Home / Ethereum Classic è in boom! Perchè? | Pubblicità di Vitalik Buterin (ETH)

ETHEREUM CLASSIC VOLA

Ethereum Classic è in boom! Perchè? | Pubblicità di Vitalik Buterin (ETH)

Ethereum Classic è tra le poche criptovalute a guadagnare in modo consistente all’interno di una giornata di movimenti laterali che hanno consolidato il prezzo delle principali criptovalute. Il tutto all’interno di una giornata che, come abbiamo già raccontato, vedrà dati importanti arrivare dalle principali economie mondiali.

$ETC però fa un deciso balzo in avanti, legato, come vedremo, alle sorti del suo ex-gemello Ethereum, che tra merge e input da parte del fondatore Vitalik Buterin che hanno sicuramente contribuito ad accrescere il valore di $ETC in queste ultime ore di scambi.

Ethereum Classic che possiamo trovare anche sulla piattaforma sicura Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con CAPITALE VIRTUALE ILLIMITATO – intermediario che ci permette di investire su tutti i principali token cripto sul mercato, con un listino che ne include già 476+.

Al suo interno troviamo anche MetaTrader 4 e TradingView, che possiamo anche integrare con il WebTrader accessibile via browser, che include anche un ottimo algoritmo di intelligenza artificiale, per analizzare il nostro portafoglio e segnalare eventuali errori nella scelta degli asset e nella composizione dello stesso. Bastano 20€ per passare al conto reale.

Dietro il boom di Ethereum Classic c’è Vitalik Buterin?

La notizia è che Ethereum Classic sta viaggiando su tassi di crescita in termini di prezzo molto superiori alla media del mercato, cosa che sarà sembrata strana in quanto siamo comunque davanti ad una chain minoritaria che in pochi utilizzano effettivamente e con volumi di transazioni di molto inferiori a quelli di Ethereum.

Ethereum Testimonial meno probabile
Il testimonial meno… probabile?

A questa corsa potrebbe aver contribuito la notizia di uno speech di Vitalik Buterin, avvenuto in realtà quasi una settimana fa, dove si tessevano in un certo senso le lodi di quanto potrebbe offrire in alternativa $ETC.

Il leader del ben più popolare $ETH ha infatti detto pubblicamente che chi non dovesse essere poi così contento di quanto è avvenuto in termini di merge e riguardo il futuro di Ethereum in PoS potrebbe utilizzare Ethereum Classic, che rimanendo più fedele alla versione originale, permetterà di continuare ad utilizzare un sistema di consenso in Proof of Work. Una sorta di endorsement che potrebbe essere dietro il boom recente di Ethereum Classic sul mercato, che pur si trova ancora ad enorme distanza dai massimi raggiunti l’anno scorso.

Di altro, almeno per ora, non sembra esserci, per una criptovaluta che storicamente ha sempre seguito dei cicli molto particolari e spesso in aperto contrasto con quanto avviene sul resto del mercato. Cosa che si è puntualmente verificata anche oggi.

Pesano in positivo anche gli investimenti di Antpool

Che ha appena annunciato di aver messo sul piatto investimenti per 10 milioni di dollari per tutti i progetti di qualità che vorranno utilizzare appunto Ethereum Classic. Si punta, è facile capirlo già dalla portata dell’investimento, a progetti già presenti su Ethereum che, per continuare in PoS, vorranno accasarsi da ETC.

Un ottimo segnale sulla tenuta di un protocollo che conoscono in pochi, ma che potrebbe tornare alla ribalta proprio in questa occasione, rosicchiando qualche quota di mercato, benché minima, proprio a Ethereum.

Cosa aspettarsi per il futuro da Ethereum Classic?

Difficile dirlo adesso e difficile andare oltre il ragionamento di breve e brevissimo periodo. La grande fuga, obbligata, di chi fa mining su Ethereum spingerà con ogni probabilità in molti ad accasarsi su questo specifico network.

Cosa che potrebbe cambiare le carte in tavola, in particolare se chi rifiuta PoS dovesse effettivamente compattarsi in un gruppo numericamente rilevante. È però troppo presto per fare questo tipo di considerazioni, che rimanderemo necessariamente a data da destinarsi, quando il merge di Ethereum si sarà concretizzato e quando vedremo cosa faranno effettivamente i miner.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

3 commenti

  1. Il prezzo di una casa e influenzato dai metri quadrati e posizione. Un automobile da qualita e potenza. Cosa definisce il valore di una cripto mi sa che non l ha capito ancora nessuno

    • la mamma di antonio

      il prezzo ATTUALE di una casa è definito da metri, posizione, efficienza energetica, mobili interni, situazione del mercato, tassi, (…..)
      il prezzo FUTURO da rivalutazione/peggioramento della zona, andamento del mercato edilizio, andamento dell’economia, speculazioni, (…….)

      forse le case non sono così banali e le crypto così assurde 🙂

  2. Difatti ci sarà un motivo per tutte queste bolle immobiliari no? 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *