Home / Bitcoin e crypto: CROLLO in pochi minuti e senza news | Che succede?

BITCOIN CRYPTO PICCO

Bitcoin e crypto: CROLLO in pochi minuti e senza news | Che succede?

Tonfo nella notte per Bitcoin e crypto, all'apertura dei mercati asiatici. Una prima ricognizione.

Il crollo nel cuore della notte, anche se forse sarebbe il caso di parlare di correzione dovuta dopo diverse settimane di crescita, con il valore di Bitcoin e del grosso delle principali criptovalute che rimane comunque su livelli molto elevati, per quanto stia maturando una battaglia che terrà impegnati orsi e tori ancora per un po’.

Nel momento in cui apriamo con il primo speciale di questa settimana, Bitcoin si trova comunque molto al di sopra dei 41.000$, livello tanto simbolico quanto tecnico, che dovrebbe pertanto allontanare le principali preoccupazioni. Tutto questo all’interno di una 3 giorni che ha visto un altro asset molto particolare perdere in modo consistente. L’andamento dell’oro è forse quanto dovremmo guardare per capire cosa sta succedendo.


Vieni a discutere con noi delle ultime notizie e degli ultimi movimenti di prezzo che riguardano il mondo Bitcoin e crypto sul nostro canale Telegram ufficiale, insieme alla nostra redazione e a tanti dei nostri lettori.

Bitcoin e crypto: tonfo durante la sessione asiatica

La settimana di Bitcoin, Ethereum e del resto del mondo crypto si è aperta nel peggiore dei modi. Perdite importanti nel giro di pochi minuti, con liquidazioni importanti per quantità, soprattutto dei long.

  • Quante liquidazioni?

Nonostante una corsa importante nel corso delle ultime settimane, a quanto pare erano in molti ad essere ancora long con leve importanti. Questo è testimoniato dai dati che abbiamo, per i principali exchange, sulle liquidazioni. Nelle ultime ore abbiamo avuto circa 320 milioni di dollari di liquidazioni totali, con la maggior parte di queste che sono avvenute, in ordine di importanza, su Bitcoin, Solana, Ethereum.

  • Guardare all’oro

La seconda idea che proveremo a discutere sia qui, sia in altri approfondimenti che pubblicheremo durante la giornata, è che l’oro aveva subito una contrazione simile, per quanto in misura percentuale inferiore, già da venerdì, segno che l’asset che ultimamente si erano mosso più similmente a Bitcoin aveva già scontato quanto è stato fatto scontare alle prime ore del mattino di lunedì ai crypto asset.

Oro down
L’oro, nel corso delle ultime 72 ore

È un’analisi definitiva? Assolutamente no, ma riteniamo che sia interessante a sufficienza da meritarsi qualche riflessione anche da parte dei nostri lettori.

  • Contrazione dovuta?

Probabilmente sì. Mai si erano visti sul pianeta Terra asset capaci di crescere a questi ritmi e senza neanche prendersi una pausa. Un’estensione tale da offrire sul piatto d’argento il gol della bandiera agli orsi. Sul tema tecnico interverranno poi i nostri analisti nel corso della giornata.

Guardare al medio e lungo periodo: cosa c’è di importante

Sul nostro Canale Telegram – qui puoi entrare gratuitamente – vi avevamo promesso ulteriori approfondimenti su una delle questioni più importanti per il futuro di Bitcoin, ovvero l’halving.

Partendo da qui, e tenendo conto anche di quanto si sta facendo in termini di ETF, nonché della narrativa estremamente positiva che ora arriva anche dai vecchi nemici di BTC, non possiamo che rimanere estremamente ottimisti sul futuro di Bitcoin, per quanto sul breve e brevissimo periodo possono esserci degli incidenti di percorso come quello di questa mattina.

Il quadro complessivo non è invalidato: c’è un forte bullish sentiment su Bitcoin e di conseguenza sul resto del comparto.

Intanto continua una battaglia, principalmente sui social, tra gli schieramenti che si stanno riunendo intorno a diverse delle personalità più in vista del mondo Bitcoin: i temi sono quelli di qualche giorno fa, ovvero Ordinals, Inscription e anche certe scelte fatte da nuove mining pool.

Per chi è arrivato da poco nel mondo di Bitcoin potrà sembrare uno scontro epico che avrà delle ripercussioni importanti sul futuro di $BTC e che forse lo mette a repentaglio. Anche in questo caso non possiamo che chiedere a tutti di fare un respiro, possibilmente profondo, e a mai disperare nei destini di Bitcoin.

Iscriviti
Notificami
guest

2 Commenti
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Ettore
Ettore
2 mesi fa

Nella battaglia tra i tori e gli orsi godono gli scalper!

Alessio Ippolito
Admin
Alessio Ippolito
2 mesi fa
Reply to  Ettore

Quello sempre