Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Bitcoin: pomeriggio di ordinaria follia | Ecco cosa può succedere ora…

Bitcoin: pomeriggio di ordinaria follia | Ecco cosa può succedere ora…

Incredibile bull run di Bitcoin che, a pochi minuti dall’apertura delle contrattazioni negli Stati Uniti, piazza un paio di incredibili candele verdi e sfonda due resistenze, psicologicamente e tecnicamente importantissime, a 52.000$ e 54.000$ poi.

Un Bitcoin a tutta forza – nonostante il resto del comparto faccia un’enorme fatica a stargli dietro – segno che siamo ancora nel ciclo BTC Dominance – con EthereumCardano e il resto delle criptovalute che potrebbero presto seguire.

Bomba Bitcoin - vola sopra 54.000$
Incredibile corsa per Bitcoin che supera 2 resistenze

Una situazione ideale da cavalcare sia con il trading di breve periodo, sia con gli investimenti di lungo. Possiamo investire su Bitcoin in meno di 5 minuti con la nota crypto-piattaforma eToro (vai qui per ottenere un conto demo gratuito con tutte le funzionalità TOP). Possiamo fare trading su Bitcoin anche automaticamente, copiando gli altri con un click con il CopyTrader.

Per chi guarda al ritorno degli altcoin sono disponibili anche i CopyPortfolios – che includono BTC insieme ad altre criptovalute di grande spessore.

Bitcoin distrugge due enormi resistenze in pochi minuti: cosa sta succedendo sul mercato

L’apertura del NASDAQ e del NYSE sono state di buon auspicio per Bitcoin, che approfittando di un’apertura positiva – dopo il semi-disastro sui listini europei – è letteralmente esploso, carbonizzando due diverse resistenze, una a 52.000$ e una a 54.000$ e sfiorando per qualche secondo anche soglie superiori ai 55.000$.

Una corsa incredibile, con tutti gli ingredienti necessari per renderla epica: corsa incredibile degli acquisti spot, short squeeze, una bear trap e poi di nuovo uno short squeeze. Ma andiamo con ordine, perché nel giro di pochissimi minuti ne sono successe di tutti i colori, lasciando i mercati a bocca aperta sulle potenzialità di crescita, anche nel giro di pochissimi minuti.

Cosa sa Bitcoin che gli altri mercati non sanno?

È la domanda che – a nostro avviso correttamente – ha lasciato intendere Barry Silbert che è stato il fondatore del gruppo che oggi gestisce, tra le altre cose, anche Grayscale.

Un tweet che si apre a tantissime interpretazioni, alcune delle quali efficacemente raccolte sotto i commenti del tweet laconico – ma interessante – di Barry Silbert. C’è chi pensa all’inflazione, che in molti considerano praticamente fuori controllo – e c’è chi pensa all’arrivo di una crisi importante, anche se NASDAQ e NYSE hanno aperto nel migliore dei modi oggi.

Un mare di liquidazioni

È sempre molto interessante guardare alle liquidazioni quando avvengono movimenti di questo tipo. Nell’infografica che riportiamo sono segnate in rosso le liquidazioni degli short e in verde quelle dei long. Un grafico che vale più di 1.000 parole e che spiega chiaramente cos’è avvenuto nell’ultima pazza ora di Bitcoin – con oltre 140 milioni di dollari di posizioni annientate tra chi stava puntando al ribasso.

Orsi Bitcoin - liquidazioni 6 ottobre 2021
Piangono gli orsi

Una situazione che ha coinvolto però soltanto in misura minore gli altcoin – con moltissimi che sono sì in crescita, ma comunque molto lontani da quanto è stato fatto vedere da Bitcoin.

C’è sempre un cane ad anticipare le bull run: ma non quello che ci aspettavamo

Nell’ambiente, tra i trader più attenti alle evoluzioni del mercato delle criptovalute, c’è un vecchio adagio, che racconta che ogni bull run di una certa intensità dell’intero settore cripto sia stata quasi sempre anticipata da Dogecoin.

Oggi è però un altro token dedicato ai cani meme ad aver aperto la strada. Ovvero Shiba Inu che da quasi 48 ore continua a seminare distruzione tra chi aveva osato shortarlo. Una bull run anticipata da noi di Criptovaluta.it e che poi ha finito puntualmente per verificarsi, anche se su livelli di prezzo che neanche i più ottimisti nella nostra redazione avevano mai immaginato.

I nuovi livelli di prezzo per Bitcoin ai quali guardare

Sono saltati – inutile forse anche sottolinearlo – tutti gli schemi e tutte le analisi tecnica che pur con attenzione erano stati preparati dagli specialisti. La situazione adesso a mercato è semplicemente incredibile – e si sono subito formate delle nuove resistenze e dei nuovi supporti, che andranno attentamente valutati per le prossime ore.

  • Nuovo supporto a 53.800$

Un primo, seppur ancora debole supporto per le prossime ore sarà intorno a quota 53.800$, un livello di prezzo che si è formato da pochissimo e che potrebbe però costituire il nuovo baluardo dei tori.

  • Prossima resistenza a 55.200$

Per quanto possa avere ancora senso parlare di resistenze davanti ad una criptovaluta che ne ha sbriciolate due nel corso di pochi minuti. Se questa dovesse continuare ad essere la forza dei tori, difficilmente potrà tenere. E il superamento della stessa potrebbe cacciare in guai ancora più grossi i pochi che sono rimasti a shortare.

Frenesia totale e qualche problemino sugli exchange

La corsa agli acquisti è stata di tale portata che diversi dei migliori exchange hanno avuto difficoltà ad aggiornare il prezzo e anche ad aggiornare i grafici. Una situazione assolutamente paradossale per una criptovaluta che sembrava essere in una fase sì rialzista, ma non su queste proporzioni.

Binance ha avuto così tanti ordini da aver aperto una prateria nei book che ha spinto il prezzo, anche se per pochissimi secondi, addirittura sopra 55.500$, traguardo che però ora, a bocce decisamente più ferme, sembrerebbe essere di nuovo alla portata ma lontano.

Entrare adesso sul mercato si o no?

La risposta classica degli analisti è Do Your Own Research – ovvero condurre i propri studi sul breve periodo e decidere successivamente se entrare sul mercato o meno. Possiamo farlo su Capital.com (vai qui per ottenere un conto demo gratuito con tutte le funzionalità di analisi)  crypto – piattaforma che offre strumenti di primissima fascia – facili da utilizzare anche chi è alle primissime armi.

L’analisi tecnica, sia quella delle medie mobili, sia quella dei principali indicatori è tutta rialzista. Anche se invitiamo tutti a far anche altre considerazioni – dato che questo tipo di strumenti in genere vengono eccessivamente solleticati da bull run di questo tipo.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *