Home / Ripple torna a spingere sui mercati | Il processo ormai è a SEC

Ripple bull run

Ripple torna a spingere sui mercati | Il processo ormai è a SEC

In una giornata piuttosto piatta per tutto il mercato delle criptovalute, c’è Ripple che continua a recuperare terreno, in una crescita che è spinta dalle ottime notizie che arrivano dal tribunale.

Notizie che abbiamo già dato in anticipo qualche giorno fa e che confermano quella che era stata la nostra intuizione: SEC ha molto poco da mettere sul tavolo e più si scava, più vengono fuori responsabilità oggettive per l’authority che si occupa di governare i mercati finanziari negli USA.

Ripple analisi mercati
Ripple torna a volare sui mercati

La vittoria sembrerebbe essere come non mai alle porte, cosa che sta facendo puntare forte speculatori e investitori di lungo periodo sul futuro del protocollo. Possiamo farlo anche noi con Capital.comqui il conto demo gratuito e illimitato nel capitale virtuale – piattaforma che ci offre il top in termini di strumenti per fare sia trading su $XRP, sia invece investimenti di lungo periodo.

Possiamo inoltre utilizzare questa piattaforma per fare investimenti anche automatici, grazie alla presenza di MetaTrader e dei suoi Expert Advisor. Possiamo inoltre investire tramite la piattaforma web inclusa, che propone il top per gli strumenti di analisi tecnica. Con 20€ passiamo al conto reale con i tempi che vorremo.

Ripple sul punto di chiudere la questione? Gli elementi che arrivano dal processo

Si era parlato qualche tempo fa della possibilità di accordo tra Ripple e SEC, dato che il processo stava diventando problematico per quest’ultima e dato che Ripple Labs ha ovviamente tutto l’interesse a chiudere la questione in fretta e furia.

Tuttavia dati gli ultimi risultati del processo, che riguardano principalmente la posizione dell’ex direttore del gruppo. Ex-direttore che aveva dei legami stretti con Ethereum e con società che vi hanno investito e che avrebbe pertanto agito non solo contro la consuetudine, ma anche contro la legge.

Una questione che, almeno secondo la legge USA, potrebbe rendere tutto il processo un nulla di fatto. Con il vantaggio per Ripple nel chiudere presto la vicenda con un accordo che esisterebbe più.

La posizione di Hinman dovrà essere poi necessariamente chiarita in futuro, non solo per la partecipazione ad aziende che operavano su Ethereum e vi avevano investito, ma anche per altri particolari che emergeranno, quasi sicuramente, dalle mail che arriveranno a processo e che SEC sta cercando in ogni modo di ostacolare. Una situazione decisamente particolare, che segnala come per la Securities and Exchange Commission sia probabilmente arrivato il capolinea almeno per quanto riguarda questo processo.

Ripple si riprende già in modo importante sui mercati

La diffusione delle buone notizie che arrivano dal processo ha permesso a $XRP di riguadagnare quota sui mercati, cosa che segnala come in realtà basti poco per invertire la rotta, per un progetto che non piacerà a molti ma che continua comunque a stringere accordi importanti.

Nonostante siamo stati sempre tra quelli che hanno segnalato l’estrema litigiosità del gruppo anche nei confronti del resto del comparto – pensiamo alla campagna finanziata proprio da uno dei personaggi legati a Ripple contro Bitcoin, rimane il fatto che sotto l’aspetto finanziario il protocollo potrebbe avere ancora molto da dire.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *