Home / Decentraland: arriva Taco Bell per i matrimoni | Si parte in autunno

Taco Bell Decentraland

Decentraland: arriva Taco Bell per i matrimoni | Si parte in autunno

Taco Bell veste l’abito talare per sposare sul metaverse giovani coppie alla ricerca di un rito alternativo, con tanto di sponsor. Il fast food americano con cucina messicana ha lanciato un concorso per i futuri coniugi che decideranno di celebrare le proprie nozze su Decentraland.

Come usuale per operazioni del genere non mancheranno NFT per gli avatar di sposi e invitati, festeggiamenti on line, oltre a regali e ricompense di varia natura. Una giuria di missionari in forza alla catena selezionerà le coppie idonee ai festeggiamenti firmati Taco Bell.

Un’altra grande notizia per Decentraland, che rilancia alla ricerca del primato del settore forse perso a favore di The Sandbox. Possiamo investire su entrambi tramite Capital.comvai qui per ottenere un conto virtuale gratuito e senza limiti – con capitale virtuale infinito – intermediario che ci permette di investire su un complesso di 476+ cripto già inserite a listino.

Possiamo anche investire con MetaTrader 4 e TradingView – che sono le migliori piattaforme che possiamo scegliere per fare trading professionale. Così come possiamo scegliere il WebTrader per investire dal browser con il sostegno dell’intelligenza artificiale che analizza il nostro portafoglio e che ci permette di correggere errori. Con 20€ di investimento minimo possiamo passare al conto reale.

Taco Bell, matrimoni e metaverse

Come ti (s)vendo il matrimonio ai tempi del metaverse: non fosse per l’impegno sociale dell’azienda in questione avremmo già etichettato l’operazione come una boiata pazzesca, facendo felici i detrattori di NFT e blockchain dell’ultim’ora.

E invece siamo costretti a ricrederci, o meglio ad accantonare sterili giudizi su Taco Bell, catena di fast food a tema Mexico con 7.000 ristoranti negli States, ai quali se ne devono aggiungere altri 500 in 30 paesi nel mondo.

Ecco l’iniziativa di Taco Bell

Al marchio va ricondotta Taco Bell Foundation, organizzazione no-profit che sostiene la borsa di studio Live Más e il programma Feed The Beat, iniziative messe in piedi per favorire l’accesso a sport e istruzione alle classi meno abbienti.

La nostra però non è una lavata di coscienza: il gruppo spinge sul sociale quanto sul lato tech. Forte di un solido impianto tecnologico, l’azienda è stata inserita tra le prime 10 più innovative al mondo nel settore del fast-food.

I ristoratori sono stai i primi in America a lanciare un’App per le ordinazioni in-store e drive-through, e ai tempi della blockchain non potevano certo lasciare inesplorato il munifico terreno della self-promotion su metaverse.

Ancora Decentraland

E per non farsi mancare nulla hanno scelto Decentraland come partner per l’iniziativa. Da quelle parti i riti virtuali non sono una novità: già qualche mese fa vi abbiamo raccontato delle prime nozze sul metaverse, lecito quindi aspettarsi di tutto, persino un matrimonio sponsorizzato.

Esattamente ciò che vi raccontiamo oggi: per farsi sposare da Taco Bell è necessario partecipare a un concorso, con le coppie selezionate che potranno scambiarsi la solenne promessa all’interno della cappella meno solennemente brandizzata dal marchio.

Sposi e invitati potranno vestire i propri avatar con NFT personalizzati, e partecipare ai festeggiamenti in cui il tema dei tacos sarà preponderante. Ci mancherebbe altro: quando lo trovi uno che ti paga le nozze virtuali? Come usuale per iniziative di questo genere, non mancheranno premi da spendere on line così come nella vita reale.

Quando si parte? In autunno!

Appuntamento in autunno per la prima cerimonia per chi vorrà godersi lo spettacolo, mentre non è necessario aspettare qualche mese per riflettere sulla sostanza, e qui a voler essere obiettivi ce n’è. Tralasciando l’americanata di farsi sposare da un paninaro, il punto è che il metaverso è una tecnologia che non può più essere ignorata da chi oggi fa business, di qualsiasi tipo.

Luoghi di interazione virtuale che però generano un enorme business reale: ne sanno qualcosa a Dubai, visti gli ingenti investimenti per esplorare ogni potenzialità di tale tecnologia. Di aziende che investono nella stessa direzione ormai non se ne contano più: rimanendo in tema Messico, abbiamo visto una distilleria di Tequila aprire battenti su Decentraland e un’altra scegliere The Sandbox per il suo locale virtuale dedicato al succo d’agave.

Potrebbero essere dei partner perfetti per continuare i bagordi dopo l’unione dei futuri sposi col taco al dito?

Info su Paolo Sorgi

Appassionato di NFT, metaverse e cripto legate ai motori, Paolo segue per criptovaluta.it anche il settore del gaming e della musica legata alla blockchain.
Criptovaluta.it è su Google News !
Resta aggiornato sulle ultime news elaborate dal centro studi di Criptovaluta.it per Google News - clicca su questo link e poi sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *