Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Greyscale punta su 5 criptovalute emergenti

Greyscale punta su 5 criptovalute emergenti

Il gestore di fondi Greyscale, che molti dei nostri lettori conosceranno già in quanto già da tempo attivo nel settore delle criptovalute, ha appena annunciato di aver aggiunto 5 nuove criptovalute al suo potenziale portafoglio. Si tratta di criptovalute emergenti, delle quali abbiamo già parlato ampiamente all’interno del nostro sito, molte delle quali in forte crescita già da qualche tempo.

greyscale fondi per criptovalute emergenti
Greyscale ha allargato il suo portafoglio di investimento con 5 diverse cripto

I clienti di Greyscale potranno presto iniziare ad investire su Basic Attention TokenChainlinkDecentralandFilecoin e anche Livepeer, quest’ultima la vera novità del momento e che in pochissimi si sarebbero aspettati di trovare tra i potenziali investimenti del più grande gestore di fondi impegnato sul fronte delle cripto.

Sono criptovalute che i broker trattano ancora raramente. Capital.com (qui per iscriversi al conto dimostrativo gratis) ha già inserito a listino alcuni di questi token, sebbene il trading debba essere ancora attivato. Possiamo comunque iscriverci adesso e iniziare a fare pratica con il conto demo gratuito.

Le nuove criptovalute: ecco di cosa si occupano

I progetti che Greyscale ha deciso di inserire nei suoi portafogli di investimento sono piuttosto eterogenei e offrono servizi di tipo diverso all’interno delle loro blockchain. Di alcuni ci eravamo già occupati in dettaglio sulle pagine di Criptovaluta.it, ma sarà comunque utile fare un breve recap per capire come si sta muovendo un intermediario tanto importante:

  • BAT o Basic Attention Token

È il token che viene utilizzato dal browser Brave per retribuire i content creator. È una sorta di pagamento alternativo per chi pubblica contenuti sul web. È il motore di un browser che punta a rendere la pubblicità su internet meno invasiva, offrendo però al contempo un’alternativa in grado di retribuire che opera come editore, per se stesso o più in grande.

  • Filecoin

Oggi uno dei migliori performer del mercato, nonostante una giornata molto grigia per il settore. Il token è gas per un network/blockchain che punta ad offrire soluzioni di storage condivise. Uno dei progetti più intelligenti attualmente presenti nel comparto, che prima o poi, ne eravamo certi, avrebbe attirato le attenzioni degli investitori.

  • Decentraland

Altra criptovaluta emergente unica, perché è valuta ufficiale di un mondo virtuale dove ognuno può creare beni e servizi e rivenderli ad altri. La sua crescita dura da un po’ ed è stata regina delle contrattazioni durante il weekend. Un progetto che seguiamo da tempo e che oggi dovrebbe essere sotto i radar di tutti gli investitori, dopo l’interessamento ufficiale di Greyscale.

Chainlink non è più una sorpresa per nessuno. Un progetto multistrato e capace di interagire con tanti e diversi progetti del mondo delle criptovalute, offrendo sia dati del mondo reale che siano verificati, sia invece un generatore di numeri random particolarmente utile nel mondo degli smart contract. È un progetto che riteniamo essenziale per il mondo della finanza decentralizzata e che anche prima dell’inserimento nella lista calda di Greyscale aveva regalato dei buoni ritorni agli investitori.

  • Livepeer

Un network condiviso per lo streaming video e uno dei progetti più interessanti per la condivisione di risorse tramite blockchain. Pure in questo caso la criptovaluta in questione serve per retribuire i partecipanti al network e può essere utilizzata anche come mezzo di scambio di valore. Il progetto, seppure ancora in erba, ha delle ottime potenzialità.

Cosa possiamo aspettarci dal mercato?

Fondi come Greyscale sono sicuramente pionieristici nel loro approccio al mondo delle criptovalute. Arrivano dove gli altri hanno ancora paura di spingersi e indicano strade possibili per gli investitori anche istituzionali. Servono però anche a tracciare quanto di interessante c’è, oltre ai soliti Bitcoin ed Ethereum nel mondo delle criptovalute.

E non si parla soltanto di DeFi, perché la maggior parte dei progetti che sono stati recentemente inclusi nel portafoglio di Greyscale non hanno alcun tipo di relazione con la tendenza del momento. Segno, questo, che siamo davanti ad un mondo multiforme basato sulla blockchain, che sta riuscendo ad affermarsi anche in settori che non avremmo mai immaginato soltanto qualche tempo fa.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *