coordinare il loro utilizzo in una sorta di mega gdr. Che sarà aperto però anche a chi non si è portato a casa il costosissimo NFT. E intanto sono tanti i progetti che li stanno utilizzando aggiungendo strati di giocabilità – per un movimento che cresce alla velocità della luce.

Una situazione che, per moltissimi, ha del paradossale. Un paradossale che però abbiamo già visto diverse volte nel mondo delle criptovalute e nel mondo dei token non fungibili – nicchia quest’ultima che continua a muovere il mercato in modo importante.

A cosa servirà il token Adventure Gold?

Altro protagonista di questo incredibile boom di mercato è il token Adventure Gold, di recente quotato su Crypto.com, che servirà principalmente come token di governance per la DAO che nascerà tra poco e che sarà utilizzato, a quanto pare, anche come valuta per gli universi decentralizzati che potranno nascere.

Un’idea formidabile e che ha sicuramente funzionato. Pensiamo anche al fatto che chi era in possesso di un NFT aveva diritto a riceverne 10.000, che al prezzo attuale valgono insieme più di 60.000$.

Conviene investire adesso su Loot e sul suo token?

I prezzi sembrano stellari – e non è impossibile che nelle prossime ore ci sarà una correzione, che lo riporti a più miti consigli. Non è ovviamente una certezza – e giudicare il futuro di breve di un progetto che ha avuto una crescita del genere è molto difficile.

Quello che possiamo dire ai nostri lettori è di approcciare, dati anche i prezzi richiesti per entrare sul mercato adesso. Diverso il discorso per il token, che domanda prezzi decisamente più bassi e che potrebbe comunque far parte di un portafoglio diversificato. In particolare se ad interessarci sono i mondi virtuali – anche se tecnicamente più semplici di Decentraland. Il mondo dei NFT è tra i più fecondi di questo 2021. Non è detto che non ci saranno nuove occasioni per cavalcare incredibili onde come quella di Loot.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *