Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Amazon a caccia di un leader cripto – ecco cosa bolle in pentola!

Amazon a caccia di un leader cripto – ecco cosa bolle in pentola!

Amazon, il primo gruppo e-commerce al mondo, continua a fare shopping tra gli specialisti di criptovalute, anche se la storia è leggermente diversa da come l’hanno raccontata diverse testate, in particolare quelle non specializzate. 

Amazon in realtà sta cercando di prepararsi anche all’arrivo delle currency digitali gestite dalle banche centrali, in stile Yuan, cosa che nei prossimi anni potrebbe diventare realtà anche in Europa e negli USA. Ci sono comunque delle novità interessanti anche per il mondo delle criptovalute. 

Amazon a caccia di altri specialisti cripto

Una notizia interessante e rialzista, che conferma la dominance delle cripto quando si parla di innovazione e di futuro anche dei pagamenti digitali. Possiamo puntarci con eToro (qui per un conto dimostrativo gratuito), intermediario che ci permette di investire tramite CopyPortfolios su tutte le principali criptovalute. E con la possibilità aggiuntiva di investire copiando i migliori (o spiandoli) con il CopyTrading

Chi e cosa sta cercando Amazon?

L’annuncio in realtà non è il primo dell’azienda in questo campo, con rumors nel passato che avevano addirittura parlato della possibilità per Amazon di sviluppare un proprio token. Con ogni probabilità non si tratterà di questo e tutto lascerebbe pensare ad un’integrazione immediata più con i servizi AWS, rispetto alla divisione e-commerce. 

Utilizzerai le tue conoscenze riguardo la blockchain, i ledger distribuiti, le DBDC e le criptovalute per valutare i progetti che dovranno essere sviluppati, per guidare la vision in questo comparto e la strategia per i futuri prodotti – e avrai anche capacità di spesa e di investimento. Lavorerai a stretto contatto con tutti i team di Amazon, compresi quelli di AWS, per sviluppare una roadmap che includerà l’esperienza per gli utenti, la strategia tecnica e la strategia di lancio

Il profilo cercato da Amazon – è evidente dal testo dell’annuncio – è di primissimo profilo e dovrà essere in grado di guidare una transizione non ancora chiara nei termini e nelle specifiche. Tutto lascia pensare però che il gruppo voglia prepararsi all’arrivo delle valute digitali in stile Yuan, cogliendo l’occasione anche per interessarsi più in generale di vere criptovalute

L’innovazione del mondo delle criptovalute ci ispira e stiamo esplorando cosa possa fare per Amazon. Crediamo che il futuro sarà costruito su nuove tecnologie che ci permetteranno di avere pagamenti veloci ed economici – sperando di offrire queste soluzioni ai clienti Amazon a breve. 

Dunque spazio anche per le criptovalute – che stanno diventando sempre più comuni per i pagamenti e verso le quali Amazon, volente o nolente, dovrà iniziare a prepararsi. Ricordandoci anche che soltanto 2 mesi fa il gruppo aveva già ricercato dei profili che fossero esperti di finanza decentralizzata.

Una buona notizia per il comparto, nessuno può più resistere alle cripto

Questa è sicuramente una grande notizia per il comparto, che simboleggia (se ce ne fosse ancora il bisogno) il fatto che nessuno oggi, neanche dei giganti come Amazon possono permettersi di ignorare il mondo delle criptovalute. 

Un entusiasmo di questo tipo conferma che parlare di criptovalute, anche in certi ambienti, non è più un problema. E che anzi, tutte le aziende che vogliono mostrarsi al passo con i tempi, devono prima o poi spendersi in questo senso. Ed è questo il mood che permette adozione e crescita al comparto. Ben venga dunque l’interesse di Amazon.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *