Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Gensler alla SEC: per Bitcoin e altcoin è il momento di investire!

Gensler alla SEC: per Bitcoin e altcoin è il momento di investire!

A poche ore dal giuramento di Joe Biden come 46esimo presidente degli Stati Uniti d’America, cominciano ad arrivare news importanti anche per gli appassionati di criptovalute. Secondo voci di corridoio, ma ormai prossime alla verifica, Joe Biden vorrebbe nominare a capo della SEC Gary Gensler – decisione che potrebbe avere ripercussioni importanti per il mondo di Bitcoin e delle criptovalute in generale. 

Gensler alla SEC - regolamentazione criptovalute
Sarà Gary Gensler l’uomo di Biden alla SEC – buone notizie per chi investe in criptovalute

Gensler ha tenuto anche corsi al MIT di Boston sulle criptovalute e sulle tecnologie che sottendono al loro impiego ed è – lo possiamo confermare, persona preparatissima a riguardo. 

La scelta di Joe Biden ha un senso – per moltissimi – chiaro per il futuro delle criptovalute. Sarà la fine dell’anarchia – e delle leggi su base statale che ora governano gli USA – per un approccio basato su leggi federali e un framework legale chiaro. Che dovrebbe favorire lo sviluppo ulteriore di un mercato che oggi vale oltre 1.000 miliardi di dollari. Senza dimenticare la causa, tuttora aperta, tra SEC e Ripple, dall’esito ancora incerto e sulla quale Gensler potrà comunque avere il suo impatto.

Cosa cambia per il mondo delle criptovalute con Gensler alla guida?

Il profilo di Gensler è tra i più chiari possibili. Banchiere per formazione, ha da sempre riconosciuto il valore delle criptovalute, diventando – almeno in quel settore – tra i più esperti al mondo, tanto da offrire anche dei corsi in una delle più prestigiose università tecniche del mondo. 

Altra cosa certa, per quanto riguarda il profilo di Gary Gensler, è un approccio teso a separare nettamente le criptovalute in quanto mezzo di scambio dalle crypto equities: quelle criptovalute che replicano in realtà un investimento in titoli finanziari e che dovrebbero essere trattate, a livello di regolamentazione, come dei titoli di borsa. 

Nello specificare questo, la mente non può che correre alla diatriba tra SEC e Ripple, nella quale la criptovaluta è proprio accusata, tramite la sua ICO, di aver commercializzato titoli finanziari e non un semplice token. 

Una regolamentazione che potrebbe aiutare l’intero settore 

Il mercato delle criptovalute è stato molto incerto negli ultimi giorni, cosa che con un cambio al vertice di SEC di questa portata segnala una certa tranquillità da parte degli investitori, anche istituzionali. 

In realtà quello che ci si aspetta è un settore maggiormente regolamentato – con una divisione più netta e chiara tra criptovalute e equities tokenizzate e più in generale un ambiente più favorevole per la nascita di intermediari solidi. 

Un semaforo verde per l’intero settore, fatta eccezione per XRP Ripple che continua a soffrire in modo consistente proprio in virtù del suo essere categorizzato, almeno negli USA, come titolo finanziario. 

Come si può intervenire sul mercato?

L’eventuale nomina di Gensler deve essere interpretata, ammesso che venga confermata, come un’ottima notizia di lungo periodo per il mondo delle criptovalute. La nostra lettura, momentanea ma utile per chi si deve posizionare oggi, è che si possa aprire una posizione, possibilmente diversificata, su diverse criptovalute. 

Rimane molto incerta la situazione di Ripple, ma per BitcoinEthereum, ma anche le altre criptovalute che oggi hanno un’ottima capitalizzazione in borsa, come Bitcoin Cash la situazione potrebbe diventare molto più interessante. 

  • Prendere posizione di lungo periodo

È vero che i prezzi sono storicamente alti oggi, ma una normalizzazione dei rapporti tra Stati Uniti e mondo delle criptovalute non può che essere foriero di una buona crescita nel futuro. Si può iniziare ad investire sia utilizzando un broker come eToro (che offre anche accesso diretto), sia invece tramite exchange come Coinbase.

  • Sfruttare la volatilità temporanea

In via generale la principale criptovaluta, Bitcoin, sta vivendo un periodo di alta volatilità, con difficoltà di crescita e un oscillazione intorno al valore di 36.000 dollari. Questa volatilità e questi cambi rapidi di trend possono essere sfruttati con broker che offrono commissioni molto basse e che propongono piattaforme adeguate per lo studio dei trend stessi. La nostra scelta qui è Capital.com (anche in demo), per cavalcare l’onda dei trend alternati. 

La speranza in Gensler è mal riposta?

Quando si parla di ulteriore regolamentazione del mondo delle criptovalute, lo zoccolo duro degli early adopter non è mai a proprio agio. Comprensibile: il mondo delle criptovalute è nato nel profumo dell’anarchia e dell’orizzontalità. 

Dall’altro lato per chi investe è una notizia molto importante: perché da una regolamentazione aperta del settore, non possono che crescere le opportunità di normalizazione e di ingresso delle criptovalute a pieno titolo nel mondo della finanza che conta.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *