Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Criceto investe in criptovalute | Guadagna più dei grandi fondi – VIDEO

Criceto investe in criptovalute | Guadagna più dei grandi fondi – VIDEO

C’è un criceto in Germania che investe e fa trading in criptovalute – e che da giugno ad oggi ha guadagnato oltre il 24%, superando i rendimenti dell’indice Standard & Poors 500 e le performance di tanti specialisti.

Una storia che ha dell’incredibile – e che dimostra come, anche durante un periodo di magra come quello estivo – in realtà le criptovalute abbiano avuto dei rendimenti importanti, anche per chi, come un criceto, non è poi così capace di analisi approfondite.

L’incredibile storia del criceto che investe in cripto

Una storia che ricorda la metafora della scimmia bendata che era in grado, nell’epica di Burton Malkiel, di superare tanti sedicenti esperti. Ma è proprio vero che per fare soldi nelle criptovalute non serve nulla di più che tanta fortuna?

L’incredibile storia di Mr.Goxx, il criceto che investe in cripto

Tutto nasce in Germania, dove Mr. Goxx vive la vita normalissima di un criceto, con possibilità però di accesso ad una scatola appositamente creata per permettergli di prendere decisioni sugli investimenti nel mondo delle cripto. Una ruota, due tunnel e poco più: tutto quello che siamo abituati a vedere in una normalissima gabbia per criceti.

La ruota serve per scegliere casualmente una delle 30 criptovalute inserite a listino dal creatore della box, mentre i due tunnel servono rispettivamente per impostare un ordine di vendita o di acquisto. Il criceto, Mr. Goxx, non è 24 ore su 24 nella scatola, ma può entrarci a suoi piacimento, come se fosse l’ufficio di un investitore in Bitcoin.

E all’ingresso nella box si attiva la magia del trading in criptovalute, partito per il criceto con un budget di poco più di 300€, che è riuscito a far fruttare per più del 20%, superando, come vedremo, i rendimenti di tutti i migliori investitori e indici delle borse internazionali. Compreso qualche mostro sacro come Warren Buffett. Tutto questo inoltre a dispetto del crollo – anche se di dimensioni ridotte – che ha colpito il mondo delle criptovalute il 7 settembre scorso.

Quanto ha guadagnato il criceto Mr. Goxx?

Molto. Secondo quanto diffuso dal proprietario e prontamente verificato da Protos, siamo davanti ad un guadagno di circa il 24% – al netto della crisi di inizio settembre con conseguente sell-off, che per ovvi motivi il criceto non ha avuto modo di seguire troppo da vicino. Facile farlo sui mercati finanziari? L’infografica che riportiamo dimostrerà esattamente il contrario.

I rendimenti? I più importanti sul mercato!

Tutti i grandi gruppi di Wall Street, compresa quella Ark Investment che punta proprio su criptovalute e su aziende legate al settore, sono stati superati. Niente male dunque per un criceto che, è evidente anche questo dal grafico, ha battuto le performance anche di Bitcoin – e conseguentemente di tutte le altre principali criptovalute, incluso Ethereum.

Già una celebrità anche su Twitter

Mr. Goxx è ormai una celebrità anche su Twitter, dove ha un account seguito da più di 11.000 utenti. Numeri destinati a salire ora che la sua storia sta diventando più popolare.

Sono stati anche emessi dei NFT per supportare il progetto e per dare più capitali a Mr. Goxx da puntare sui mercati. Un esperimento divertente, che dimostra che anche dopo l’ingresso delle principali criptovalute nel settore finanziario che conta, c’è fortunatamente ancora spazio per il divertimento.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *