Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / 0x torna alla ribalta: 14% in meno di 1 giorno

0x torna alla ribalta: 14% in meno di 1 giorno

Sono in moltissimi ad aver puntato sulla rinascita di 0x, protocollo un tempo pionieristico e che oggi si trova a combattere, nello stesso spazio, con tanti e diversi network in blockchain che puntano ad offrire gli stessi medesimi servizi.

0x boom
Il boom di 0x: in poche ore +14%

La criptovaluta che è nata nel 2017 – e che supporta tanto gli scambi con token ERC 20, sia con token ERC 732 (uno degli standard per i NFT) corre a ritmo sostenuto sui mercati e soltanto nelle ultime 24 ore ha portato a casa un ricco +14%. Il massimo storico, che fu toccato da questa criptovaluta nell’ormai lontano 2018 – in piena fase di boom delle criptovalute, è a portata di mano.

Possiamo trovare questo innovativo token, seppur ormai con qualche anno alle spalle, anche su Capital.com (qui per aprire un conto prova gratuito), dove potremo investire sulla corsa di 0x tramite CFD e con l’opportunità di impiegare anche la vendita allo scoperto.

Cos’è 0x e perché sta tornando a correre?

Chi frequenta il mondo delle criptovalute da più tempo si ricorderà sicuramente di 0x. Nato nel 2017, il progetto è punti dall’essere una criptovaluta emergente, sebbene abbia introdotto sul mercato molte delle novità che oggi sono sfruttate dai principali progetti di finanza decentralizzata.

Il sistema offre la possibilità di scambiare, in modo decentralizzato, tanto i token ERC 20, quanto quelli che seguono lo standard ERC 732, tornato di recente in auge grazie al boom dei non fungible tokens. Il tutto smistando le richieste e appoggiandosi su diversi AMM, ovvero exchange automatici, per offrire un prezzo più competitivo.

Ottime le performance, ottimo il tempo di risposta, solida la tecnologia. Sono questi i motivi che stanno portando in molti a puntare proprio su 0x come alternativa ai principali network e alle principali criptovalute. Per un progetto che sta tornando prepotentemente alla ribalta anche grazie al rinnovato interesse per la finanza decentralizzata.

L’aggregatore di cui avevamo bisogno

Curioso il fatto che sia proprio un progetto nato ormai qualche anno fa ad offrire risposte necessarie per il mondo della finanza decentralizzata e per la possibilità di fare arbitraggio, nel senso di ottenere i migliori rate per i nostri scambi.

0x in questo senso ha molto di pionieristico ed è in grado ancora di performare meglio di tanti progetti di nuova generazione, che pure puntano ad ottenere gli stessi risultati. Con la letterale esplosione del mondo della finanza decentralizzata, il ruolo ricoperto da 0x potrebbe diventare ancora più cruciale. E il suo token di riferimento guadagnare ancora più valore.

Per chi vuole investire adesso

Come abbiamo visto in apertura, in realtà 0x è disponibile già presso broker solidi e affidabili, che ci mettono a disposizione tutto ciò di cui abbiamo bisogno per analisi tecnica e fondamentale prima di investire su un determinato prodotto.

L’investimento però rimane molto rischioso: sebbene il progetto sia solido, non è detto che in seguito a questo grande aumento di valore non sarà oggetto di qualche correzione. Prima di lanciarsi con gli investimenti, ricordiamoci di diversificare e di utilizzare proprio le migliori piattaforme, che ci permettono di gestire anche eventuali stop loss e altri strumenti per limitare i danni in caso di correzione.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *