Home / Anche Near vuole pezzi di Terra Luna | Lanciato il programma accoglienza

Near terra luna

Anche Near vuole pezzi di Terra Luna | Lanciato il programma accoglienza

Continua l’incredibile caccia a tutti i progetti e a tutti gli sviluppatori che fino a poco tempo fa si erano accasati da Terra Luna. Caccia che ha già visto protagonisti Tron e anche Binance, con offerte corpose anche da parte di VeChain.

Ultima arrivata, con una compagna pubblicitaria relativamente imponente è Near Protocol, anch’essa dunque a caccia di sviluppatori e progetti che prima gravitavano nell’orbita di Do Kwon.

Un buon segnale per Near Protocol, sul quale possiamo investire anche con Capital.comvai qui per ottenere un conto di prova gratuito con capitale virtuale illimitato – intermediario che propone 476+ cripto asset a listino, con l’aggiunta di strumenti di livello professionale per fare trading di breve periodo o investimenti di lungo.

È qui infatti che troviamo il top per quanto riguarda l’analisi tecnica, con MetaTrader 4 e TradingView, così come troviamo un interessante WebTrader proprietario dotato anche di intelligenza artificiale per l’analisi del portafoglio. Con 20€ possiamo passare ad un conto reale di trading, con i tempi che preferiremo.

Near Protocol a caccia di sviluppatori e progetti di Terra Luna

Il messaggio è quello di un invito amichevole, ma al tempo stesso è il tentativo di accaparrarsi parte dei progetti che giravano su Terra Luna. Ecosistema, dovrebbero saperlo tutti quelli che non sono stati… sulla Luna, che ormai è agli sgoccioli e che, nonostante stia provando a rinascere, difficilmente potrà contare su chi aveva partecipato fino ad oggi al suo ecosistema.

In realtà abbiamo già visto Tron e VeChain tentare lo stesso, cercando di inglobare alcuni dei progetti più ricchi e più interessanti, offrendo delle condizioni economiche che faranno gola a quegli sviluppatori che si sono trovati, nel giro di pochissimo, senza più una casa.

near tron ve chain - assalto a terra luna
Anche NEAR come BNB, Tron e VeChain

Allo stesso modo ci aveva già provato anche Binance, con un programma di finanziamenti, che prevede anche il sostegno sul lato di launchpad e marketing. E ora arriva anche Near, tramite la sua Foundation, che lancia appunto un invito aperto agli sviluppatori ad entrare a far parte della sua famiglia.

Sarebbero stati stanziati anche fondi considerevoli, che con ogni probabilità saranno resi pubblici nei prossimi giorni, con i dettagli per partecipare che sono disponibili sul sito ufficiale di Near. Tutto questo mentre ormai da Terra Luna, mentre si vota per l’ultima mossa che potrebbe aiutare a non disperdere il capitale umano accumulato, è in atto un fuggi fuggi in pieno stile, secondo soltanto al bank run che abbiamo visto nei confronti di $UST.

Anche i progetti NFT cambiano casa

Anche i progetti NFT, che forse hanno relativamente meno da offrire in termini tecnologici, hanno iniziato l’esodo. Vi abbiamo parlato soltanto la scorsa settimana dei Puffin’ che si sono accasati da Algorand, con altre fuoriuscite che sono previste per questa e per le prossime settimane.

Anche se Terra Luna dovesse riuscire effettivamente a ripartire, saremmo comunque davanti ad un ecosistema letteralmente spolpato, con le aggressioni da parte degli altri ecosistemi che si faranno sempre più insistenti.

Qualcosa di prevedibile, data la grande fame di progetti con seguito che hanno, ragionevolmente, tutti i sistemi in chain, nonostante un mercato che è stato ribassista per diverse settimane e che sembrerebbe offrire poco alla fantasia e agli investimenti.

Sta di fatto che oltre ad Anchor c’era tanto che girava su Terra Luna e che fa gola ad altri protocolli. Chi riuscirà ad accaparrarsi i migliori progetti?

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *