Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Kusama vola in attesa delle aste sulle parachain…

Kusama vola in attesa delle aste sulle parachain…

Di Kusama non si parla un granché, nonostante siamo davanti ad un progetto di grande fattura e che fa da apripista a quanto poi viene introdotto sulla sorella gemella Polkadot $DOT.

Le ricerche e l’interesse sul progetto però sono oggi ai massimi storici, complice una crescita importante sul mercato e l’attesissimo annuncio per le auction parachain del protocollo, che saranno un’autentica rivoluzione tanto per Kusama, quanto per l’intero settore della finanza decentralizzata.

In attesa delle parachain i trader scaldano i motori su KSM

Un annuncio che ormai è atteso a ore (o comunque a pochi giorni) e che ha già scaldato i motori di chi fa trading di breve periodo o investimenti di lungo termine sul progetto. Che da outsider potrebbe trasformarsi in uno dei nomi più rilevanti del comparto.

Vediamo insieme cosa c’è da sapere, tra le ultime novità di Kusama e se potremmo inserirla in portafoglio o meno – per un progetto che in tempi non sospetti avevamo già inserito nella nostra lista di criptovalute emergenti e da seguire attentamente nel futuro prossimo.

Kusama, precursore di DOT ma non solo

Kusama è conosciuto dai più come precursore di Polkadot, progetto gemello sul quale vengono testate funzionalità che poi entreranno nella mainnet del protocollo principale. Un approccio di questo tipo però non renderebbe giustizia ad un progetto che riteniamo essere non solo interessante, ma potenzialmente anche molto remunerativo sul medio e lungo periodo.

Kusama è sì una sorta di test net, ma anche centro dell’innovazione di uno dei gruppi più importanti del comparto delle criptovalute DeFi emergenti – e banco di prova per funzionalità che poi, puntualmente, finiscono inglobate nel ben più prestigioso e conosciuto DOT.

L’attesa per le Parachain Auction

Sono a tutti gli effetti degli shard sul network di Kusama e di Polkadot – e verranno utilizzate per allocare gli slot, inizialmente 100, verso i progetti che vorranno operare direttamente sul primo o sul secondo network. Funzionalità che non appena sarà implementata permetterà lo sviluppo di Dapps sul network.

Si tratta di uno degli aggiornamenti più importanti per il mondo di Kusama e uno dei più attesi, nonostante la mancanza di una data di annuncio ufficiale abbia contribuito a raffreddare i bollenti spiriti.

Secondo leak non confermati, le date utili per l’annuncio potrebbero essere il prossimo 3 giugno o il prossimo 10 giugno, date che però dovranno essere confermate alla prova dei fatti. Leak che forse ha contribuito anche alla grande crescita di valore di KSM nelle ultime ore, anche se non può esserne l’unico responsabile.

Il buon momento di DOT contribuisce al rimbalzo di KSM

Altro fattore fondamentale per la lettura della situazione attuale di Kusama è il buon momento che DOT sta cercando di vivere sui mercati. Il token rimane stabilmente sopra i 20$, prezzo sicuramente basso rispetto alle previsioni Polkadot, ma comunque segnale di una certa forza, anche in termini valore di mercato, del protocollo.

Kusama ha una forte correlazione con l’andamento del valore della chain principale, talvolta replicandone segni più e segni meno in modo amplificato. Tutto qua? Non è detto, perché se davvero dovesse arrivare a breve l’annuncio delle aste sulle parachain, potremmo essere davvero in una nuova era, finanziaria e non, per entrambi i progetti.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *