Home / “Meglio scegliere Bitcoin!” | Jack Dorsey offre consigli a Facebook

Jack Dorsey contro Facebook e pro bitcoin

“Meglio scegliere Bitcoin!” | Jack Dorsey offre consigli a Facebook

Dal Bitcoin for Corporations 2022, kermesse dedicata a BTC e organizzata da MicroStrategy cominciano ad arrivare i primi commenti degni di nota. La presenza di Jack Dorsey, ex di Twitter, non poteva che portare a questo tipo di risultato.

Jack Dorsey contro Facebook e pro bitcoin
Jack Dorsey dispendia consigli a Facebook… su bitcoin !

Nel mirino c’è Facebook e il suo recente impegno nel mondo degli stablecoin, impegno ora definitivamente archiviato come fallimento. Per Jack Dorsey, neanche a dirlo, l’azienda avrebbe fatto meglio ad orientarsi verso Bitcoin.

Tutto questo all’interno di un movimento che diventa sempre più consistente anche dal lato corporate, ottima notizia per $BTC e anche per il suo futuro finanziario. Possiamo investirci con eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito al 100% con funzionalità PREMIUM – piattaforma che offre anche ottimi strumenti di trading automatico, per seguire i migliori che operano sul mercato.

Lo possiamo fare con il CopyTrading, che ci permette di investire con la copia degli altri trader, quelli che ottengono i migliori risultati a mercato. Abbiamo anche a disposizione il top in termini di prodotti strutturati, come gli Smart Portfolios che includono diversi cripto-asset all’interno di portafogli diversificati. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale.

Jack Dorsey: “Facebook si sbaglia”

Un commento forse atteso, dato che le posizioni di Jack Dorsey non solo su Bitcoin, ma in particolare sul resto del comparto sono in realtà conosciute e nette. Non sembrerebbe essere un grande amante del settore dei Metaverse, settore che invece Facebook starebbe provando a cavalcare, anche se con modalità che non sono ancora chiare.

Con una frecciatina che parte dalla morte di Diem come progetto diretta proprio a Mark Zuckerberg.

Nell’intera vicenda di Libra, poi diventata Diem, credo che ci siano tante lezioni da fare proprie. Spero che abbiano imparato molto, ma credo che sia stato uno spreco di tempo e di sforzi. […] Internet ha già la sua valuta nativa.

Frecciata che ha poi anticipato quella diretta ai papaveri politici di Washington, probabilmente in relazione alle mosse recenti di FED che stanno creando sconquasso sui mercati.

Le decisioni che vengono prese a Washington DC finiscono per impattare anche sulle persone che vivono in Nigeria, cosa che non è giusta.

Parafrasando uno dei lietmotiv dei massimalisti, potremmo dire che Jack Dorsey ritiene che Bitcoin possa sistemare anche questo problema. Opinione che condividiamo senza mezzi termini, sia per quanto riguarda Facebook, sia per quanto riguarda invece FED.

Il metaverse potrà salvare Facebook?

Anche se i libri contabili sono in realtà ancora in perfetto ordine, il tempo per ora gioca a sfavore di Facebook. L’età media degli utenti si è alzata parecchio e rimane il terrore per il gruppo di guidato da Mark Zuckerberg di non riuscire più ad attirare con il suo servizio principale le nuove leve di internet.

Il metaverse su blockchain, per quanto hype potrebbe portare con sé, non è detto che sia la soluzione definitiva per il gruppo dei social. Che abbia ragione Jack Dorsey indicando Bitcoin come strada maestra, a partire dal mondo che vive di digital? Noi diremmo di si, ma sarà il tempo a dare ragione all’uno o all’altro imprenditore.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *