Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Shiba Inu Coin vola sugli Shiboshi | Prezzo record per i NFT

Shiba Inu Coin vola sugli Shiboshi | Prezzo record per i NFT

Un momento davvero d’oro per tutto l’ecosistema che ruota intorno a Shiba Token. Non solo il token di riferimento è in bull run, ma anche i progetti collaterali stanno avendo molta fortuna sul mercato.

Gli Shiboshi, la serie di NFT creati all’interno dell’ecosistema, che sono costati in fase di minting tra 0,1 e 0,3 $ETH sono ora scambiati su OpenSea per un prezzo minimo di 0,6 Ether. In altre parole, chi ha pagato anche il prezzo più alto possibile per il minting, si trova ora con un gain del 100%.

Shiboshi a ruba - prezzi altissimi su OpenSea
Prezzi alle stelle per i NFT di Shiba Inu Coin su OPENSEA

Una notizia anche questa fortemente bullish per tutto il comparto legato al meme del cagnolino tutto pazzo. Possiamo puntare su $SHIB – che è lungi dall’aver raggiunto il suo massimo – prr mezzo della crypto-piattaforma più usata eToro (vai qui per ottenere il conto dimostrativo gratuito con tutte le top funzionalità) – che offre $SHIB sia in accesso diretto, sia invece per chi vuole investire tramite vettori complessi.

Il CopyTrader è la forma di trading automatico disponibile su eToro: con un solo click possiamo copiare i migliori investitori e partecipare ai loro eventuali guadagni. Allo stesso tempo possiamo investire con i CopyPortfolios – che offrono diverse cripto in un solo paniere. Con 50$ passiamo invece ad un conto reale di trading.

Grande successo per gli Shiboshi, che volano su OpenSea

Il mondo dei NFT è in assoluto fermento, anche se non tutti i progetti da collezione delle ultime settimane hanno fatto registrare dei guadagni importanti in così poco tempo per chi vi ha partecipato. Nel caso degli Shiboshis il guadagno minimo, tenendo conto del massimo prezzo possibile di minting – è stato già del 100%, tenendo soltanto conto del caso limite mediamente più basso.

Shiba Token - Shiboshi più economici
Gli Shib più economici su OpenSea

Perché in realtà – e basta un giro molto rapido su OpenSea per rendersene conto, in realtà sono pochi quelli che vengono venduti sotto il prezzo soglia di 1 ETH. Segno ancora una volta della grande vivacità della community che ruota intorno a questi progetti – e di quanto stia crescendo su tassi che altri protocolli, almeno per il momento, possono soltanto sognare.

Cosa vuol dire questo per $SHIB?

La correlazione, almeno ad un’analisi superficiale, potrebbe sembrare debole. Ma dobbiamo ricordarci di quanto in realtà l’ecosistema di Shiba Coin sia particolare – e quanto si regga in realtà sul grande entusiasmo che circonda progetto e protocollo.

Prezzi così alti per gli Shiboshi sono segno di un’attenzione altissima e di tante persone che continuano ad avvicinarsi, anche a scopo di investimento, al progetto. La linfa vitale della quale $SHIB si nutre e che gli sta permettendo di ottenere dei risultati sul mercato estremamente interessanti.

Le grandi questioni ancora aperte: burn e Robinhood

Questioni che sono circolate ieri nello space creato da Shytoshi Kusama sono riprese a circolare – dato che interessano, come è ovvio che sia, gli investitori in $SHIB. Per il burn non vi è, inutile dire il contrario, alcun tipo di programma per ora. E non mancheremo di aggiornarvi a tal riguardo.

La quotazione su Robinhood che sembrava essere in arrivo dovrà probabilmente aspettare ancora un po’ – non si è capito ancora se a causa di potenziali problemi tecnici che ad esempio in passato avevano toccato anche Coinbase, proprio durante il processo di quotazione di $SHIB.

Quello che abbiamo imparato però durante questa settimana è che però $SHIB non sembra avere bisogno di questo contorno per tornare a crescere. Con il token che è nella posizione 12 della classifica del marketcap, sembra che ci sia poco da discutere anche in relazione a questo punto.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *