Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Boom di BakeryToken: Swap e NFT lo fanno volare!

Boom di BakeryToken: Swap e NFT lo fanno volare!

In una situazione di calo generalizzato nel mondo delle criptovalute, con le migliori per capitalizzazione che accusano un duro colpo, si fanno strada tutti quei network che basano la loro attività su NFT e multiverse, ovvero i mondi virtuali che girano su blockchain.

Tra i migliori performer delle ultime ore abbiamo Bakery, un progetto del quale abbiamo già parlato sulle nostre pagine e che è tra i più promettenti in almeno 2 segmenti che stanno guidando la rivoluzione blockchain – e che vede i suoi volumi in crescita costante, così come a crescere sono follower e utilizzatori reali della piattaforma.

Bakery - il boom sul mercato - l'analisi di Criptovaluta.it
Un’altra grande giornata sui mercati per Bakery

Cerchiamo di vederci chiaro all’interno di questo improvviso – e per molti inspiegabile – boom di Bakery, che rimane a nostro avviso uno dei progetti più interessanti del mondo delle criptovalute – e uno di quelli sui quali, in tempi non sospetti, avevamo consigliato di mantenere alta l’attenzione.

Un token che troveremo sull’exchange Binance (qui per aprire un conto gratuito), intermediario che offre la possibilità di investire su tutti i principali token del mondo, anche tramite il suo DEX rapido e con basse commissioni. Destinazione ideale per BakeryToken, dato che questo gira appunto sulla sua Binance Smart Chain.

Grande boom per tutto il comparto, con Bakery che guida la riscossa

In realtà la grande crescita di Bakery nelle ultime 24-48 ore è riconducibile ad un movimento rialzista generalizzato a favore di quei network che offrono NFT, nel caso specifico di Bakery anche di marketplace, e che offrono multiverse, ovvero i mondi virtuali in stile Decentraland.

Un dato questo che riteniamo essere assolutamente incontestabile, dato che insieme a Bakery hanno avuto ottime performance tutti i progetti impegnati in questa particolare nicchia. A giocare a favore di BakeryToken ci sono poi dei fondamentali molto interessanti, con il progetto che continua ad aumentare i suoi volumi di scambi, su entrambi i canali che gestisce.

Parliamo infatti da un lato di uno AMM, ovvero un exchange decentralizzato che opera in stile Uniswap e dall’altro di un trafficatissimo marketplace di token non fungibili. Entrambi con valori di scambio elevati e con una grande partecipazione da parte della community degli investitori. È stata questa la ricetta che ha permesso al progetto di guadagnarsi la corona di primus inter pares, ovvero di guida della crescita in un comparto che sta comunque avendo delle ottime performance.

È la separazione definitiva tra mondo delle cripto classiche e NFT?

Dipende dai punti di vista. È sicuramente troppo presto per parlare, dato che per l’appunto questa tendenza si è verificata da poco e andrà ulteriormente analizzata su un arco temporale più lungo. È notevole comunque il fatto che nella giornata in cui Bitcoin perde i 32.000$ e si trova invischiato in una durissima battaglia sopra quota 31.000$, BakeryToken abbia avuto una crescita così importante.

Prima di parlare però di correlazione inversa, sarà anche il caso di valutare il fatto che Bakery è stato tra quelli ad accusare il colpo più importante in termini di perdite in seguito al crash. Complice della crescita anche le collaborazioni che hanno visto qualche giorno fa arrivare i NFT con licenza di One Piece, serie a cartoni molto seguita in tutto il mondo e che è stata introdotta sul marketplace di BakerySwap grazie a KAKA.

Ottime prospettive future per il progetto

Il progetto sta vivendo uno straordinario momento di forma, facendo leva anche sul successo di diverse imprese che operano sulla Smart Chain di Binance, tra le prime per volumi di scambio e che oggi, mentre Ethereum continua ad avere alcuni problemi di scalabilità, sta capitalizzando l’enorme interesse per il mondo NFT e degli scambi decentralizzati.

Staremo a vedere dove potrà arrivare BakeryToken, con la certezza che rimarrà almeno per i prossimi mesi (e probabilmente per i prossimi anni) uno dei progetti più solidi del mondo delle criptovalute.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *