Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Litecoin: crescita in doppia cifra grazie a ETF e card

Litecoin: crescita in doppia cifra grazie a ETF e card

Nuova corsa per Litecoin, che si presenta oggi sul mercato come la migliore tra quelle ad alta capitalizzazione, in una bull run che riporta il token sopra al livello di prezzo di metà aprile.

Cosa sta succedendo a Litecoin? C’è qualche novità importante, anche se passata inosservata negli ultimi giorni, durante i quali a tenere banco sono state altre criptovalute, anche a causa dei ripetuti ATH di Ethereum.

LItecoin Europa Card
Presto anche per noi europei la carta basata su LTC

Litecoin rimane un asset crypto molto solido e uno dei più interessanti da valutare per l’inserimento in un portafoglio ben bilanciato. Lo troviamo da eToro (qui per aprire una una demo gratuita), broker che lo ha da sempre a listino e che lo ha inserito anche nei CopyPortfolios sulle criptovalute. Possiamo, con questo broker, anche copiare e spiare i migliori tramite il suo servizio di CopyTrading.

Il grande ritorno di Litecoin? In realtà non era mai andato via

Litecoin in realtà non era mai sparito dalla circolazione. Tutt’altro. Ha continuato a lavorare a importanti novità sotto-traccia e ad arrivare su nuovi mercati, spinto da società di investimento visionarie.

È il caso dell’ETF che sarà quotato alla borsa di Francoforte, con compensazione centrale e basato esclusivamente sul valore di LTC. Un altro segno del riconoscimento del grande valore di Litecoin – non solo in termini di capitalizzazione – ma di possibile stabilità nel medio e lungo periodo. Il prodotto è gestito da ETC e sarà quotato con il ticker ELTC.

Buon segno? Assolutamente sì: sia per le autorità finanziarie europee, che fortunatamente sembrano essere più aperte alle novità di quelle statunitensi, con gli ETF sulle crypto che fanno ancora fatica ad entrare in borsa a stelle e strisce.

  • Carte e PayPal

A contribuire al ritorno di fiamma intorno a Litecoin ci hanno pensato anche PayPal – che ha incluso LTC nelle criptovalute supportate – segno anche questo dell’attenzione dei grandi gruppi per il progetto, così come la nascita di una carta di debito, gestita direttamente dalla Litecoin Foundation, senza commissioni per chi la usa frequentemente e che converte automaticamente LTC in valute fiat all’utilizzo.

Si tratta di una carta virtuale, che però potremo utilizzare in qualunque negozio semplicemente linkandola ad un account Apple Pay o Google Pay. I dettagli del progetto sono qui ed è disponibile per ora soltanto negli USA. Presto arriverà in 31 paesi europei, Italia.

Il presente è forte, ma cosa aspettarsi dal futuro di Litecoin?

Le nostre previsioni Litecoin rimangono fortemente rialziste, nonostante la grande corsa degli ultimi giorni. Certo, a 350$ c’è una resistenza fortissima e per il momento apparentemente impossibile da superare. Ma Litecoin ci ha già dimostrato in passato di essere capace di guizzi inaspettati, spinti da nuova adozione presso un fondo, un investitore istituzionale o un intermediario di pagamento.

Con Litecoin che è tra i più richiesti dai clienti di Greyscale, noi continuiamo ad essere fortemente bullish su questo token, del quale si parla sempre troppo poco. Le novità potrebbero essere più stuzzicanti, ma per chi ama la solidità di un evergreen del comparto, LTC potrebbe essere la scelta giusta.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *