Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Incredibile XYO | Fa +150% in soli 7 giorni

Incredibile XYO | Fa +150% in soli 7 giorni

Il mondo delle criptovalute è sempre ricco di grandi sorprese. Uscendo dalla lista delle prime 100 per capitalizzazione – e dimenticandosi un po’ del momento complesso che stanno affrontando le top del settore – si può trovare XYO, criptovaluta che è cresciuta del 150% nel giro di una settimana – nonostante non sia stato un buon momento per il comparto.

Una blockchain relativamente nuova, che deve parte del suo boost attuale alla quotazione su Coinbase, uno degli exchange più importanti del mondo, recentemente quotato al NASDAQ e da sempre vettore di crescita con le sue quotazioni.

XYO vola sul mercato grazie alla quotazione su Coinbase
Tutto su $XYO – la criptovaluta più forte sul mercato di oggi

Una manovra inevitabilmente bullish, che andrà però analizzata a fondo, parlando per la prima volta di un protocollo sconosciuto ai più e che potrebbe avere qualcosa da dire in un panorama cripto ormai sempre più affollato.

Come sfruttare questa notizia – Possibili segnali:

💻PIATTAFORMA⏳INTRADAY🎮PROVA GRATISTARGET PRICE $XYO📈LONG TERM
1- Coinbase [EXCHANGE]BUY🟢Iscriviti Gratis!0,07$ – BREVEAcquisto🟢
Come sfruttare il momento di XYO – segnali e target price

Che cos’è XYO e perché sta crescendo?

XYO è un protocollo che gira su rete Ethereum che offre dei principi di funzionamento piuttosto particolari. Parliamo di un network decentralizzato, con dispositivi fisici che raccolgono e convalidano dati di carattere geospaziale. Possono essere dati come la temperatura, l’umidità, il numero di animali per metro quadro, e qualunque altro tipo di dato, in generale, può essere associato ad una determinata area geografica.

💱 NOME CRIPTO🏁 NASCITA✅ VALIDAZIONE🔥 FOCUS📊 OUTLOOK DI MERCATO
XYO $XYO2018PoW su EthereumRaccolta dati geospaziali su ledgerPositivo 🟢
Lo schema sintetico su XYO

Tutto su smart contract e avendo alla base il network di Ethereum, tra i più affidabili al mondo. Per raccogliere i dati ci sono le Sentinels, che si preoccupano poi di inviarli al ledger, che diventa così di carattere temporale e in grado anche di offrire una sequenza nel tempo di determinati dati su una determinata area geografica. Un progetto molto interessante, nato da poco e che potrebbe già avere delle applicazioni concrete in termini di ricerca e di operazioni commerciali. Anche gli smartphone privati possono essere trasformati in Sentinel e partecipare pertanto alla raccolta dei dati.

Un progetto particolare, che allarga gli scopi della blockchain

Il progetto è interessante e sui generis, confermando così il fatto che la blockchain può essere utilizzata per scopi diversi dalla finanza decentralizzata e dai trasferimenti economici. I ledger inalterabili e ai quali si può accedere senza intermediari si confermano una modalità di conservazione e consultazione dei dati superiore in diversi contesti operativi.

Ultimo, ma non meno imporante, il dato geospaziale, con la possibilità per chi può fare un uso commerciale e non di tali dati, di avere sempre un flusso affidabile, concreto e al riparo da manipolazioni. Questa è l’unicità di XYO, che a pochi mesi dalla sua uscita sulle principali piazze di scambio cripto, gli è valsa degli aumenti di valore molto importanti.

Per chi entra adesso: occhio alla speculazione

Per chi vuole iniziare ad investire in XYO – magari tramite Coinbase che lo ha recentemente quotato – non possiamo che invitare all’attenzione più assoluta. Il prezzo del token $XYO è ancora molto volatile e può perdere e guadagnare diversi punti percentuali anche all’interno della stessa giornata di scambi.

Chi si avvicina a questa criptovaluta dovrebbe cercare di valutare la solidità del progetto sul medio e lungo periodo, con una strategia che tenga conto delle naturali e previste volatilità del prezzo.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *