Home / Arrivano i report di Tether | Enorme riduzione dei commercial paper nelle riserve

Tether pubblica report

Arrivano i report di Tether | Enorme riduzione dei commercial paper nelle riserve

Capitalizzazione scesa di quasi il 20% rispetto al picco di maggio 2022, ma per tutto il resto ottimo stato di salute per le riserve e netto miglioramento della loro composizione. È questo quanto emerge dal report appena pubblicato da Tether, che in un momento piuttosto complicato per i mercati contribuisce a restituire un sereno del quale potremo godere sul medio e lungo periodo.

Meno commercial papers, che pure erano stati in passato non solo parte considerevole delle riserve di Tether, ma anche uno dei vettori di attacco principali per chi sosteneva la possibilità che si sarebbero venute a creare delle problematiche per la tenuta del protocollo sul medio e lungo periodo.

Un buon segnale, dopo una giornata di sell off, per l’intero mercato delle criptovalute, sul quale possiamo investire anche con Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale gratuito con il TOP del mercato CRIPTO – dato che offre 476+ cripto asset che sono stati già inseriti a listino, con la possibilità di accedervi con strumenti di prima fascia tanto per l’analisi quanto invece per l’operatività.

Possiamo infatti scegliere di investire tramite MetaTrader 4, intermediario che ci permette di operare con gli stessi strumenti in dotazione ai migliori investitori, così come possiamo appoggiarci anche a TradingView. E per chi volesse investire via browser è disponibile il WebTrader con intelligenza artificiale incorporata. Con 20€ possiamo passare poi al conto reale.

Tether mostra il resoconto trimestrale sulle sue riserve

Seguendo quello che tra le altre cose è un processo che proseguirà su base mensile, grazie all’accordo con BDO Italia. Tether ha perso circa il 19% della capitalizzazione rispetto al maggio 2022, cosa che però non ha causato problemi nell’offrire indietro liquidità ai clienti che ne hanno fatto richiesta. Una dimostrazione di forza importante nel pieno di una delle più grandi crisi della storia di Bitcoin e del mercato delle criptovalute in generale. Dimostrazione di forza importante in quella che è stata anche una crisi del settore Stablecoin, in particolare nel comparto algoritmici.

Tether commercial paper
Tether ha ridotto sensibilmente i suoi commercial paper

Ci sono poi altre novità che arrivano dal report di Tether: c’è stata una riduzione importante dei commercial paper, ovvero dei prestiti a breve scadenza verso aziende quotate, titoli tutto sommato piuttosto sicuri, ma che sono stati negli ultimi mesi sempre più attaccati dai detrattori di Tether, a nostro avviso non senza qualche strumentalizzazione di troppo. Continua dunque quello che era un piano di normalizzazione anche sotto questo aspetto.

Tether punta a rimanere al vertice

Tether continua e con ogni probabilità continuerà in futuro ad essere il più rilevante progetto del mondo stablecoin. Una volontà questa che è stata espressa anche dal leader Paolo Ardoino:

Siamo impegnati a mantenere il nostro ruolo di stablecoin leader sul mercato. L’utilità di Tether continua ad essere supportata dalla trasparenza delle sue riserve ed è stata una fonte di stabilità che ci ha permesso di costruire uno strumento per l’economia globale. Il nostro impegno per la trasparenza e per la community è un fondamento per l’etica di base della compagnia ed è allineato anche con il nostro ruolo di leader di mercato. Abbiamo ancora una volta dimostrato questo impegno tramite il nostro accordo con BDO, una delle aziende di accounting più importanti del mondo.

Questo il commento del leader del progetto, già in passato ospite di Criptovaluta.it, a chiusura di un report che segna un momento di passaggio importante per Tether. Tether che continuerà ad avere detrattori più o meno eterodiretti, ma che al tempo stesso rimarrà una forza di enormi proporzioni con la quale fare i conti.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.
Criptovaluta.it è su Google News !
Resta aggiornato sulle ultime news elaborate dal centro studi di Criptovaluta.it per Google News - clicca su questo link e poi sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *