Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Idea mining di Dogecoin? Elon Musk dice di Sì!

Idea mining di Dogecoin? Elon Musk dice di Sì!

Ancora Elon Musk e ancora Dogecoin. E ancora una volta tweet più verso il faceto che il serio. Il CEO di Tesla – che in passato ha già dichiarato di essersi avvicinato agli sviluppatori di Dogecoin – torna a sfornare meme, che riguardano ancora una volta l’aspetto del consumo energetico delle criptovalute. 

Un tweet che, seppur all’apparenza innocuo, racconta un’altra parte della storia che sta legando il CEO di Tesla a Dogecoin, progetto che, purtroppo o per fortuna, è spesso oggetto delle scorribande social del popolare imprenditore nel mondo delle criptovalute. 

Musk DOGE MEME - ultima trovata - analisi di Criptovaluta.it
La fabbrica dei meme di Musk? 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana

Arrivano i primi risultati dell’invito di Musk a partecipare con idee al futuro di DOGE? Lasceremo giudicare ai nostri lettori, certi al tempo stesso che si sta muovendo qualcosa oltre alle boutade su Twitter, che comunque servono al progetto per rimanere al centro delle discussioni. 

Una vasca idromassaggio alimentata… a Dogecoin

O meglio, una vasca riscaldata con il calore sviluppato dal mining del token. Questa è l’idea – ovviamente scherzosa, fatta circolare dall’account Blockfolio, intermediario che permette di investire tanto in criptovalute quanto in azioni e altri titoli finanziari e che ha un grande seguito sia su Twitter che su altri social.

Una vasca idromassaggio riscaldata dal mining di Dogecoin. Elon Musk, non mi interessa come, ma rendila possibile!

Tweet provocatorio e con un alto potenziale meme, con la risposta di Musk che non si è lasciata attendere, alimentando ancora una volta migliaia di commenti a tema Dogecoin su Twitter e su tutti gli altri principali social network. 

Grande idea!

Un’idea che fa il paio con le più strampalate che sono circolate su Reddit /r e su altri canali dedicati allo sviluppo di Dogecoin da quando Musk ha fatto la sua ormai popolare chiamata alle armi. Che ne sia arrivata anche qualcuna di buona e seria? Staremo a vedere nei prossimi giorni. 

  • Una piccola frecciatina ai consumi del mondo Crypto?

Non sarebbe la prima volta. È stato proprio Musk infatti ad aver innescato una serie di reazioni a catena sul tema ambientale delle criptovalute, che hanno portato poi alla famosa creazione del Council dei miner Bitcoin, altro tema caldissimo delle ultime ore. Il mining svilupperebbe tanto calore da poter riscaldare vasche idromassaggio? Dubitiamo che sia qualcosa di serio, anche se Musk, in termini di idee apparentemente strampalate, ha smentito i suoi detrattori più volte nel corso della sua vita imprenditoriale.

No, al prezzo di Dogecoin non è accaduto nulla

No, al prezzo di Dogecoin non è accaduto assolutamente nulla. Non si tratta di uno dei tanti tweet bullish che di tanto in tanto il CEO di Tesla propone al suo enorme pubblico. C’è anche da dire che l’ascendente di Musk tra gli appassionati di criptovalute è, in questo momento, ai minimi storici. 

Non che siano da biasimare gli appassionati e gli esperti: Musk viene da una lunga serie di gaffe – che hanno colpito Bitcoin, ma non solo. La performance al Saturday Night Live ha contribuito ad affossare il prezzo di Dogecoin e il valore degli investimenti di tante persone che lo avevano seguito. 

Staremo a vedere se lo sforzo di Musk per tornare popolare – cosa che comprende anche una vicinanza agli sviluppatore di Doge – riporterà il sereno sia tra Musk e gli appassionati, sia sul mercato, dove DOGE sta faticando ormai da qualche settimana, complice un momento non brillante per il comparto. 

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *