Home / SEC: Ripple è un titolo finanziario perché non decentralizzato!

SEC: Ripple è un titolo finanziario perché non decentralizzato!

La vera differenza tra Ripple e Bitcoin, secondo SEC? La natura decentralizzata. Questo sarebbe il punto intorno al quale ruoterebbe la causa che l’authority di vigilanza americana sui mercati ha mosso contro XRP. Una posizione che molti trovano piuttosto debole e che andrà investigata per capire se, come e quando potrebbe arrivare la dura condanna per Ripple che SEC ha richiesto alle corti competenti.

SEC torna all’attacco, ma le motivazioni sembrano sempre molto deboli

Chi segue Criptovaluta.it conosce ormai tutti i dettagli della causa tra SEC e Ripple Labs, una causa giudiziaria che sarà definitoria per l’intero settore e che vede da un lato uno dei progetti su blockchain più popolari di sempre, dall’altro l’ente governativo che ha, almeno teoricamente, potere di vita o di morte su asset, valute e scambi di mercato in generale.

In molti in queste ore continuano a fare trading sulle news, cercando di cavalcare il sentiment di mercato su Ripple dovuto alle evoluzioni di questa causa. Per farlo possiamo affidarci a Capital.com (qui per iscriversi alla demo gratuita), broker che offre la possibilità di fare trading su Ripple, a partire da soli 20 euro per l’apertura del conto reale. Un broker che è l’unico al mondo ad offrire anche l’analisi dell’intelligenza artificiale per il nostro portafoglio di investimento.

Ripple è centralizzata – e dunque i suoi token sono degli asset finanziari

È questa, in soldoni, l’idea intorno alla quale SEC avrebbe costruito il suo impianto accusatorio. Un’idea che sarebbe in grado, almeno nelle intenzioni di SEC, di separare Ripple da Bitcoin e da Ethereum, che invece sono meno centralizzate per natura. Per chi non lo sapesse, sulla blockchain di Ripple operano supernodi che – per tagliare a corto la questione tecnologica – accettano le transazioni senza che ci sia bisogno di ulteriore partecipazione da parte di terzi.

La differenza con BTC e ETH è sicuramente lapalissiana, ma una decisione di questo tipo da parte di SEC potrebbe rendere la vita dura a tutti quegli algoritmi che invece hanno una governance basata sulla quantità di token posseduti (come nel caso di tantissimi progetti PoS). In quel caso si sarebbe davanti ad una soluzione centralizzata o no? Quali sarebbero nei fatti le differenze tra Ripple e un progetto che basa la sua governance sullo staking?

Anche se la domanda non è ancora sul tavolo, sarà probabilmente questo quello che chiederanno gli avvocati (agguerritissimi) di Ripple in una causa che sta procedendo senza esclusione di colpi, con gli holder di XRP che possono rinfacciare a SEC importantissime perdite patrimoniali.

Ormai in pochi credono alla condanna

Sappiamo benissimo che dai tribunali, su cause così definitorie e di frontiera, può venir fuori di tutto e nessuno può spendersi, certo al 100%, del risultato che verrà fuori dalle sentenze. Tuttavia riteniamo che almeno per il momento SEC abbia poco a che pretendere e che le sue motivazioni siano particolarmente fiacche.

Cosa delle quale si sono accorti anche i mercati – con il prezzo di XRP che è tornato più volte in quota pre-causa. I mercati hanno sempre ragione? Ovviamente no, ma c’è da considerare il fatto che la grande paura sembra essere ormai alle spalle e che le chance che Ripple la spunti si fanno sempre più consistenti. Come confermiamo anche nelle nostre previsioni su XRP, rialziste pur tenendo conto dell’incognita processo.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

6 commenti

  1. Andrea Polipodio

    Ma c’è una data per la sentenza?

    • Gianluca Grossi

      Buongiorno Andrea. Le parti si sono accordate per il termine del dibattimento entro il prossimo 4 Giugno, tenendo conto anche delle risposte alle memorie presentate dalle parti. La palla poi passerà alla corte. Nulla lascia pensare che il procedimento terminerà a breve, tenendo conto anche di eventuali ricorsi.

  2. Speriamo bene ..io ho acquistato un po di ripple..spero vivamente che la diatriba vada a buon fine per Xrp! sono assolutamente positivo e fiducioso di un prossimo aumento di valore di Ripple..

  3. Volevo sapere di Stellar..qualcuno sa se e un buon investimento Futuro?..e non dico ovviamente a livello di Bitcoin..ma se ci sarà una possibilità di crescita nei prossimi mesi…?Grazie..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *