Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Grayscale: obiettivo metaverse | Mercato da 1.000 miliardi di dollari

METAVERSE GRAYSCALE

Grayscale: obiettivo metaverse | Mercato da 1.000 miliardi di dollari

Quando parla Grayscale, per ovvi motivi, è forse il caso di stare a sentire. La società di investimento che è responsabile del più grande Trust su Bitcoin si è recentemente espressa sul fenomeno Metaverse – il comparto che sta continuando a correre durante una fase di mercato non brillante per il resto delle criptovalute.

E le intuizioni di Grayscale faranno sicuramente piacere a chi ha già investito in protocolli come $MANA$SAND o $GALA. Il treno, secondo Grayscale, non sarebbe ancora completamente passato.

Grayscale punta sul metaverse - di Criptovaluta.it
Non è finita qui per i Metaverse, almeno secondo Grayscale

Possiamo investire sui migliori token del mondo dei metaverse tramite Capital.com – vai qui per ottenere un conto dimostrativo con capitale virtuale illimitato – un intermediario che offre 235+ criptovalute e il top di avanzati strumenti di analisi per il mercato delle criptovalute.

Abbiamo infatti a disposizione anche TradingView e MetaTrader 4, oltre ad un WebTrader che permette di investire anche appoggiandosi all’intelligenza artificiale. Con 20€ si può passare ad un conto reale e una piattaforma di crypto trading automatico.

Il report di Grayscale che punta tutto sul metaverse

Grayscale è un nome noto per i lettori di Criptovaluta.it. Parliamo dopotutto di uno dei gestori più importanti al mondo quando si parla di criptovalute. I fondi istituzionali americani si rivolgono ancora ai prodotti di questo gruppo per avere esposizione su Bitcoin, così come lo fanno per token e coin a più bassa capitalizzazione.

Nel suo consueto report mensile il gruppo ha sottolineato che i prossimi comparti interessanti per il mondo della blockchain avranno tutti a che fare con il mondo dei metaverse e del *Web3. La previsione? L’intero comparto potrebbe arrivare a valere in futuro anche 1.000 miliardi di dollari.

Somma importante anche per protocolli che già valgono molto – come Mana Decentraland e The Sandbox. Tuttavia dobbiamo ricordarci anche del fatto che l’intero comparto è in fase embrionale e che ha da poco iniziato ad imbarcare anche grandi gruppi – sia in termini finanziari che in termini commerciali, come nel caso dell’arrivo di Adidas su The Sandbox.

Previsione credibile? Cerchiamo di fare i rapporti

Prendendo le quotazioni del mercato di oggi, un settore metaverse da 1 trillion, come dicono oltreoceano, vorrebbe dire il doppio della capitalizzazione di Ethereum. Qualcosa oggi di assolutamente impensabile. Teniamo conto del fatto che il progetto più capitalizzato del comparto oggi vale poco meno di 9 miliardi, ovvero meno di 1/100 del target fissato da Grayscale.

Grayscale ha pertanto torto? Probabilmente no, perché il ragionamento fatto dal grande gruppo degli investimenti cripto deve essere stato il seguente: i progetti aumenteranno, il metaverse vedrà anche l’ingresso di gruppi software e social di enormi dimensioni (pensiamo a Facebook) e diventerà al tempo stesso una parte delle nostre vite molto più rilevante.

Mentre spendiamo una parte maggiore del nostro tempo in queste esperienze di mondi digitali, spenderemo anche più denaro all’interno di questi reami di bit, per costruire il nostro status sociale dentro le community online.

Inoltre il discorso di Grayscale include anche esperienze videoludiche come Grand Theft Auto, cosa che ridimensiona quota 1.000 miliardi. Per il settore delle criptovalute, che diventerà imprescindibile anche per le realtà maggiormente commerciali, è comunque un’ottima notizia. Le correzioni che alcuni protocolli hanno avuto nelle ultime ore non devono essere fonte di preoccupazione.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *