Home / Bitcoin e crypto rimbalzano | Ottime news per (quasi) tutti

REAGIRE CRYPTO

Bitcoin e crypto rimbalzano | Ottime news per (quasi) tutti

Un accenno di reazione importante per Bitcoin e crypto (quasi tutte). E secondo noi ci sono buone ragioni per crederci.

Una settimana da urlo, almeno rispetto al sentiment con il quale era cominciata. Buoni recuperi da parte di diverse criptovalute, a partire da Bitcoin, che torna in chiusura di settimana per le borse sopra i 26.000$ con una certa convinzione. Si attardano invece Ethereum, BNB, XRP.

Una settimana molto particolare e che è stata attraversata da quasi tutti i grandi temi che hanno tenuto banco durante il 2023 e che con ogni probabilità continueranno ad essere al centro delle discussioni e delle valutazioni dei prossimi mesi. Exchange, SEC, volumi, dati macro. Non è mancato assolutamente nulla.

Ed è il momento giusto per tirare delle somme, anche al fine di valutare se il maggio appena trascorso sia stato un’eccezione di un anno all’insegna dei rialzi oppure se possa essere un’inversione del trend.


Su BNB puoi leggere il nostro dossier completo – segui il link e iscriviti per ricevere i prossimi numeri gratuitamente.

Tassi di interesse, tribunali, Blackrock: una settimana intensa per Bitcoin & co.

Una settimana certamente non noiosa. Le notizie, alcune delle quali certamente bullish, sono state diverse e meritano tutte un ulteriore approfondimento, anche per capire la direzione verso la quale potrebbe muoversi il mercato nei prossimi giorni e nelle prossime settimane.

Il caso Blackrock – arriva un ETF Spot

Abbiamo un mucchio di buone ragioni per pensare che questa sia la volta buona e che gli USA avranno finalmente un ETF Bitcoin Spot. Non è soltanto una questione di peso politico del più importante gestore di fondi e di investimenti del mondo, ma anche particolari accordi che vi riveleremo in un altro approfondimento.

L’entusiasmo è assolutamente ai massimi storici per quello che sarà un prodotto che potrebbe veicolare una quantità importante di investimenti nel mondo di Bitcoin. Anche se con un certo ritardo, i mercati hanno reagito in modo positivo – e questa deve essere considerata come la notizia più importante tra quelle che hanno mosso il prezzo di Bitcoin nel corso delle ultime ore.

Ethereum in sofferenza

Discorso diverso per Ethereum, che invece sembra pagare un sentiment non positivo su tutto il settore altcoin, nonostante ne fosse stato risparmiato durante la scorsa ondata ribassista.

La posizione di Ethereum è una delle più imperscrutabili e andrà rivalutata durante la prossima settimana, quando ci saranno maggiori dati a disposizione che arriveranno dai mercati – nonché lontani da grandi notizie crypto.

Nel complesso riteniamo però che i fondamentali di Ethereum siano ottimi e che il grosso delle preoccupazioni siano esagerate.

Binance soffre ancora a livello legale

Cardano ha recuperato almeno in parte gli effetti degli attacchi di SEC. Idem per Solana e per diverse delle criptovalute che erano state citate da SEC durante il suo recente attacco a Coinbase e Binance.

Rimane invece indietro BNB, il token di Binance, per diverse vicissitudini che il suo exchange sta vivendo. Dall’abbandono dei Paesi Bassi ad una questione in Francia che vede in contrasto quanto affermato dalla dirigenza dell’exchange e quanto invece affermato dalla Procura di Parigi. La situazione è molto difficile, per quanto con ogni probabilità si tornerà ad una normalizzazione nel corso delle prossime settimane.

Qui abbiamo dedicato uno speciale a BNB, anche per capirne rischi e potenzialità.

Una buona risposta del settore

Dopo un avvio di giugno da incubo, guidato da SEC e dai regolatori di mezzo mondo, sul quale ha pesato anche una situazione preoccupante sul piano dei volumi, si comincia a intravedere un po’ di sole, per quanto questo non piaccia necessariamente a tutti.

RECUPERO CRYPTO
Un accenno di recupero

Qualcuno, di vena più poetica della nostra, forse dirà che l’inverno del nostro scontento è stato reso gloriosa estate da questo sole di Blackrock. Ma anche sul punto ci sarà parecchio da discutere. E lo faremo sia oggi, sia nella prossima puntata del nostro Podcast, sia su altri speciali.

Perché per quanto non sia così importante avere un ulteriore veicolo di investimento su Bitcoin, è importante capire chi tira le fila di cosa. Almeno negli Stati Uniti.

Iscriviti
Notificami
guest

6 Commenti
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
jacopo
jacopo
11 mesi fa

“SCOMMETTO CHE ENTRO AGOSTO BTC E’ A 10000” [cit. Antonio]
https://postimg.cc/ZW94Hr14

ahahahaha 😀

Alessio Ippolito
Admin
Alessio Ippolito
11 mesi fa
Reply to  jacopo

Si è sempre lui. Ci teme ed ha una vita.

È boomer e scrive in maiuscolo. Vive le giornate a leggere criptovaluta.it.

Indovina chi è

Klaus Marvin
Klaus Marvin
11 mesi fa

Quello delle cripto è un asset che ci sta in un portafoglio ben diversificato anche se ora sto tentando di costruire un nuovo portafoglio più concentrato e di qualità. Ora sta entrando a gamba tesa il gigante Black Rock e questo è un buon segnale per il futuro di bitcoin e di altre cripto anche se ciò che attira di più in questo momento non sono i progetti cripto ma il mercato nel tentativo di trasformare piccole somme in una fortuna e ciò che manca in questo momento è l’investimento vero e proprio in questo settore che sono sicuro arriverà ma ci vuole tempo. Attualmente bitcoin si trova in una fase di laterizzazione e il suo valore è molto alto secondo il mio parere, non prevedo a breve un crollo del prezzo ma dovesse succedere rappresenterebbe una ghiotta opportunità per il futuro.

Alessio Ippolito
Admin
Alessio Ippolito
11 mesi fa

Esatto , giustissimo Antonio