Home / Bitcoin torna sopra 51.000$ – trend rialzista forte che punta a…

Bitcoin torna sopra 51.000$ – trend rialzista forte che punta a…

ūüöÄBitcoin¬†torna a volare! Dopo 10 giorni da incubo per chi aveva puntato sulla criptovaluta regina del mercato, che aveva perso oltre il 20% rispetto ai suoi massimi storici, si torna a sognare, sfondando la resistenza a quota 50.000$ e tornando addirittura sopra quota 51.500$.

toro bitcoin sopra 51.000
Bitcoin corre come un toro: ora sopra i 51.000$

Il mercato sembrerebbe essere, almeno secondo le analisi del sentiment e degli indicatori tecnici fortemente rialzista e la corsa di Bitcoin potrebbe, anche questa volta, non fermarsi qui.

Chi vuole prendere posizione immediatamente sul mercato, cercando di cavalcare il toro può farlo con eToro qui anche in versione demo gratuita, che permette di iniziare a fare trading su Bitcoin nel giro di pochi minuti.

Cosa sta succedendo a Bitcoin?

Il primo motivo per la buona crescita – +5% nel giro di 24 ore – riguarda le notizie che arrivano dai mercati finanziari che contano. I fondi guardano con sempre maggiore convinzione a BTC come asset alternativo da proporre ai clienti, PayPal compra un intero servizio di custodia di cripto e arrivano sul mercato anche altri ETF che avranno Bitcoin come sottostante.

Sebbene siano notizie meno sensazionalistiche di quelle dell’ingresso di Tesla sul mercato, sommate possono modificare radicalmente il sentiment che circola sulla criptovaluta, un sentiment che ci permette oggi di essere molto ottimisti sull’intero settore.

Anche Ethereum, che √® un po’ il termometro di riferimento per il settore della Finanza Decentralizzata, sta portando a casa delle performance interessanti, che l’hanno riportata oltre quota 1.600$ per singolo token. Perch√© questo dovrebbe interessare chi ha posizioni lunghe su Bitcoin? Perch√© Ethereum √® considerato un po’ il malato del comparto cripto: grandi difficolt√† tecniche e una concorrenza che sembrerebbe essere finalmente in grado di sottrarre clienti e utenti.

Se cresce ETH, possiamo essere praticamente certi del fatto che il settore si trovi in un ottimo stato di salute e che investire su Bitcoin, l’asset di riferimento del comparto, diventer√† molto meno rischioso rispetto alle ultime negoziazioni.

Dall’economia reale arrivano segni di turbolenza

Tutto questo mentre dall’economia reale arrivano segnali di turbolenza molto importanti. L’inflazione sembrerebbe aver ricominciato a correre praticamente in tutto il mondo, soprattutto nel settore delle materie prime. Anche se OPEC ha annunciato un aumento di produzione per sostenere i prezzi bassi che sono attualmente presenti a mercato, gli altri settori (vedi soprattutto acciaio e agenti chimici semilavorati) continuano a salire di prezzo, segnalando una grande debolezza tanto per l’euro quanto per il dollaro.

Tutto questo avvantaggia la posizione sul mercato di asset limitati come Bitcoin. Il cap a 21 milioni, come dovrebbe essere noto a chi ci segue da tempo, non pu√≤ essere superato. BTC rappresenta oggi, e sono i dati a parlare, uno dei punti fermi, un porto sicuro contro il pericolo dell’inflazione.

Una sorta di oro digitale? Noi lo avevamo detto gi√† molto tempo fa e questo non pu√≤ che confermare quelle che erano state – lasciatecelo dire adesso – delle intuizioni molto intelligenti.

Le nostre previsioni su Bitcoin sono assolutamente confermate: si punta anche a quota 100.000$ sebbene non nel brevissimo periodo. Le nostre parole rimarranno qui, come scolpite nella pietra. E chi vorr√†, potr√† venire a controllare la nostra intuizione, oggi apparentemente assurda. Un po’ come lo √® stata la previsione del superamento di quota 50.000$. Assolutamente impensabile anche soltanto qualche settimana fa.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *