Home / The Graph torna a volare | Recupero in vista del 2 giugno… ANALISI GRT

The Graph vola

The Graph torna a volare | Recupero in vista del 2 giugno… ANALISI GRT

In una giornata di movimenti laterali se non negativi per quasi tutto il mercato delle criptovalute, è The Graph a brillare, token del quale ultimamente si parla molto poco anche a causa di movimenti di prezzo non entusiasmanti nel corso delle ultime settimane.

Nelle ultime 24 ore abbiamo invece assistito ad una forte inversione di trend, che ha permesso a $GRT di recuperare anche quanto aveva perso nel corso della settimana. Una situazione interessante mentre ci avviciniamo a grandi passi all’evento che radunerà la community intorno a questo progetto.

The Graph recupera in vista del meeting
The Graph tra le migliori della giornata

Una buona situazione per il prezzo sul quale possiamo investire con eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con il TOP degli STRUMENTI – intermediario che è ideale per chi vuole fare trading sul breve periodo o anche investimenti sul lungo.

Un intermediario che ci permette anche di operare con il trading automatico grazie al CopyTrader, sistema di copia in 1 click dei migliori investitori che operano sulla piattaforma. In aggiunta abbiamo anche un potente WebTrader con tutti gli strumenti utili per fare analisi tecnica e impostare ordini. Bastano 50$ per passare poi al conto reale.

The Graph sugli scudi: è un recupero definitivo o un fuoco di paglia?

In realtà erano stati diversi gli analisti ad indicare un pronto recupero di The Graph, che durante la scorsa settimana era stata una delle cripto maggiormente punite dall’avvio di una fase di risk off su tutti i principali mercati.

Un recupero che poi si è prontamente verificato, tra le altre cose con buoni volumi, anche da parte degli speculatori, che hanno colto la palla al balzo per reinserire in portafoglio posizioni su $GRT. Il tutto senza eventi particolari, almeno dal lato fondamentale, che possano aver innescato questa importante corsa. Corsa però, almeno a nostro avviso, dovuta. Proprio perché The Graph in realtà si trovava su livelli di prezzo ingiustificatamente bassi e che avranno fatto sicuramente gola a molti, anche in ottica di lungo periodo. Anche in ottica della centralità di questo protocollo per il mondo della finanza decentralizzata.

I prossimi appuntamenti con The Graph

C’è qualcosa comunque che si muove anche nella community che è legata al mondo di The Graph. Tra poco più di un mese, per la precisione il 2 giugno 2022, la community che opera intorno a questo ecosistema si radunerà a San Francisco, al Palace of Fine Arts.

Sarà un’occasione per fare il punto della situazione anche sui prossimi impegni per il protocollo per quanto riguarda il mondo del Web3 e le future applicazioni che potremo vedere del potente The Graph. Un’occasione che, almeno sulla carta, dovrebbe essere anche quella ideale per fare il punto su eventuali novità.

Il futuro di The Graph: qualche dettaglio aggiuntivo

The Graph è stata, almeno a nostro avviso, punita in modo eccessivo da parte di una fase non brillante di mercato per tutto il comparto. Cosa che però ha aperto a diverse opportunità da parte di chi investe e guarda soprattutto al medio e lungo periodo.

Noi ci abbiamo sempre creduto – e infatti fa parte del nostro portafoglio di investimento cripto – da tempo e anche in posizione rilevante. Nonostante la corsa degli ultimi giorni, potrebbe essere comunque il caso di analizzare quello che questo progetto ha da offrire anche sul piano finanziario.

Il tutto in attesa del 2 giugno prossimo, che potrebbe essere l’evento catalizzatore di novità importanti per il protocollo, che potrebbero avere anche delle importanti ripercussioni a livello di prezzo.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *