martedì , 27 Settembre 2022

Home / Diego Armando Maradona in NFT! | Ecco l’incredibile iniziativa che…

MARADONA IN NFT

Diego Armando Maradona in NFT! | Ecco l’incredibile iniziativa che…

Anche Diego Armando Maradona avrà una collezione NFT a lui dedicata. Sarà Metaframes a traslare on chain la memoria del compianto calciatore, con un’iniziativa che prevede più fronti di gioco. Per la gioia di tifosi e appassionati verranno rilasciati 5.000 NFT che portano la firma di Paul Trevillion, artista noto sulla scena sportiva internazionale.

Come di consueto quando si parla di collezionabili legati allo sport, i possessori avranno diritto a vantaggi extra da spendere anche nella vita reale, tra cui un viaggio tutto spesato per assistere alla finale dei mondiali 2022. E In serbo per loro c’è anche tanto altro.

Un’altra leggenda che sbarca nel mondo NFT e un altro segnale della forza di questo comparto, a braccetto o meno con il grande calcio. Con eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito e illimitato nelle funzioni PREMIUM – che ci permette di avere un approccio finanziario a tutti i token che rappresentano il settore dei non fungibili.

Abbiamo anche strumenti quali il CopyTrader per chi vuole copiare i più bravi e magari spiare anche nelle loro posizioni. Così come abbiamo anche gli Smart Portfolios per chi vuole puntare sul mondo delle cripto tramite paniere. Con 50$ possiamo passare al conto reale.

Il 10 per eccellenza nel mondo dei NFT

Calcio e criptovalute ancora una volta insieme, ma questa volta con un’ospite d’eccezione. È niente di meno che Diego Armando Maradona il protagonista della collezione NFT con cui Metaframes intende onorarne la memoria.

L’iniziativa è estremamente articolata, e non mancherà di catturare l’attenzione di appassionati, tifosi e devoti di quello che è considerato da molti il miglior calciatore della storia. La piattaforma ha acquistato i diritti d’immagine dell’ex Napoli e si sta preparando a lanciare Official Maradona Fanclub (OMFC), un ecosistema su blockchain dedicato alla memoria di El Pibe de oro e alla sua incredibile carriera.

Maradona in NFT

Ecosistema che si comporrà di tutti gli elementi in grado di traslare on chain la passione per il calcio, a uso e consumo dei tanti appassionati in giro per il mondo. OMFC prenderà le forme di un gioco manageriale che accreditate voci di corridoio danno per declinato in chiave P2E, probabilmente ispirato a Sorare vista la presenza (annunciata) di carte NFT giocabili.

In attesa di dettagli tecnici sappiamo che Official Maradona Fanclub permetterà agli utenti di coniare autonomamente i propri token per partecipare a sfide multigiocatore e concorsi sulla piattaforma. Gli amanti del crypto gaming sono già sul chi va là. A quanto ci è dato sapere anche gli appassionati d’arte troveranno pan per i loro denti, grazie a una galleria virtuale di cui si dice un gran bene ma su cui ancora vige omertà.

Una collezione impari, che spinge ancora di più il calcio nel mondo NFT

Ma è probabilmente la collezione NFT ideata da quelli di Metaframes il pezzo forte della vicenda, in attesa dei futuri sviluppi che siamo certi si faranno interessantissimi.

I collezionisti riceveranno una valigetta celebrativa dei prossimi mondiali qatarioti, evento su cui Algorand ha messo le mani da tempo. Il prezioso crypto contenitore rivelerà il suo tesoro a tempo debito, ossia nel momento in cui Metaframes non deciderà di snocciolare i dettagli dei vantaggi extra collegati ai 5.000 NFT a firma Paul Trevillion, con drop previsto per il 22 settembre prossimo.

Come al solito i token saranno divisi per livelli di rarità, ai quali saranno collegate iniziative via via più appetibili. Si tratta di sconti sul merchandising da spendere nel metaverse (i più attenti hanno letto la parola magica nel tweet) così come nella vita reale, accesso prioritario al gioco manageriale e a futuri drop.

Ma il premio più ambito è senza dubbio il viaggio in Qatar per assistere alla finale dei prossimi mondiali di calcio. Ovviamente a spese Metaframes, che comunicherà i nomi dei vincitori il 30 ottobre 2022, giorno in cui Diego Armando Maradona avrebbe spento 62 candeline.

Info su Paolo Sorgi

Appassionato di NFT, metaverse e cripto legate ai motori, Paolo segue per criptovaluta.it anche il settore del gaming e della musica legata alla blockchain.
Criptovaluta.it è su Google News !
Resta aggiornato sulle ultime news elaborate dal centro studi di Criptovaluta.it per Google News - clicca su questo link e poi sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *