Home / La criptovaluta del momento è ADA Cardano! Vi spieghiamo il perchè…

La criptovaluta del momento è ADA Cardano! Vi spieghiamo il perchè…

Cosa giustifica la crescita incredibile di Cardano? Perché in una settimana non troppo entusiasmante per il settore delle criptovalute ADA ha continuato a crescere, superando agilmente prima il muro del dollaro, poi rimanendo in pianta stabile sopra quota 1,20$?

Cardano - criptovaluta del momento
Cardano? Per noi è la criptovaluta del momento – e spieghiamo perché

Non c’è hype ingiustificato. Non c’è stata alcuna operazione di pump. Non ci sono state le operazioni dei grandissimi investitori che abbiamo visto su Bitcoin, come nel caso di Tesla. E allora? Semplice: un cambio di paradigma importante, un’espansione del protocollo altrettanto importante e soprattutto la coscienza di essere diventata la seria antagonista di Ethereum. E gli ordini sono schizzati su tutte le piattaforme. Su eToro (qui per testarlo in demo gratis) il sentiment continua ad essere al 99% positivo.

Lo stesso si può dire per gli ordini raccolti dalla piattaforma Capital.com (disponibile in conto prova gratis), dove gli ordini e i volumi nell’ultima settimana su Cardano sono letteralmente schizzati alle stelle.

Cardano è nel cuore della DeFi

Ovvero della finanza decentralizzata. Un settore che anche oggi è dominato da Ethereum e che però Cardano potrebbe fare, almeno in parte, suo. Perché appunto abbiamo davanti un network che ha implementato, sebbene da poco, gli Smart Contract e che ha dimostrato di avere una governance molto più snella, e maggiormente capace di implementare delle novità.

Questo potrebbe fare la differenza nel settore: Cardano (e ADA che è la criptovaluta del network) potrà rispondere in modo molto più rapido ad eventuali richieste di mercato, anche implementando in tempi record (almeno rispetto a quelli di Ethereum) novità richieste dalla finanza decentralizzata.

E – segnatevi queste parole – sarà questo il terreno più fertile per tutto il settore delle criptovalute nel futuro. Posizionarsi già adesso al centro di questa rivoluzione non potrà che essere positivo per il futuro di Cardano… e per il capitale di chi ha investito già da oggi.

Cardano ha un potenziale enorme ancora non espresso

Un potenziale del quale le ultime evoluzioni sono soltanto l’inizio. Una criptovaluta che è arrivata ad essere la terza per capitalizzazione sebbene, in realtà, abbia cominciato soltanto adesso a dimostrare di cosa è capace, ha davvero tanta strada ancora da fare. In salita tanto nel percorso quanto sul grafico che ne rappresenta il prezzo

E ADA, che è tecnicamente il token sul qual investiamo, è e continuerà ad essere il gas di un network di questo tipo. Un network che nel futuro aumenterà i volumi e le interazioni e che sarà, lo diciamo senza timore alcuno di essere smentiti in futuro, il centro nevralgico della prossima rivoluzione delle criptovalute, ovvero la finanza decentralizzata.

Le difficoltà di Ethereum sono le speranze di Cardano

Non vogliamo assolutamente alimentare rivalità all’interno di un mondo, quello delle criptovalute, che talvolta pecca già troppo di personalismi, che portano alla scissione di progetti anche importanti. Ma è innegabile che Cardano stia già capitalizzando le difficoltà innegabili che Ethereum ha avuto nelle ultime settimane. Con una semi-fuga di diversi progetti DeFi, che stanno cercando albergo altrove, anche per le fee, divenute insostenibili.

E le previsioni Cardano dovranno essere con ogni probabilità riviste al rialzo. Nonostante siano già molto ottimiste. Ma la ADA mania potrebbe essere soltanto agli inizi.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *