Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Elon Musk twitta su Dogecoin | $DOGE vola grazie all’università

Elon Musk twitta su Dogecoin | $DOGE vola grazie all’università

Ancora Elon Musk e ancora Dogecoin, in un connubio che sembrava essere ormai completamente esaurito, e che invece sta acquisendo forza di nuovo, anche in virtù del ritorno del CEO di Tesla nel mondo di chi si interessa di criptovalute.

Questa volta a far guadagnare valore a $DOGE è di nuovo un tweet del magnate sudafricano, che scherzando o meno ha indicato nella criptovaluta un possibile veicolo per una “riforma” locale nell’istruzione che potrebbe cambiare i destini di migliaia di persone.

Dogecoin University in Texas - Elon Musk pronto a finanziare
Ancora Doge ed Elon Musk – questa volta si parla di università

Una run che consolida il prezzo che era stato raggiunto durante la scorsa settimana, rinforzando il momentum di $DOGE. Possiamo trovare questa criptovaluta su eToro – vai qui per ottenere un conto virtuale 100% gratuito per testare tutte le migliori funzionalità – unico al mondo ad offrire il CopyTrader per la copia dei migliori investitori, anche su $DOGE.

Possiamo scegliere in alternativa i CopyPortfolios, che permettono di investire in panieri cripto con un solo titolo. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale.

Elon Musk: Università in Texas con al centro $DOGE

Elon Musk ci ha abituato a tutto e il contrario di tutto, e nonostante un lungo iato nei confronti di Dogecoin, complice anche qualche uscita poco felice in televisione, nonché una certa disaffezione, almeno in passato, del suo pubblico di riferimento. Cosa che però sembrerebbe essere definitivamente accantonata in seguito all’ultimo Tweet a tema del comandante in capo di Tesla.

Sto pensando di avviare una nuova università: Texas Institute of Technology and Science. La retta in Dogecoin e ottieni uno sconto se hai un cane. Avrà del merchandising epico – e sarà ammirata in tutto il mondo.

Una dichiarazione su Twitter che all’apparenza potrebbe sapere più di faceto che di serio, ma che comunque ha spinto $DOGE a tornare sopra 0,27$, livello di prezzo analiticamente simbolico, dopo che soltanto pochi giorni fa $DOGE era tornato a superare gli 0,30$.

Anche se la cosa sembrerebbe essere sulla carta ancora campata molto in aria, sono in molti ad aver seguito la dichiarazione, consci del fatto che nelle dichiarazioni di Elon Musk, anche quando roboanti come quella di cui sopra, possono spesso nascondersi delle verità inattese.

Il futuro di Doge nelle mani dei magnati?

Come è noto, non è soltanto Elon Musk a sostenere, con dichiarazioni periodiche, Dogecoin. Abbiamo anche personaggi come Mark Cuban, uno che tra le altre cose ha fatto molto di più di concreto per la diffusione di Dogecoin in tutto il mondo, accettandolo ad esempio per il pagamento del merchandising della sua squadra di basket, i Dallas Mavericks.

Resta però inevasa la domanda che riguarda la possibilità di $DOGE di affrancarsi da questi magnati, che oggi sembrano poter continuare a fare il bello e ilc attivo tempo anche in termini di quotazione.

Perché come è accaduto ieri sera, ancora una volta è bastato un tweet di Elon Musk per scatenare la corsa agli acquisti. Fonte di guadagno per chi aveva investito, ma anche di grande instabilità.

Qualcosa che $DOGE dovrà cercare di lasciarsi alle spalle – se l’obiettivo è diventare la più matura delle criptovalute meme ad alta capitalizzazione.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *