Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / NEM torna a crescere: la nostra analisi a 24 ore

NEM torna a crescere: la nostra analisi a 24 ore

XEM, la criptovaluta della blockchain NEM, è tra le migliori della giornata, con un guadagno in doppia cifra che riporta il token vicino quota 0,40$, su livelli di prezzo molto lontani dai massimi 2021.

È quello che in gergo tecnico potremmo chiamare un rimbalzo, dopo che il token ha perso circa il 50% dal suo massimo annuale a 0,80$. Uno spunto di breve periodo oppure il segnale di una possibile rinascita per la blockchain?

NEM XEM all'attacco - analisi quotidiana
NEM torna a crescere: dove potrà fermarsi?

XEM/NEM è tra le criptovalute presenti sulla crypto-piattaforma Capital.com (qui per aprire un conto demo gratuito), sulla quale troviamo 235+ coppie di cripto, con la possibilità di investire con MetaTrader 4 e TradingView, o di affidarsi anche all’intelligenza artificiale per l’analisi del nostro portafoglio.

Cosa succede a NEM e perché cresce così rapidamente?

NEM sta facendo registrare nelle ultime 24 ore un guadagno superiore al 20%, che ha riportato, come abbiamo detto in apertura, il token vicino quota 0,40$, nei pressi di una forte resistenza sia tecnica che psicologica. Un balzo del genere, per chi non ha seguito da vicino le vicissitudini del token negli ultimi mesi, potrà sembrare un ottimo momento per entrare sul mercato, anche se potrebbe non essere così.

Ci sono diverse considerazioni da fare su un token che non è una criptovaluta emergente e che è lontanissimo dal massimo storico raggiunto nel 2018. Ci sono diverse ipotesi su cosa potrebbe indicare questa odierna, che analizzeremo anche per comprendere come muoverci nelle prossime ore.

  • L’inizio della rinascita?

Dopo aver raggiunto prezzi doppi rispetto ad oggi, NEM è stata vittima della più grande contrazione a mercato, che ne ha dimezzato il valore. Nel corso di circa 10 settimane il token non è stato in grado di riavvicinarsi al massimo toccato poco più di un mese fa, mentre tutto il settore degli altcoin è tornato su livelli molto alti.

Per alcuni appassionati di NEM e per una parte importante degli analisti, questo potrebbe essere il segnale di carica. NEM sarebbe fortemente sottoprezzato e dunque starebbe cercando, spinto dagli investimenti delle ultime ore, di tornare su livelli più consoni. Livelli che sono altresì confermati dalle nostre Previsioni NEM, che indicano per il token prospettive di crescita importanti.

  • Speculazione di breve periodo?

Potrebbe essere anche questo il caso, anche se i dati che arrivano dai principali exchange e dalle principali piattaforme cripto sembrerebbero indicare degli acquisti relativamente diffusi, difficilmente provenienti da un gruppo di acquisto organizzato.

Se questa dovesse essere l’ipotesi, potremmo assistere ad una correzione ulteriore nelle prossime ore, che potrebbe rendere vano l’ingresso nel mercato ora, se non allo scoperto.

La tecnologia? Latita

Il 2021 verrà ricordato come l’anno maggiormente produttivo, sotto l’aspetto tecnologico, per il mondo delle criptovalute. Sono state introdotte nuove funzionalità e anche blockchain storiche come ad esempio EOS hanno completamente rivoluzionato il proprio protocollo .

Novità che però mancano da NEM, che sebbene sia fortemente sottoprezzata oggi, continua ad essere uno degli anelli deboli, tra le criptovalute ad alta capitalizzazione presenti oggi sul mercato. Abbiamo indicato potenzialità di crescita nel medio e lungo periodo, che con grande probabilità potranno davvero verificarsi. Soprattutto se NEM continuerà a poggiare più su situazioni di carattere commerciale che tecnologico.

Sarà davvero rinascita? Oppure è un fuoco di paglia destinato a finire sotto la scure di qualche correzione? Bisognerà guardare anche al resto del mercato, che potrebbe fare da traino per un ritorno sui livelli che avevamo apprezzato soltanto qualche settimana fa.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *