Home / GamerGains su Solana pronta al lancio | Già 5,8 milioni di investimenti

GamerGains Solana

GamerGains su Solana pronta al lancio | Già 5,8 milioni di investimenti

Di innovazione, nello spazio del crypto gaming, continua ad arrivarne tanta. E spesso riesce anche a partire con il piede giusto in termini di finanziamenti.

GamerGains ha infatti ottenuto 5,8 milioni di dollari per la sua piattaforma di Play to Earn che è legata però al mondo dei videogiochi classici, in una formula che, se dovesse funzionare, potrebbe cambiare per sempre questo settore.

Finanziamenti su GamerGains - analisi Solana
Per GamerGains su Solana pioggia di finanziamenti

Un’evoluzione importante che vede al centro Solana, sulla quale possiamo investire anche con la piattaforma sicura eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con il TOP degli STRUMENTI – intermediario che ci offre il top per quanto riguarda l’analisi e l’operatività.

Tramite questo intermediario abbiamo infatti il top per quanto riguarda il trading automatico, grazie al CopyTrader che permette di investire copiando i migliori. Abbiamo anche gli Smart Portfolios per chi preferisce il mondo degli investimenti diversificati. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale.

Quasi 6 milioni di dollari per GamerGains su Solana

GamerGains è un sistema decisamente innovativo, che punta a portare il mondo dei giochi classici all’interno di un sistema di Play to Earn. Sistema innovativo – e che analizzeremo con maggiore dovizia di particolari più avanti.

Partiamo da quello che è avvenuto in termini finanziari: questa piattaforma infatti ha ricevuto 5,8 milioni di dollari di finanziamenti, in un primo round che ha visto partecipare diversi venture molto conosciuti del settore, segno della qualità potenziale del progetto. A partecipare sono stati infatti Cadenza Venture insieme al popolare exchange FTX, da sempre molto coinvolto negli affari che riguardano Soalna, insieme anche a BlockFi, Tiger Global e anche Lightbank, con anche il popolare fondo dei gemelli Winklevoss.

Un finanziamento importante per un progetto che si trova, se vogliamo, ancora al suo stato embrionale, dato che si può accedere ancora soltanto alla waiting list.

Cosa offre GamersGains?

Quanto viene offerto è un sistema che permette di connettere il proprio PC o la propria console al sistema, per ottenere ricompense semplicemente giocando. In aggiunta è presente la possibilità di partecipare ad eventi esports che saranno gestiti direttamente dalla piattaforma.

Il tutto con la possibilità di aggiungere una componente DeFi: il token del progetto, $GAMER, potrà essere infatti messo in staking per ottenere delle ricompense.

Quali titoli sono già supportati?

Per quanto riguarda le integrazioni più avanzate del progetto, avremo:

  • Play and Earn

Che permetterà di ottenere token raggiungendo determinati obiettivi sui nostri giochi preferiti. Non è ancora stato diffuso il “listino” dei premi che si potranno ottenere.

  • Competizione

Sarà possibile anche partecipare a competizioni asincrone sempre tramite la piattaforma di GamerGains.

  • Ricompense

Si potranno ottenere dallo staking, con un funzionamento che sarà simile a quello di tanti progetti cripto di ultima generazione.

  • Airdrop

Ci sarà anche la possibilità di ottenere, a seconda delle ore di gioco che passeremo sulla piattaforma, Airdrop di token. Token che avranno un valore di mercato che sarà, indirettamente, collegato alla popolarità che la piattaforma riuscirà ad ottenere.

Nel complesso, almeno a nostro avviso, un progetto di quelli da seguire, dato anche il successo di piattaforme di gaming social come ad esempio Twitch. Un buon colpo portato a segno dall’ecosistema di Solana, che continua ad allargarsi e a guadagnare posizioni rispetto alla concorrenza più diretta.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *