Home / Cardano: Le Whales tornano ad accumulare | La nostra analisi su $ADA

Cardano Whales accumulazione

Cardano: Le Whales tornano ad accumulare | La nostra analisi su $ADA

Secondo quanto è stato diffuso da Santiment, i principali account che operano su Cardano starebbero continuando ad accumulare $ADA, segnale questo non sempre di chiara lettura, ma in questo contesto decisamente incoraggiante per il futuro della criptovaluta.

Tutto questo mentre il mercato sembrerebbe aver aperto oggi nel migliore dei modi, con Bitcoin che si sta riavvicinando verso i 39.000$ in attesa di quello che sarà il gran giorno dell’aggiornamento dei tassi USA.

Cardano Whales accumulano - analisi di Criptovaluta.it
Le Cardano Whales stanno accumulando – come muoversi?

Un ritorno all’accumulazione delle balene potrebbe essere pertanto letto in senso positivo. E chi volesse seguire questa scia potrà farlo con Capital.comvai qui per richiedere un conto di prova con capitale virtuale illimitato – che offre nel complesso 465+ criptovalute a listino e ottimi strumenti per fare trading su questo mercato.

Abbiamo infatti MetaTrader 4 e TradingView, le migliori piattaforme utilizzate dai professionisti per fare trading online, così come abbiamo il WebTrader interno con il top dell’analisi tecnica e l’intelligenza artificiale per l’analisi del portafoglio. Con 20€ passiamo al conto reale di trading.

Cardano in un lungo trend negativo: è questo il segnale del ritorno ai fasti di un tempo?

Cardano si trova ormai molto lontano dai massimi storici raggiunti soltanto qualche mese fa. Una spirale ribassista che starebbe ancora cercando di trovare un bottom, ovvero un pavimento di prezzo solito. Spirale che è stata anche esacerbata da quanto abbiamo visto accadere al mercato in generale delle criptovalute e anche ai mercati finanziari esterni a questo mondo.

Arriva però, secondo quanto è stato diffuso da Santiment, la possibilità di un inversione del trend, inversione che potrebbe partire dalle cosiddette whales, ovvero gli account che hanno maggiore disponibilità economica e che possono compiere acquisti rilevanti. Secondo i dati diffusi, dopo un calo della quantità di $ADA detenuti dai più grandi account durato sette mesi, si starebbe registrando una relativa ripresa degli acquisti. Ripresa che è iniziata di nuovo a marzo e che si è consolidata lungo tutto aprile e che si è confermata anche per i primi giorni di maggio.

Una situazione che da un lato potrebbe fare da guida anche per i piccoli investitori retail e dall’altro invece potrebbe esercitare a breve delle pressioni anche importanti sul prezzo. Con un caveat però, che analizzeremo tra poco.

Il comportamento delle balene è sempre un segnale corretto?

Il comportamento delle balene non è sempre un segnale corretto di quello che potrebbe avvenire all’interno dei mercati. Non sempre gli account più redditizi sono infatti in grado di anticipare i mercati. Tuttavia l’inversione di trend va comunque registrata e computata nelle considerazioni che possiamo fare prima di decidere se investire o meno.

Il momento per i mercati è relativamente complicato, anche se Bitcoin in mattinata sembrerebbe aver dato qualche accenno di ripresa, buon segnale per un tentativo di inversione del trend. Staremo a vedere sul brevissimo periodo come si evolverà la situazione per quanto riguarda poi il pomeriggio, che sarà dominato anche dalle decisioni di Fed per quanto riguarda i tassi di interesse.

Riteniamo però ancora più che validi i nostri target price su ADA, tanto sull’anno quanto su orizzonti temporali decisamente più lunghi. A patto che il mercato decida di darsi una scossa e lasciarsi finalmente alle spalle la paura che lo ha dominato nelle scorse settimane.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

6 commenti

  1. Io spero solo che ritorni a 3$ per disfarmene.

  2. Giugno sta arrivando, vedremo le novità su Cardano, questa cripto vale più in termini tecnologici delle altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *