Home / Nickelodeon in NFT | Parte la partnership con RECUR

Nickelodeon su NFT

Nickelodeon in NFT | Parte la partnership con RECUR

RECUR ha annunciato l’arrivo di una collezione NFT a tema Nickelodeon. I Non Fungible Token saranno venduti su OpenSea in un’asta che durerà 24 ore. A partire dal prossimo 15 luglio sarà possibile fare offerte in Ethereum per uno dei 12 collezionabili, per un importo base equivalente a 50 dollari.

Operazione nostalgia per OpenSea, che punta su un pubblico di ex bambini riportando in vita i leggendari personaggi che hanno allietato la loro infanzia su Nickelodeon. Come spesso accade in ambito NFT, insieme al token verranno elargite ricompense extra e benefit da spendere questa volta sulla piattaforma RECUR.

Un altro segnale molto importante della rilevanza del mondo NFT in quello della proprietà intellettuale pop, segnale della grande rilevanza che continuerà a costituire anche in futuro. Con i token più vicini a questo comparto che sono tutti disponibili sulla piattaforma sicura Capital.comvai qui per ottenere un conto di prova gratis, con CAPITALE INFINITO di test – un intermediario che offre la possibilità di accedere a 476+ cripto disponibili a listino con strumenti di grande utilità.

Abbiamo infatti MetaTrader 4 e TradingView, che ci permettono entrambe di analizzare il mercato anche sul breve e posizionarci nel modo corretto. Possiamo inoltre operare con il WebTrader interno tramite browser, che è dotato anche di intelligenza artificiale per analizzare il nostro portafoglio e correggere eventuali errori. Con 20€ siamo davanti ad un conto reale.

Nickelodeon sbarca nel mondo NFT

Chi negli anni ’90 era ancora alle prese con i cartoni animati ricorderà senz’altro Nickelodeon, emittente tematica che ha fatto da compagnia a milioni di bambini in tutto il mondo con i suoi Nicktoons. Per tutti gli anni ’90, e fino a metà dei duemila, le serie Hey Arnold e Rugrats sono state protagoniste dell’intrattenimento di infanti e adolescenti che ora possono incontrare di nuovo i loro beniamini sotto forma di NFT.

NFT per Nickelodeon - ecco come
Nickelodeon non sarà l’ultima a sbarcare nel mondo NFT

Il pubblico che ha seguito le gesta animate di Arnold, Helga, Kimi Finster e gli altri ora si trova sulla soglia dei trent’anni: per OpenSea si tratta del target perfetto, perché ha già una certa padronanza in fatto di metaverso e Non Fungible Token. Pubblico che potrà acquistare i collezionabili digitali dei personaggi in un’asta che partirà il prossimo 15 luglio e avrà una durata di 24 ore.

Chi si aggiudicherà uno dei 12 NFT partendo da un’offerta minima in Ethereum con controvalore pari a 50 dollari riceverà delle ricompense extra. Tra queste un collezionabile fisico a tema, dei Nickelodeon NFT Pack aggiuntivi e un Pass da utilizzare su RECUR, piattaforma che permette alle società di creare i loro NFT e la loro presenza sul Metaverse. Il tutto con l’appuntamento che è fissato per il prossimo 15 luglio, per un altro passo in avanti del mondo pop che conta in quello dei token non fungibili.

Recur uno dei player da seguire?

RECUR sul suo sito fa bella mostra di personaggi dei cartoni animati e caratteri cinematografici di tutto rispetto. I Pass vinti all’asta NFT Nickelodeon permetteranno di scoprire in anteprima tutte le novità della piattaforma, che annovera nomi quali Hello Kitty, Il Padrino, Star Trek e Tartarughe Ninja.

Un parterre di tutto rispetto per la piattaforma, che va ad arricchire ulteriormente anche la nostra collezione di news con al centro il grande schermo, per bambini di tutte le età. È di questi giorni la notizia che vede Disney impegnata nel lancio in chiave NFT di Thor: Love and Thunder, in collaborazione con Marvel.

Cinema d’autore che incontra la tecnologia di The Sandbox per sbarcare nel metaverso in un progetto targato Lionsgate Studios, con la società pronta a dare una casa virtuale a personaggi del calibro di Rambo e Hellboy. Adesso è la volta di Nickelodeon, che segue la scia di Warner Bros e dei suoi NFT a tema Looney Tunes.

Info su Paolo Sorgi

Appassionato di NFT, metaverse e cripto legate ai motori, Paolo segue per criptovaluta.it anche il settore del gaming e della musica legata alla blockchain.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *