Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Bitcoin sfonda le resistenze | Torna in quota 47.000$ – Analisi

Bitcoin sfonda le resistenze | Torna in quota 47.000$ – Analisi

Estrema puntualità di Bitcoin – che nelle prime ore utili dopo la chiusura del terzo trimestre finanziario torna a volare, con una bull run che lascia con il cerino in mano i tanti che avevano posizioni short.

Una corsa che lo ha portato – nel momento in cui scriviamo – sopra quota 47.000$ – che pur da noi era stata indicata come resistenza ultima prima del ritorno di una decisa bull run.

Bitcoin schiaccia gli orsi - 47.000$ alle spalle verso i 48.000$
Incredibile Bitcoin torna sopra i 47.000$!!!

La forza, trainata da ordini spot, non sembra essersi esaurita. C’è ancora spazio per investire su $BTC. Con eToro (vai qui per ottenere un conto virtuale gratuito e senza limiti) abbiamo tutti gli strumenti di analisi tecnica utili per continuare a leggere il trend direttamente sul grafico.

Con CopyTrader per copiare in pochi secondi i migliori investitori o spiare come stanno operando sul mercato – e con i portafogli smart CopyPortfolios che includono anche altre criptovalute.

Bitcoin distrugge ogni resistenza e vola sopra i 47.000$

La giornata, per chi l’ha seguita in diretta sui mercati, si era già aperta in modo molto promettente. Bitcoin si è subito riportato verso i 45.000$, incontrando però un muro di ordini sell che sono riusciti a farlo rimbalzare per almeno 5 volte. E ogni volta, spinto dagli acquisti spot, ovvero da acquisti diretti sul mercato, Bitcoin è tornato alla carica.

Le cose si sono messe estremamente male per gli orsi ribassisti quando Bitcoin è riuscito a superare la barriera, innescando una serie di short squeeze combinati ad un book di ordini di vendita che era diventato una vera e propria prateria. Nel giro di pochi minuti sono stati superati prima i 46.000$, poi i 47.000$, nonostante in molti avessero provato a shortare.

Nel momento in cui scriviamo Bitcoin si sta dirigendo, seppure con qualche timidezza in più, verso i 48.000$, in attesa di un’apertura a New York che potrebbe portare ancora buone notizie.

Boom di liquidazioni sui mercati

Nelle ultime 24 ore sono stati liquidati oltre 55.000 trader, quasi tutti con posizioni short, ovvero di vendita allo scoperto. Ancora più impressionante il dato che arriva dalle liquidazioni delle ultime 4 ore: oltre 300 milioni di dollari di posizioni liquidate, nonostante le avvisaglie di una prossima rottura dell’argine fossero visibili per tutti.

Liquidazioni BTC
Gli orsi pagano un prezzo altissimo

Una situazione che è chiaramente rappresentata dall’infografica che alleghiamo, elaborata tramite i dati che arrivano da ByBT. In rosso gli short liquidati, mentre in verde i long.

Dove può arrivare Bitcoin?

Nonostante il mercato abbia ancora tantissima forza, si è assistito ad una sorta di riequilibrio delle posizioni, con gli acquisti spot che però sembrano continuare senza soluzione di continuità. Sarà da capire se chi ha cavalcato lo short squeeze in realtà abbia intenzione o meno di chiudere in profitto le proprie posizioni.

Azioni vs Bitcoin - parallelo - di Criptovaluta.it
Interessante anche il parallelo tra bitcoin (in candele giapponesi) e i due maggiori indici USA

Per poi magari tornare a fare trading a distanza di poco, contribuendo ad un calo della volatilità almeno sul breve e brevissimo periodo.

Ottobre non si smentisce: da giorni tutti aspettavano la chiusura del trimestre terribile

I mercati sono fatti anche di riti e di (apparentemente sciocchi) atteggiamenti superstiziosi. La chiusura del terzo trimestre, che ufficialmente avviene il 30 settembre era il segno che i tori aspettavano per tornare a spingere sul gas.

Possiamo dire che non si è aspettato molto, perché mentre l’America ancora sonnecchiava c’è stata un’incredibile spinta al rialzo per Bitcoin, che potrebbe continuare con l’apertura delle borse americane per l’ultima sessione della settimana.

Il primo giorno di vacanze in Cina…

Una teoria al sapore di cospirazione fa notare però che oggi in Cina inizia una settimana di festività nazionale, con i trader, governativi e non, che dovrebbero essere meno attivi sui mercati.

Una coincidenza sicuramente curiosa, che però racconta moltissimo dell’astio che corre tra investitori long su Bitcoin e la Repubblica Popolare, che solo pochi giorni fa aveva giocato un altro scherzo al mondo delle criptovalute.

La profezia dice che ad ottobre…

Ieri abbiamo tirato fuori una profezia/proiezione che in giugno aveva correttamente anticipato i valori di Bitcoin per i mesi successivi. Tutto regolare fino a settembre, Rimarrebbe pertanto da guardare cosa ci si aspetta per il prossimo mese, ovvero alla chiusura di ottobre.

Il limite indicato è di 63.000$, tornando dunque a ridosso del massimo storico che la criptovaluta ha toccato ad aprile scorso e dal quale si è decisamente allontanata. Seguendo sempre la stessa proiezione, che abbiamo analizzato qui, avremmo poi 98.000$ a novembre e 135.000$ a dicembre. Noi siamo leggermente più prudenti, e per fine anno, alle condizioni attuali di mercato, riteniamo che il traguardo più verosimile sia intorno a quota 100.000$. Cosa che indichiamo anche nelle nostre previsioni Bitcoin, con la possibilità che successivamente si tocchi, nel giro di 2 anni, anche il doppio.

Serve guardare all’analisi tecnica in questo momento?

L’analisi tecnica ha dei limiti evidenti sul periodo che non di pochi minuti o poche ore – e in una situazione di questo tipo sui mercati, può aiutarci poco a comprendere come si muoverà il mercato.

Tutti gli indicatori e le medie mobili, complice anche una corsa di questo tipo – sono ovviamente rialzisti. Invitiamo a prenderli con le pinze, perché una corsa di questo tipo può essere ancora dominata dalla volatilità. Movimenti di breve periodo che sono però soltanto rumore – perché ad ottobre la traiettoria di Bitcoin sembra essere più che tracciata.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

2 commenti

  1. vi lascio un link a un video buffo che spopola su twitter…
    lasciatoci alle spalle settembre, benvenuto a UPTOBER!
    https://twitter.com/i/status/1443929825849319432

    • dimenticavo… NON FATE LEVE / CFD, nè short nè long, semplicemente HOLDate che basta e avanza per guadagnarci & far sogni tranquilli 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *