Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Euro 2020: Ronaldo premiato in NFT – e anche Chiellini…

Euro 2020: Ronaldo premiato in NFT – e anche Chiellini…

È stato un campionato europeo di calcio che noi italiani ricorderemo sicuramente a lungo. Ma lo ricorderanno anche gli appassionati di criptovalute. Perché il premio che Alipay – uno degli sponsor ufficiali della manifestazione – ha consegnato a Cristiano Ronaldo in quanto capocannoniere del torneo, è stato realizzato in modalità NFT.

Non è la prima volta che Cristiano Ronaldo frequenta il mondo dei NFT, con la prima comparsa che era poi finita all’asta per una cifra monstre. Segno che ormai i token non fungibili sono pienamente integrati con il mondo dello sport che conta, quello in grado di muovere milioni di tifosi e di tenerne incollati centinaia di milioni davanti alla televisione.

Ronaldo premiato in NFT – e anche Giorgio Chiellini lancia i suoi

Ma vediamo di capirci qualcosa con l’iniziativa di Alipay, società cinese che ha puntato proprio sull’Europeo di Calcio per farsi conoscere anche in Europa, territorio che, almeno per il momento, è lontano dai suoi interessi commerciali.

Ronaldo vince il titolo di cannoniere… e si becca anche un NFT

È la prima volta che un premio di questo livello – che è privato e scollegato dalla competizione ufficiale – viene emesso tramite NFT. Tutto questo da un gruppo, AntGroup, che è già da tempo attivo nel settore cripto e che sta provando a creare, con un discreto successo, un ponte tra cultura pop e mondo della blockchain.

Abbiamo utilizzato la tecnologia in blockchain per immortalare gli splendidi gol di un bomber come lui e continueremo a lavorare con UEFA per esplorare soluzioni digitali innovative, che possano migliorare il collegamento diretto con i tifosi di calcio.

Così si è espresso Eric Jing, che è CEO di AntGroup (che controlla Alipay) – e che ha lasciato intendere che in futuro potremo aspettarci nuove collaborazioni con UEFA, l’associazione che gestisce il calcio europeo delle nazionali e dei club. Che ci sia qualcosa in serbo anche per la prossima Champions League?

Intanto club e nazionali si muovono sulla blockchain privatamente

È stato il caso del Portogallo di Cristiano Ronaldo – che è stato inserito in Socios.com, la piattaforma di Chiliz – così come della Nazionale Argentina, che ieri è diventata Campione delle Americhe, in un’estate di calcio che è stata anche estate di blockchain – e che è l’ultimissima ad essere entrata nel mondo di Socios.

Nel settore privato continua a dominare Chiliz, che ad oggi gestisce le necessità crypto di tutti i migliori club d’Europa, con una presenza in Italia tramite A.S. RomaJuventus e Milan. I due mondi sono ormai sullo stesso binario – con i token delle singole squadre che permettono anche di votare per questioni di enorme rilevanza all’interno del club, come se fossero dei mini-azionisti.

Per tornare ai campioni d’Europa: anche Chiellini…

Non ce ne vogliano i tifosi del Portogallo e di Cristiano Ronaldo, ma oggi è dell’Italia Campione d’Europa che dobbiamo parlare. Soltanto ieri, poco prima della finale, Giorgio Chiellini, ha lanciato la sua personalissima collezione di NFT sulla piattaforma Blockasset, diventando l’ultimo in ordine temporale ad immortalarsi sulla blockchain.

Con la tempestività tipica dei grandi campioni. Il Giorgio Nazionale ha suggellato l’Europeo con un’altra grande prestazione, che ha contribuito a portare i ragazzi guidati da Mancini sul tetto d’Europa.

Per un’estate che, lo ripetiamo, sarà indimenticabile per noi tifosi dell’Italia, ma anche per gli appassionati di blockchain. Perché il profumo che si sente, chiudendo gli occhi, è quello di una rivoluzione ormai partita e impossibile da arrestare.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *