Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Avalanche e Matic nel mondo che conta | VanEck lancia due fondi

VanEck sceglie AVAX e MATIC

Avalanche e Matic nel mondo che conta | VanEck lancia due fondi

VanEck è il gestore di fondi più attivo, su scala globale, nel mondo delle criptovalute, con prodotti già attivi non solo su Bitcoin, ma anche su $ETH, $SOL, Polkadot ed Ethereum.

Il gruppo ha deciso di allargare ulteriormente la sua offerta di ETN – prodotti finanziari facilmente accessibili anche ai piccoli investitori – inserendo anche Polygon Matic e Avalanche.

VanEck sceglie Avax e Matic - ecco perché
Grande risultato per entrambe le criptovalute

Ottima notizia per le due criptovalute. È assolutamente bullish per due protocolli che possiamo trovare anche su Capital.comvai qui per ottenere un conto demo al 100% gratuito e con capitale virtuale illimitato – che le offre entrambe a listino insieme ad altre 235+ criptovalute.

Con questo intermediario possiamo inoltre utilizzare MetaTrader 4 – la piattaforma più utilizzata dai professionisti per fare trading e analisi di mercato, insieme a TradingView, strumento che può essere integrato con il WebTrader di Capital.com, che offre anche intelligenza artificiale per analisi del portafoglio. Con 20€ possiamo passare ad un conto reale. Con 20€ possiamo passare ad un conto reale.

VanEck aggiunge Polygon Matic e Avalanche ai suoi prodotti

La notizia, sebbene non ripresa dalle principali testate, è di quelle che possono segnarel la svolta di due protocolli comunque già molto seguiti e di grande impatto e capitalizzazione. Il gruppo, che ricordiamo ai nostri lettori essere uno dei più importanti al mondo per quanto riguarda la gestione di fondi, ha scelto di aggiungere anche Avalanche e $MATIC di Polygon, due criptovalute da sempre pallino di Criptovaluta.it.

Criptovalute che hanno guadagnato somme decisamente importanti da quando sono state citate per la prima volta sul nostro sito e che ora sono nelle mire non solo di VanEck, ma anche del folto gruppo di investitori, istituzionali e non, che operano attraverso questo intermediario.

Buona notizia per le due criptovalute, che sono già tra le più forti degli ultimi mesi – e in prospettiva due di quelle di cui sentiremo parlare nei prossimi mesi. Non sono chiari i volumi che riusciranno a muovere gli ETN del gruppo, ma è comunque un segnale forte, una sorta di accettazione nel mondo finanziario che conta – cosa che sarà, senza alcun tipo di dubbio, foriera anche di altri tipi di inserimenti in futuro in altri fondi.

Cosa sono gli ETN e come funzionano?

ETN è un acronimo che sta per Exchange Traded Notes, ovvero titoli che sono scambiati sulle borse regolamentate e che replicano, in stile ETF, un paniere di titoli. L’investimento è diretto, il che vuol dire che chi emette ETN deve fisicamente acquistare l’asset che sta replicando e sono a replica passiva, nel senso che il paniere non può essere modificato, neanche secondo regole prestabilita. Sono la versione pura degli ETC, con questi che però in genere replicano materie prime.

I due titoli saranno disponibili con i ticker VPOL e VAVA e non potremo che tenervi aggiornati sulle loro performance in termini di investimenti raccolti. Per entrambi i protocolli, centrali anche nel mondo della finanza decentralizzata, diventano rilevanti anche per il mondo della finanza classica. Può non piacere, ma è veicolo di crescita economica.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *