Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Il futuro di Ethereum: perché conviene investire già oggi?

Il futuro di Ethereum: perché conviene investire già oggi?

Ethereum è tornato, nelle ultime giornate, a crescere. Dopo una fortissima correzione che lo aveva riportato in quota 1.500$, Ethereum è tornato su livelli più consoni alla sua forza presente e futura, ormai stabile intorno a quota 1.800$. Ma cosa è cambiato nel sentiment di mercato? A cosa dobbiamo il recupero di una criptovaluta sulla quale in molti ormai riponevano pochissima fiducia?

Ethereum e il suo futuro

Sarà il caso di andare per ordine: Ethereum viene fuori sicuramente da un momento complicato, tra fee ormai alle stelle e paventato ammutinamento dei miner. Come vedremo peròtra pochissimo, il progetto è riuscito a dimostrare ancora una volta al mercato che in realtà ha tanto potenziale, nonostante la concorrenza si stia facendo agguerrita. Ma quello che ha stupito maggiormente i mercati – e in un certo senso li ha tranquillizzati – è stata la certezza che il progetto Ethereum sia in grado di rinnovarsi e di farlo anche andando contro a parte dei suoi utenti.

Prima di passare all’analisi della prossima roadmap degli aggiornamenti Ethereum ricordiamo che oggi si può investire su questa criptovaluta anche con pochi euro e trattandola come un vero asset finanziario. Possiamo infatti investire con eToro (qui anche in demo gratuita), che ha Ethereum a listino praticamente da sempre. Presenti anche servizi evoluti come il CopyTrading, che permettono di copiare i migliori investitori con un solo click.

La Roadmap degli aggiornamenti di Ethereum

Negli scorsi giorni abbiamo parlato dell’aggiornamento intermedio Berlin, che dovrebbe aiutare il network Ethereum a superare almeno in parte i problemi che ha avuto nelle ultime settimane. Tuttavia non è questo il punto d’arrivo per il progetto, anzi, è un punto di partenza. Già a partire dal 2021 sono previsti degli aggiornamenti, che rendono il futuro della blockchain molto più roseo.

  • Più scalabile, più sicuro e più sostenibile

I tre punti principali, le tre direzioni verso le quali si muoverà il progetto Ethereum per il futuro prossimo sono egualmente importanti. Il progetto ha bisogno di diventare maggiormente scalabile, soprattutto alla luce dell’esplosione del settore della Decentralized Finance (DeFi) e degli NFT, che sfruttano proprio i token ERC come base di sviluppo.

In secondo luogo Ethereum, per ammissione degli stessi leader del progetto, ha bisogno di diventare più sicuro. Il protocollo deve proteggersi da attacchi sempre più frequenti e con il tempo sempre più articolati.

In terzo luogo, l’attuale funzionamento del sistema ricorre al consumo di troppa energia elettrica. E la cosa ha un impatto importante anche sull’ambiente. Anche questo problema potrà essere superato con l’arrivo di Ethereum 2.0.

Cosa aspettarsi da Ethereum 2.0 e quando

Il primo degli upgrade importanti che porteranno verso Ethereum 2.0 sarà la cosiddetta Beacon Chain, che diventerà la base sulla quale si svilupperanno gli upgrade futuri. Il progetto è già live ed è il primo passo importante verso il raggiungimento dei risultati prefissati da Ethereum 2.0.

Il secondo degli aggiornamenti importanti riguarderà le shard chain, che permetteranno al progetto di diventare molto più scalabile sia in termini di operazioni processate al secondo, sia invece in termini di storage. L’implementazione avverrà, secondo i progetti di Ethereum, nel corso del 2021.

Il terzo passo, forse quello tecnologicamente più importante, sarà il merging tra la rete Ethereum principale e Beacon Chain. Il processo finale per il passaggio ad Ethereum 2.0, che dovrebbe avvenire, a meno di ostacoli per il momento non previsti, nel 2022.

Una roadmap convincente, che potrebbe rivoluzionare il mondo di Ethereum e renderlo ancora più appetibile sia agli investitori che agli utenti finali. E le nostre previsioni ETH non possono che rispecchiare l’enorme fiducia che tutti ripongono in questa roadmap. Quota 2.500$ entro l’anno non è solo possibile, ma a questo punto sembrerebbe anche andare un po’ stretta al progetto.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

7 commenti

  1. Da dove arriva questo 2500? Dal cilindro?

    • Gianluca Grossi

      Buongiorno! Sono previsioni che tengono conto di diversi fattori, tra i quali la domanda (anche di investitori istituzionali e di prodotti finanziari strutturati). Vengono costantemente adeguate dal nostro staff. Staremo a vedere chi avrà ragione 🙂
      Grazie per averci seguito, continui a farlo!

    • Come sempre, caro Alb, tutte le nostre previsioni sono frutto di analisi ed approfondimenti, anche in virtù di esperienza e dati storici. Non obblighiamo a seguirci, ovviamente, non siamo così spocchiosi (la presunzione la lasciamo a terzi), però tuttavia, ecco, talvolta i nostri analisti non ci vanno così distanti.

      Un caro saluto

  2. Ottima risposta di Gianluca, cordiale e professionale. Totalmente inopportuna quella di Luigi

    • In criptovaluta.it ci sono solo professionisti, seri e distinti, che sanno ciò che scrivono. Ma ad ogni modo tutti i commenti sono ben accetti, specialmodo le critiche negative, purchè, ecco, abbiano un nesso logico 🙂

  3. Sono un neofita, scusate la domanda, devo ancora capirci bene qualcosa: gli ethereum verranno sostituiti da ethereum 2.0? Se io posseggo degli ethereum devo venderli per acquistare quelli 2.0 oppure non devo fare nulla..? Grazie a chi risponderà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *